Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaBus Cstp, nuova aggressione

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Bus Cstp, nuova aggressione

Scritto da (admin), martedì 18 dicembre 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 18 dicembre 2007 00:00:00

Sale sul pullman sprovvisto di biglietto e, quando il controllore gli chiede di esibire il tagliando, lui non batte ciglio ed anziché scusarsi dell'irregolarità in cui è incappato, lo aggredisce prima verbalmente con una serie di minacce e poi tenta di colpirlo. A fermarlo gli altri passeggeri, accorsi in aiuto del dipendente del Cstp. È solo l'ultimo degli episodi di aggressione a bordo dei mezzi di trasporto pubblico, il più delle volte passati sotto silenzio e questa volta venuto alla ribalta grazie alla denuncia dei sindacati e degli stessi passeggeri, stanchi di dover assistere a continui soprusi e scene da bullismo.

Il fattaccio si è consumato qualche giorno fa sulla linea San Pietro-Maddalena-Annunziata. Secondo le testimonianze dei passeggeri, l'autore del gesto è un "portoghese", che prende sistematicamente gli autobus senza fare il biglietto. «Uno che non ha alcuna intenzione di pagare per la corsa - raccontano - È originario di Vietri. Veste in modo eccentrico ed è una persona aggressiva. Così, quando è arrivato il controllore e gli ha chiesto di mostrare il titolo di viaggio, lui non ha battuto ciglio. Invece di sentirsi mortificato, ha iniziato ad urlare. Lo ha minacciato e gli si è buttato addosso, tentando di prenderlo a pugni sul volto». Questa volta, per fortuna, l'aggressione è stata evitata grazie all'intervento degli altri passeggeri. Il controllore è salito nei pressi del capolinea dell'autobus in partenza per San Pietro e si è imbattuto in un giovane dal volto noto. Il dipendente del Cstp lo sollecita: «Biglietto, prego». Ma lui niente. Poi, all'improvviso, il tentativo di aggressione. «Pensiamo che sia stata sporta la denuncia. Il vietrese è conosciuto dai dipendenti del Cstp, spesso è a bordo dei bus cittadini, ma anche su quelli per Salerno e Nocera».

Passeggeri e dipendenti del Cstp chiedono maggiori garanzie e sicurezze. L'appello non è rimasto inascoltato. Da mesi gli agenti della Polizia Municipale, diretti dal comandante Filippo Meluso, di concerto con l'assessore alla Sicurezza, Alfonso Senatore, hanno avviato una battaglia contro le diverse forme di soprusi, atti vandalici ed episodi di bullismo registratisi sui mezzi pubblici. È stata aperta un'inchiesta dei Vigili e della Procura nei confronti dei bulli: ragazzini tutti minorenni, tra questi anche poco più che 12enni, resisi responsabili di una serie di episodi di minaccia, danneggiamento, aggressione verbale e fisica sugli autobus di linea Cstp.

«Dobbiamo usare tutte le misure preventive e repressive che la legge ci fornisce - spiega Senatore - A tale scopo sono state organizzate pattuglie antibullismo e veri e propri blitz. Le Forze dell'Ordine chiedono la collaborazione dei cittadini, che devono denunciare, anche perché ormai stanchi dei soliti soprusi e minacce». «È un'indecenza - dice una residente nella frazione di San Pietro - non sono solo i ragazzi, quelli che oggi vengono chiamati bulli, ma anche gli adulti. Ormai non c'è più alcuna forma di rispetto. Oggi si conosce solo la violenza».

rank:

Cronaca

Incidente sulla statale 18: fuori pericolo il bambino investito da scooter

E' fuori pericolo il bambino che ieri pomeriggio, insieme al padre, è stato investito da uno scooter guidato da una 16enne sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare. Il piccolo era stato condotto prima al pronto soccorso del Santa Maria dell'Olmo in codice rosso, poi, dopo le prime cure,...

Tentato furto alla "Bcc" di Campigliano: cinque arresti

Avevano pianificato il colpo da tempo e nei minimi dettagli ma qualcosa, questa notte, deve essere andato storto. E così è saltato il furto ai danni della filiale della BCC di Campigliano orchestrato da una banda specializzata in queste azioni sulle cui tracce c'erano anche i poliziotti di Napoli. Cinque...

Incidente tra Cava e Vietri: padre e figlio investiti da uno scooter

Grave incidente stamattina sulla SS18 che collega Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare: mentre attraversavano la strada, padre e figlio sono stati investiti da uno scooter guidato da una ragazza. Stando alla prima ricostruzione dei testimoni presenti sulla scena l'uomo e il bimbo stavano attraversando...

Cava de' Tirreni, 47enne evade dai domiciliari: scoperta e arrestata

Evade dai domiciliari per poi essere sorpresa dai carabinieri e arrestata. E' accaduto a Cava de' Tirreni lo scorso 17 settembre. Protagonista dell'episodio è una 47enne, agli arresti domiciliari dall'11 ottobre 2017, già pregiudicata per analoghi reati e non solo. Come scrive il giornalista di cavese,...

Cava, furto al 3° circolo didattico dell'Annunziata: sottratti 17 computer

Ancora furti nelle scuole a Cava de' Tirreni. Due notti fa è toccato al plesso scolastico dell'Annunziata, dove ignoti hanno sequestrato ben 17 computer. Nello specifico, come riporta laredazione.eu, i ladri hanno prima forzato la porta secondaria dell'istituto, poi, una volta dentro, hanno divelto una...