Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCronacaAnziana derubata ad Assisi da un falso agente

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Anziana derubata ad Assisi da un falso agente

Scritto da (admin), venerdì 1 ottobre 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 1 ottobre 2004 00:00:00

Aveva detto di aver lavorato nella provincia di Salerno. In compagnia di un ragazzino e con un giubbotto da vigilantes, le aveva parlato prima dell'inizio della messa. Era riuscito, così, a conquistarsi la fiducia di un'anziana di Pregiato, in pellegrinaggio con alcuni parrocchiani ad Assisi. E quando lei ha lasciato la borsa sui banchi della chiesa per partecipare alla comunione, il finto agente le ha portato via soldi, cellulare ed altri oggetti contenuti nella borsetta. Vittima della spiacevole disavventura è un'anziana di Pregiato, ritornata in città dopo un week-end trascorso in Umbria in occasione di un tour religioso organizzato da alcuni parrocchiani della frazione. Il furto è stato subito segnalato alla Stazione dei Carabinieri, diretta dal vice-comandante Giovanni Rescigno, per sperare di recuperare almeno i documenti. «Può darsi che qualcuno ad Assisi li trovi. Ed abbia la buona volontà di portarli ai Carabinieri», si augura la donna. L'episodio, accaduto in Umbria durante uno dei tanti pellegrinaggi religiosi organizzati in questa stagione autunnale, fa scattare di nuovo l'allarme truffe agli anziani. Se l'estate, infatti, è la stagione di massima emergenza, perché le città sono semideserte e gli anziani restano soli, la primavera e l'autunno, mesi scelti per le trasferte ed i viaggi religiosi, non sono da meno. Stando alle stime rilevate dalle Forze dell'Ordine cittadine, questo genere di raggiri aumenta soprattutto nelle trasferte, complice qualche disattenzione di troppo. La lista dei trucchi e dei travestimenti è ormai terminata. Ed è l'utilizzo sempre più frequente da parte dei malviventi di simboli e divise delle istituzioni a rendere ancora più difficile contrastarli. «Stava per iniziare la messa. Ero seduta in chiesa - racconta la donna - ed accanto a me c'era un uomo di bell'aspetto, sulla quarantina. Indossava un giubbotto blu con scritta adesiva su un fianco, come quelli degli agenti. Sembrava molto gentile. Mi ha chiesto da dove venivamo. E quando ha capito che eravamo di Cava, ha tenuto a precisare che aveva lavorato in provincia di Salerno. Mi ha detto che si era trovato molto bene nelle nostre zone». Questo il facile espediente per conquistare la sua fiducia. «Non è che sono stata ingenua. Mi è sembrato naturale al momento della comunione - spiega la donna - lasciare la borsa sul banco, insieme all'ombrello». È stato allora che l'uomo è entrato in azione. In pochi attimi è riuscito ad aprire la borsa ed a trafugare il portafoglio con un centinaio di euro, il telefono cellulare ed altri oggetti preziosi. «Quando sono tornata al mio posto - continua la donna - era sparito. L'ho visto allontanarsi in gran fretta, ma non ho fatto caso a questo particolare. Solo dopo, quando sono rientrata in albergo ed ho aperto la borsa, mi sono accorta di essere stata derubata». Una volta rientrata a Cava, l'anziana ha presentato formale denuncia alla Stazione locale dei Carabinieri. «Spero così di recuperare almeno i documenti», confida. Fino ad oggi, però, i militari non hanno avuto alcuna segnalazione proveniente dalla città umbra. Con ogni probabilità, non avrà più indietro i suoi oggetti personali e neppure i documenti. Molto spesso, in realtà, sono gli stessi anziani, timorosi di essere considerati troppo avanti negli anni e per questo preda di facili raggiri, a non voler denunciare i furti e le truffe di cui restano vittime. «Il nostro Comando di Polizia Municipale - ricordano gli agenti - ha indicato un numero verde (800 279221) per segnalare truffe e raggiri, a volte anche semplici sospetti. Naturalmente, vale il decalogo divulgato anche in estate, nel quale si consiglia agli anziani di non fidarsi di persone che bussano alla porta in divisa o spacciandosi come tecnici comunali, dell'Enel e del gas». Attenzione anche agli incontri per strade, occhi aperti agli sportelli bancari e postali. E non basta. Rientrano nelle lista pure chiese e pellegrinaggi religiosi.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Operazione antidroga a Vietri: 23enne con cocaina e bilancini in casa, arrestato

Operazione antidroga dei Carabinieri a Vietri sul Mare che ieri, al termine di un'attenta attività d'indagine hanno tratto in arresto un giovane del posto per possesso di un cnsiderevole quantitativo di droga. A.V., classe '94, aveva in casa circa 23 grammi di cocaina, sette piante di cannabis e 400...

Incidente in autostrada, muore 32enne di Cava de’Tirreni

Un drammatico incidente stradale si è verificato questa notte sull'Autostrada del Sole lungo la corsia sud dell'A1 in territorio di Roccasecca nel Frusinate. Per cause ancora da accertare, un 32enne di Cava de' Tirreni ha perso il controllo del furgone e si è schiantato contro un tir. L'impatto è stato...

Sal De Riso, battaglia legale contro il fratello a tutela del marchio registrato

Se il noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo ha vinto la sfida del marchio "Sorbillo" dalla sezione imprese del Tribunale di Napoli, che gli ha dato ragione riconoscendogli il diritto a utilizzare il marchio Sorbillo - al di là del fatto che sia il cognome in comune con un parente -, Salvatore De Riso,...

Aggredì ispettore ambientale: condannato giovane cavese

di Livio Trapanese Condannato giovane pregiudicato cavese per aver aggredito, minacciato, profferite frasi con minacce di morte e cagionate lesioni ad un Ispettore Ambientale nel novembre 2017. Nell'autunno dello scorso anno, un Ispettore Ambientale, unitamente ad altro collega, nell'apprestarsi ad intraprendere...

Scassinava distributori automatici delle scuole: quattro anni a 40enne cavese

E' stato condannato a 4 anni di carcere Antonio Vincolo, il 40enne cavese noto come il "ladro seriale di merendine". L'uomo è passato agli onori della cronaca per aver scassinato i distributori automatici di merendine dell'Istituto superiore Filangieri in tre occasioni: 26 e 28 ottobre e 5 luglio 2017....