Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniCronaca

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Cronaca

<<<...140141142143144145146147148149150151152153154...>>>

Violenza sessuale, arrestato un imprenditore

Scritto da (admin), lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Violenza sessuale contro le sue dipendenti. Con questa grave accusa finisce agli arresti domiciliari un noto imprenditore cavese, ma con attività a Pagani. F.F., 47 anni, è stato condotto agli arresti domiciliari su ordine del Gip Furio Cioffi e su richiesta del pm Elena Guarino, che ha coordinato le indagini svolte dai Carabinieri di Pagani. Gli uomini del tenente Giuseppe Castrucci hanno raccolto la denuncia di una...

Seminuda e svenuta in auto, giallo su una ragazza

Scritto da (admin), lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Confusa e stordita: era sdraiata, quasi svestita, sul sediolino della sua auto, una Renault Clio. Gli abiti che aveva addosso a stento la coprivano. É stata ritrovata così G.P., una ragazza di S. Arcangelo, scoperta a pochi passi dalla piccola Cappella dell'Alessia da alcuni ragazzi, che alle prime luci dell'alba erano usciti da casa per fare jogging. Mistero sulle cause del malore. Gli agenti del Commissariato, diretti...

Fitti in nero, indaga la Finanza

Scritto da (admin), venerdì 6 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 6 maggio 2005 00:00:00

Canoni di affitto ritoccati, l'illusione di avere degli sconti, ma ad una condizione ben precisa: stipulare contratti "fantasma" o addirittura evitare qualsiasi forma contrattuale per evadere il Fisco. E' questa l'ipotesi investigativa seguita dalle Forze dell'Ordine cittadine, che stanno concentrando le loro indagini su un giro di truffe ormai ben collaudato in città, complice il rincaro dei prezzi per acquisto di case...

Ragazze ultrà, violenza in rosa

Scritto da (admin), venerdì 22 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 22 aprile 2005 00:00:00

Decine e decine di identikit, anche quelli del tifo in rosa: ragazze poco più che 20enni, assidue frequentatrici della Curva Sud, in passato già nel mirino della Polizia. Risultano anche loro nell'elenco degli ultras identificati per gli scontri del dopo partita di Cavese-Juve Stabia. Sono questi gli ultimi sviluppi contenuti nei dossier consegnati dalla Polizia alla Procura di Salerno. Gli esperti della Scientifica del...

Sprangate contro donne ucraine

Scritto da (admin), mercoledì 20 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 aprile 2005 00:00:00

Nuovi particolari sulle violenze alla fine della gara Cavese-Juve Stabia. In quel terribile pomeriggio di domenica, 4-5 facinorosi, distaccatisi dal gruppo di 300 ultras impegnati negli scontri con la Polizia, avrebbero fatto irruzione nella villa nuova, a pochi metri dalla zona più calda, tra via Palumbo, Viale Degli Aceri e via Vittorio Veneto, ed avrebbero picchiato con mazze e spranghe di ferro un gruppetto di ucraini,...

Guerriglia al "Lamberti", spuntano i testimoni

Scritto da (admin), venerdì 15 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2005 00:00:00

Scatti fotografici, filmati e testimonianze di chi domenica pomeriggio era nella zona calda, tra via Palumbo e Viale Degli Aceri. Le indagini del Commissariato di Polizia locale, diretto dal vice-questore Sebastiano Coppola, puntano alla collaborazione dei testimoni oculari, per identificare i circa 300 tifosi che hanno partecipato agli scontri di domenica. Nel mirino resta l'ultrà che ha colpito il poliziotto napoletano,...

Nuove lettere minatorie contro Senatore

Scritto da (admin), venerdì 15 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2005 00:00:00

Altre due lettere minatorie. Ancora minacce all'avvocato Alfonso Senatore. In queste ore al suo studio legale sono state recapitate altre due lettere provenienti dalla zona di Reggio Emilia, spedite con posta prioritaria. Le minacce sono le stesse di quelle contenute nella prima lettera, presentata dallo stesso Senatore ai Carabinieri della Stazione locale. Si tratterebbe di due fogli fotocopiati sui quali sarebbero scritte...

Morte Carrano, Donnarumma a giudizio

Scritto da (admin), giovedì 14 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 14 aprile 2005 00:00:00

Rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio preterintenzionale Giuseppe Donnarumma, 30enne pregiudicato, nato a Sarno, ma residente a Vietri Sul Mare. Il giovane colpì al volto Agnello Carrano, il pensionato 78enne deceduto dopo due giorni di coma, dopo aver tentato invano di difendere il genero Giovanni Palma. Quest'ultimo era stato aggredito sotto casa dai due uomini legati a titolo diverso alla Real Spa, la società...

In libertà i tifosi arrestati

Scritto da (admin), giovedì 14 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 14 aprile 2005 00:00:00

Sono tornati in libertà gli 8 tifosi arrestati, con l'accusa di danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, per gli scontri dopo la partita Cavese-Juve Stabia. Dovranno restare lontano dai campi di calcio: disposto l'obbligo della firma in concomitanza con l'inizio delle partite. Intanto, proseguono le indagini della Polizia. Gli uomini diretti dal vice-questore Sebastiano Coppola continuano a visionare...

A rischio l'agibilità del "Lamberti"

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica si è immediatamente riunito dopo le violenze di domenica scorsa allo stadio di Cava de'Tirreni. Ieri mattina c'è stato l'incontro, presieduto dal prefetto Enrico Laudanna, con i massimi vertici delle Forze dell'Ordine, il questore Carlo Morselli, Claudio Quarta, colonnello dei Carabinieri, e Flaiano Radassi, maggiore della Guardia di Finanza. «Si è trattato di una riunione...

Il questore: "Ferocia inaudita contro i miei uomini"

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Il questore Carlo Morselli si insediò a Salerno il 3 novembre 2003. 24 giorni appena e gli si presentò in tutta la sua drammaticità il problema legato alla violenza delle tifoserie della provincia salernitana. Il 27 novembre ci fu un raid degli ultrà nocerini nelle strade di Cava de'Tirreni, alla vigilia del derby. «Macché tifosi. Quelli che hanno agito sono soltanto dei teppisti. Hanno utilizzato la scusa della partita...

Derby della follia, in arrivo altri arresti

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Altri 15 ultras della Cavese sono stati denunciati nelle ultime ore per gli incidenti al termine del derby Cavese-Juve Stabia, giocato domenica scorsa al "Simonetta Lamberti". Salgono ad una cinquantina le richieste di diffida, mentre cresce di ora in ora il numero dei facinorosi identificati dagli agenti della Polizia locale, grazie alla riprese video realizzate dalla Polizia Scientifica. Nell'elenco figurerebbero anche...

L'identikit dei tifosi arrestati

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Da domenica pomeriggio negli schedari della Polizia sono catalogati come violenti. Eppure, nella vita di tutti i giorni sono ragazzi che il linguaggio stereotipato definisce normali. Un lavoro regolare, una famiglia benestante alle spalle, buone amicizie, nessuna appartenenza a gruppi di tifo organizzato, apparentemente nessun problema sociale: è l'identikit di 7 degli 8 tifosi arrestati domenica per gli scontri scoppiati...

La città si ribella alla violenza

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Il ministro Pisanu l'ha definita una situazione intollerabile. L'aveva detto a caldo, appena dopo gli incidenti tra tifoseria e Forze dell'Ordine domenica sera, il sindaco di Cava de'Tirreni, Alfredo Messina: «Il "Lamberti" non può trasformarsi in un campo di battaglia ogni qualvolta qualcosa non va nel verso giusto per i nostri tifosi o quando si deve vivere un derby. Meglio una domenica senza calcio che tanta violenza...

Siulp: "Basta calcio a Cava"

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Migliorano le condizioni di Francesco Logrande, il poliziotto napoletano di 52 anni in servizio al Reparto Mobile di Napoli, rimasto ferito durante il derby Cavese-Juve Stabia. Logrande è ricoverato all'ospedale "Cardarelli" di Napoli. Secondo le testimonianze dei colleghi, era nel settore Distinti quando è stato colpito con un calcio al volto da un tifoso. Un impatto violento. L'elmetto di protezione si è infranto, provocandogli...

Derby violento, ecco gli arrestati

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

8 tifosi della Cavese arrestati con l'accusa di danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Un minore denunciato. 160 ultras identificati: per molti di loro dovrebbe scattare il provvedimento di diffida dai campi. Ancora senza nome il tifoso che ha colpito al volto il poliziotto napolelano, ferito all'interno dello stadio, le cui condizioni sono per fortuna sensibilmente migliorate. Il giovane è stato immortalato...

Minacce a Senatore, la pista porta a Bologna

Scritto da (admin), lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

I Carabinieri avrebbero già raccolto elementi interessanti nell'indagine avviata per identificare gli autori della lettera minatoria recapitata nei giorni scorsi allo studio legale dell'avvocato Alfonso Senatore. Il leader di Alleanza Italia, per nulla spaventato, aveva fotocopiato la missiva ed inviato un esposto ai militari, diretti dal comandante Paolo Mannino. Le minacce sono chiare ed inequivocabili, anche se gli...

Torna in cella un affiliato del clan Bisogno

Scritto da (admin), lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

In regime di semilibertà, non rispetta le prescrizioni del giudice: torna in carcere un affiliato del clan capeggiato da Mario Bisogno. È accaduto lo scorso venerdì mattina, quando i Carabinieri della Stazione locale, diretta dal comandante Paolo Mannino, hanno bussato alla porta del 41enne Giuseppe Vitale, considerato dagli inquirenti un ex "piccirillo" del clan camorristico cavese, per notificargli un'ordinanza di custodia...

Lettera minatoria all'avv. Senatore

Scritto da (admin), venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

L'avvocato Alfonso Senatore, leader della neonata "Alleanza Italia", ha ricevuto una lettera dal contenuto minatorio. La missiva, secondo quanto si è appreso, è stata recapitata al suo studio legale, in via Benincasa, con posta prioritaria. «Stanco di essere preso in giro da voi mafiosi e sporchi meridionali vi comincio a torturare come fate voi...ve la farò pagare cara», era scritto sulla missiva firmata da un industriale...

De Rosa resta in carcere

Scritto da (admin), martedì 5 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 5 aprile 2005 00:00:00

Resta in carcere Andrea De Rosa. Ieri mattina, il Gip Conforti ha convalidato la misura di custodia cautelare in carcere. Mano pesante del giudice, dunque, che ha accolto la richiesta del pm di mantenere il provvedimento ristrettivo in attesa del processo per reiterazione del reato. Al momento del fermo De Rosa, già condannato a 2 anni di carcere per spaccio di cocaina, era stato affidato ai Servizi sociali. Al termine...

<<<...140141142143144145146147148149150151152153154...>>>