Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaAbusi edilizi sigilli a tre villette

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua. Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

Abusi edilizi, sigilli a tre villette

Scritto da Il Mattino (admin), venerdì 1 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 1 febbraio 2002 00:00:00

Operazione antiabusivismo dei vigili urbani metelliani, diretti dal comandante Giuseppe Formisano (nella foto in alto). Sono stati apposti i sigilli e messi sotto sequestro, nella giornata di mercoledì, tre costruzioni abusive che il Nucleo di contrasto agli abusi edilizi, diretto dal maresciallo Claudio Argentino, ha individuato, con il cemento ancora fresco, in località Pella nella frazione di Sant'Arcangelo, sul versante occidentale della vallata. Mentre, alla fine della scorsa settimana, era stato interrotto un analogo tentativo dall'altra parte della città. In località Pella, tre appezzamenti di terra confinanti tra di loro, di proprietà di Anna Viscito, Olmina Viscito e Giuseppe Viscito, erano passati da una destinazione d'uso agricola a quella edile nel corso delle ultime notti. I vigili intervenuti, guidati dall'appuntato Catello Battimelli, hanno potuto appurare che per un fabbricato era già stato gettato un solaio ed eretti una dozzina di pilastri; la superficie impegnata era di circa 200 mq. Il secondo fabbricato era completamente interrato con una struttura di circa 60 mq, mentre nel terzo caso erano state gettate solo le fondamenta, per una superficie di circa 100 mq. Due di essi avevano il cemento ancora fresco, segno che le operazioni di gettito erano state eseguite nella nottata.

I controlli

La settimana scorsa, invece, è stato sequestrato in località Pregiatello un fabbricato di proprietà di Vincenzo Lambiase, che, adducendo motivi di sfratto, aveva iniziato a trasformare una vecchia baracca nel proprio pezzo di terra in abitazione. Quando sono arrivati i vigili, era arrivato a costruire fino al primo piano di un fabbricato di circa 120 mq. «Devo confessare - dichiara il maresciallo Claudio Argentino - che sono meravigliato del fatto che era circa un anno che non registravamo abusi così eclatanti. Credevamo che ormai fosse chiaro il pericolo che si corre per aver costruito abusivamente. Evidentemente, bisogna ancora una volta spiegare che non c'è scampo e che le leggi non consentono più sanatorie né condoni, e per questo tipo di abuso è previsto l'abbattimento del fabbricato. Un apposito settore dell'Ufficio Tecnico del Comune sta lavorando per accelerare le procedure di abbattimento». L'operazione è stata possibile in seguito ad una segnalazione di un cittadino. Così si è potuto smascherare e bloccare quasi sul nascere l'ulteriore tentativo di realizzare abitazioni in barba al Piano regolatore e concessioni edilizie, con la speranza che una qualche successiva sanatoria o amnistia legalizzi l'abuso, magari pagando una seppur salata multa. Un azzardo che l'Amministrazione comunale tenta in tutti i modi di contrastare. Un'iniziativa del consigliere comunale incaricato al condono ed alla 219, Fortunato Palumbo (nella foto in basso), si propone di effettuare uno screening del territorio attraverso una rilevazione aereofotogrammetrica, da comparare a quella precedente realizzata circa 10 anni fa. A venire in aiuto al consigliere potrebbe essere la mappatura effettuata in occasione delle rilevazioni per il rischio frane ed alluvioni, effettuata con rilievi aerei dalle Autorità di Bacino, prossimamente disponibile anche su Internet.

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Podista di Salerno stroncato da infarto a Vietri: aveva 68 anni

Un podista 68 enne di Salerno è stato stroncato da un infarto ieri mattina dopo aver raggiunto Vietri sul Mare per una passeggiata salutare. Giannino Tuberosa, dopo aver preso un caffè in un bar lungo la strada stava rientrando verso casa quando è stato colto probabilmente da un infarto che non gli ha...

Molesta donna in metro: arrestato prete 73enne

Ha molestato una donna in metro, ma lei lo ha inseguito e lo ha fatto arrestare dalla polizia. E' accaduto stamattina a Roma alla stazione Termini. L'uomo, un 73enne inglese, è stato bloccato da una pattuglia del commissariato Villa Glori e ha anche opposto resistenza. E' stato arrestato con le accuse...

Selfie finisce in tragedia: 15enne precipita dal tetto e muore

Una bravata finita in tragedia: ieri sera intorno alle 22:30 un ragazzo di 15 anni, A.B., è salito con tre amici sul tetto del centro commerciale Sarca di Sesto San Giovanni, nel Milanese, per scattarsi un selfie, ma all'improvviso è precipitato da un'altezza di 25 metri, finendo all'interno di una condotta...

Tragedia a Cava de' Tirreni: anziano trovato morto in località Badia

Tragedia questo pomeriggio a Cava de' Tirreni dove un anziano è stato trovato morto in località Badia. R.R., queste le sue iniziali, non era ritornato per pranzo. La sua assenza aveva preoccupato i familiari che subito si erano messi sulle sue tracce, trovandolo poi privo di vita nel vallone Bonea, nei...

Camorra a Cava de' Tirreni, indagato anche l'ex Cavese Eziolino Capuano

C'è anche Eziolino Capuano tra gli indagati dell'inchiesta Dda di Salerno che ieri mattina ha smantellato tre gruppi criminali proprio a Cava de' Tirreni (clicca qui per approfondire). L'ex allenatore della Cavese, al momento disoccupato, è indagato dalla Dda con l’accusa di aver reso dichiarazioni false...