Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaAbusi su minorenni un 20enne agli arresti domiciliari

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua. Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Abusi su minorenni, un 20enne agli arresti domiciliari

Scritto da (admin), lunedì 13 settembre 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 13 settembre 2004 00:00:00

Era diventato socio di un circoletto, aperto da meno di un anno nella centralissima Piazza Duomo, e lì, nel buio del seminterrato dove si trova la sala giochi, aveva abusato di alcune ragazze, tutte minorenni. La vicenda, che vede protagonista il 20enne B.R., studente incensurato, è andata avanti per mesi, con le vittime costrette al silenzio dal suo fare da bullo e dalla sua prestanza da palestrato, che lo portava a minacciarle qualora avessero parlato. Il silenzio è stato rotto lo scorso venerdì mattina, quando gli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Polizia, dopo una lunga attività di indagine, hanno catturato ed arrestato il presunto violentatore. Nei suoi confronti l'autorità giudiziaria ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare. Il giovane, attualmente agli arresti domiciliari, è accusato di violenza sessuale e tentata violenza, nonché di atti di libidine e violenza commessi nei confronti di alcune ragazze minorenni. Stando alle prime indiscrezioni, sarebbe stato il racconto di una 17enne, assidua frequentatrice del circolo, ad alzare il velo di omertà e timori che copriva da mesi l'orrenda storia di violenza ed abusi. Sarebbero state proprio le confidenze della ragazzina, fatte ai genitori e poi diventate denuncia, a dare il via alle indagini della Polizia. Sono iniziati, quindi, i primi pedinamenti ed appostamenti. Gli agenti sapevano che il circolo in questione si trovava proprio nel centro storico. I poliziotti, con abili travestimenti, si sono appostati per giorni. Hanno scoperto, così, che quel circoletto aveva una sala giochi posizionata in un seminterrato, qualche anno fa usata anche come salone per una pizzeria. Un posto riservato, lontano da occhi indiscreti, dove ragazzi e ragazze si appartavano per giocare ai videogiochi. Dai racconti e dai pedinamenti gli investigatori sono riusciti a costruire l'orrendo puzzle. Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, il giovane studente era socio del circolo e come tale trascorreva parecchie ore della sua giornata al chiuso della sala. Il locale, dove si trovavano i videogiochi, era un seminterrato annesso al circoletto. Era lì che avvicinava le sue vittime, tutte minorenni, che hanno confermato di aver subito violenza, ma di non aver denunciato il bruto per paura. Secondo gli investigatori, le ragazze avrebbero confessato di aver subito abusi sessuali e di essere state costrette con la forza a tacere. Il presunto violentatore, un giovane di grossa corporatura, vista la sua passione per la palestra, le aveva minacciate: «Se parli - hanno raccontato le giovani alla Polizia - ti picchio a sangue, tanto che neppure i tuoi riconosceranno più questo tuo bel faccino». Il cospicuo fascicolo, raccolto dalla Polizia nei confronti del giovane incensurato, è stato trasmesso all'autorità giudiziaria. Dopo un attento esame delle prove a suo carico, il Gip ha firmato un'ordinanza di custodia cautelare. Il giovane è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari e, quindi, non potrà lasciare la sua dimora. La storia di violenze ed abusi ha sconvolto la città. Una vicenda di dolore e di maniacale perversione, nel centralissimo Corso Umberto I, sotto gli occhi di tutti, pur se ben nascosto dalla voglia del gioco virtuale che prende i giovanissimi.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Podista di Salerno stroncato da infarto a Vietri: aveva 68 anni

Un podista 68 enne di Salerno è stato stroncato da un infarto ieri mattina dopo aver raggiunto Vietri sul Mare per una passeggiata salutare. Giannino Tuberosa, dopo aver preso un caffè in un bar lungo la strada stava rientrando verso casa quando è stato colto probabilmente da un infarto che non gli ha...

Molesta donna in metro: arrestato prete 73enne

Ha molestato una donna in metro, ma lei lo ha inseguito e lo ha fatto arrestare dalla polizia. E' accaduto stamattina a Roma alla stazione Termini. L'uomo, un 73enne inglese, è stato bloccato da una pattuglia del commissariato Villa Glori e ha anche opposto resistenza. E' stato arrestato con le accuse...

Selfie finisce in tragedia: 15enne precipita dal tetto e muore

Una bravata finita in tragedia: ieri sera intorno alle 22:30 un ragazzo di 15 anni, A.B., è salito con tre amici sul tetto del centro commerciale Sarca di Sesto San Giovanni, nel Milanese, per scattarsi un selfie, ma all'improvviso è precipitato da un'altezza di 25 metri, finendo all'interno di una condotta...

Tragedia a Cava de' Tirreni: anziano trovato morto in località Badia

Tragedia questo pomeriggio a Cava de' Tirreni dove un anziano è stato trovato morto in località Badia. R.R., queste le sue iniziali, non era ritornato per pranzo. La sua assenza aveva preoccupato i familiari che subito si erano messi sulle sue tracce, trovandolo poi privo di vita nel vallone Bonea, nei...

Camorra a Cava de' Tirreni, indagato anche l'ex Cavese Eziolino Capuano

C'è anche Eziolino Capuano tra gli indagati dell'inchiesta Dda di Salerno che ieri mattina ha smantellato tre gruppi criminali proprio a Cava de' Tirreni (clicca qui per approfondire). L'ex allenatore della Cavese, al momento disoccupato, è indagato dalla Dda con l’accusa di aver reso dichiarazioni false...