Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaAbusi su minorenni un 20enne agli arresti domiciliari

Per aeroporto Costa d'Amalfi due anni di chiusura per resyling

Cyberbullismo, se ne discute a Cava de’ Tirreni

Torna a casa da lavoro e trova la moglie a letto con due extracomunitari

La Cavese si aggiudica il derby con il Pomigliano e vola al terzo posto

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Cava de' Tirreni: si dimette il consigliere comunale Fortunata Sorrentino

Pomigliano-Cavese: i convocati di mister Bitetto

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Cava, ginnastica ritmica: doppio successo per la Juvenilia. Assessore Polichetti: «Vanto per la nostra città!»

Cetara: 15 dicembre Amnesty International Italia riceve il Premio inpace 2017

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Galdi si esprime sulla partecipazione di Cava al TTG di Rimini: «Non c'era abbastanza materiale»

Cava de' Tirreni, 24 ottobre convocato Consiglio Comunale

Cava, al via gli interventi a palestra Parisi e all'ex discarica Cannetiello. Slitta l'apertura delle rampe del sottopasso

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Autostrada A3: ancora una chiusura notturna sul tratto Cava de' Tirreni - Salerno

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Cava de' Tirreni: Don Giovanni resta parroco di Sant'Arcangelo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Abusi su minorenni, un 20enne agli arresti domiciliari

Scritto da (admin), lunedì 13 settembre 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 13 settembre 2004 00:00:00

Era diventato socio di un circoletto, aperto da meno di un anno nella centralissima Piazza Duomo, e lì, nel buio del seminterrato dove si trova la sala giochi, aveva abusato di alcune ragazze, tutte minorenni. La vicenda, che vede protagonista il 20enne B.R., studente incensurato, è andata avanti per mesi, con le vittime costrette al silenzio dal suo fare da bullo e dalla sua prestanza da palestrato, che lo portava a minacciarle qualora avessero parlato. Il silenzio è stato rotto lo scorso venerdì mattina, quando gli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Polizia, dopo una lunga attività di indagine, hanno catturato ed arrestato il presunto violentatore. Nei suoi confronti l'autorità giudiziaria ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare. Il giovane, attualmente agli arresti domiciliari, è accusato di violenza sessuale e tentata violenza, nonché di atti di libidine e violenza commessi nei confronti di alcune ragazze minorenni. Stando alle prime indiscrezioni, sarebbe stato il racconto di una 17enne, assidua frequentatrice del circolo, ad alzare il velo di omertà e timori che copriva da mesi l'orrenda storia di violenza ed abusi. Sarebbero state proprio le confidenze della ragazzina, fatte ai genitori e poi diventate denuncia, a dare il via alle indagini della Polizia. Sono iniziati, quindi, i primi pedinamenti ed appostamenti. Gli agenti sapevano che il circolo in questione si trovava proprio nel centro storico. I poliziotti, con abili travestimenti, si sono appostati per giorni. Hanno scoperto, così, che quel circoletto aveva una sala giochi posizionata in un seminterrato, qualche anno fa usata anche come salone per una pizzeria. Un posto riservato, lontano da occhi indiscreti, dove ragazzi e ragazze si appartavano per giocare ai videogiochi. Dai racconti e dai pedinamenti gli investigatori sono riusciti a costruire l'orrendo puzzle. Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, il giovane studente era socio del circolo e come tale trascorreva parecchie ore della sua giornata al chiuso della sala. Il locale, dove si trovavano i videogiochi, era un seminterrato annesso al circoletto. Era lì che avvicinava le sue vittime, tutte minorenni, che hanno confermato di aver subito violenza, ma di non aver denunciato il bruto per paura. Secondo gli investigatori, le ragazze avrebbero confessato di aver subito abusi sessuali e di essere state costrette con la forza a tacere. Il presunto violentatore, un giovane di grossa corporatura, vista la sua passione per la palestra, le aveva minacciate: «Se parli - hanno raccontato le giovani alla Polizia - ti picchio a sangue, tanto che neppure i tuoi riconosceranno più questo tuo bel faccino». Il cospicuo fascicolo, raccolto dalla Polizia nei confronti del giovane incensurato, è stato trasmesso all'autorità giudiziaria. Dopo un attento esame delle prove a suo carico, il Gip ha firmato un'ordinanza di custodia cautelare. Il giovane è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari e, quindi, non potrà lasciare la sua dimora. La storia di violenze ed abusi ha sconvolto la città. Una vicenda di dolore e di maniacale perversione, nel centralissimo Corso Umberto I, sotto gli occhi di tutti, pur se ben nascosto dalla voglia del gioco virtuale che prende i giovanissimi.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Cava: 28enne evade dai domiciliari, fermato a Salerno

Nel corso dei servizi di prevenzione e soccorso pubblico, ieri sera, gli uomini della Polizia di Salerno, in seguito alla segnalazione fatta da un cittadino che informava di una persona sospetta aggirarsi tra le vie del centro storico di Salerno, hanno operato il fermo di un uomo. L. M., di 28 anni,...

Cava, morte imprenditore Giliberti: condannati tre medici

Confermata la condanna in secondo grado per i medici coinvolti nell'inchiesta per la morte dell'imprenditore conciario Eugenio Nunziante Giliberti, deceduto, il 4 giugno 2009, a Cava de' Tirreni. L'accaduto risale al 2008, quando il 52enne si sottopose, dopo i dovuti accertamenti, all'operazione per...

Maiori, incidente stradale a Capo d’Orso: coinvolti scooter e moto

Incidente stradale a Maiori, nei pressi di Capo d'Orso, dove un centauro si è scontrato contro un auto. L'episodio, avvenuto intorno alle 13 di oggi, ha causato la caduta di altre due moto. A causare il tutto un centauro di Cava de' Tirreni che, in compagnia di alcuni amici, era arrivato in Costiera...

Yacht in avaria al largo di Amalfi, problemi per Berlusconi. malore a uomo scorta

Nessun problema a yacht Berlusconi in Costiera, malore per uomo scorta Avaria in mare per uno dei due motori dello yacht su cui era imbarcato Silvio Berlusconi, partito stamani da Amalfi, dopo i festeggiamenti di ieri a Ravello, per raggiungere il pontile di Lacco Ameno, a Ischia. Secondo quanto si è...

Cava de’ Tirreni: rubavano automobili, arrestati tre cavesi

Sono stati arrestati, questa mattina, 13 ottobre, tre cittadini residenti a Cava de' Tirreni per aver rubato nel settembre scorso due automobili e tentato senza successo di impossessarsi di una terza vettura. Ad eseguire l'ordinanza di misura cautelare personale emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari...