Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Antonio Maria Zaccaria

Date rapide

Oggi: 5 luglio

Ieri: 4 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniCronaca

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Cronaca

<<<...124125126127128129130131132133134135136137138...>>>

Fermato il rapinatore delle coppiette

Scritto da (admin), martedì 9 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 9 maggio 2006 00:00:00

Fermato il rapinatore delle coppiette

Ha colpito più volte anche a Cava Mirko Calabrese, il 18enne che si è presentato sabato scorso ai Carabinieri di Sant'Antonio Abate, confessando di aver messo a segno in poco più di una quarantina di giorni ben 50 rapine a mano armata tra le province di Napoli e di Salerno. Nel Salernitano avrebbe scelto, insieme ad alcuni centri dell'Agro, come Angri, Scafati e Pagani, anche Cava de'Tirreni. Proprio nella città metelliana...

Il destino di D'Amore nelle mani del Ris

Scritto da (admin), giovedì 4 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 4 maggio 2006 00:00:00

Il destino di D'Amore nelle mani del Ris

Il volto dell'ultrà, coperto dalla sciarpa con la scritta Ndc ("Noi di Cava") capovolta, era quello di Gerardo D'Amore? È stato lui a colpire con un calcio in pieno viso l'ispettore del reparto Radiomobile di Napoli, Francesco Lo Grande? Sarà il comandante del Ris di Roma a stabilire se le 14 foto impresse su un cd, ritrovato dalla Polizia in una cabina telefonica, sono attendibili. Ieri mattina il Gup Giordano, che in...

Tifo violento, le foto all'esame del Ris

Scritto da (admin), mercoledì 3 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 maggio 2006 00:00:00

Tifo violento, le foto all'esame del Ris

Questa mattina, davanti al Gup Giordano, sarà conferito l'incarico ai responsabili del Ris di Parma, che dovranno pronunciarsi sull'attendibilità delle foto che portarono all'arresto di Gerardo D'Amore, accusato di aver preso parte al pestaggio dell'ispettore della Radiomobile di Napoli, Francesco Lo Grande, durante gli scontri nel derby tra Cavese e Juve Stabia del 10 aprile del 2005. Lo scorso aprile il giudice ha accolto...

Il medico Calderazzo stroncato da un infarto

Scritto da (admin), venerdì 28 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 28 aprile 2006 00:00:00

Il medico Calderazzo stroncato da un infarto

Nelle prime ore di ieri la città è stata sconvolta da un'improvvisa e ferale notizia: la morte durante la notte di Salvatore Calderazzo, mentre era in servizio all'ospedale di Oliveto Citra. Lo ha stroncato un infarto. Ad annunciare la scomparsa del noto anestesista è stato il collega Franco Musumeci, che lo ha appreso da un infermiere di Oliveto. In breve tempo la notizia ha fatto il giro della città, ed in particolare...

Nuovo borseggio, allarme criminalità

Scritto da (admin), mercoledì 26 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 26 aprile 2006 00:00:00

Nuovo borseggio, allarme criminalità

Distratta dalla merce in vetrina, le rubano 100 euro dalla borsa. L'episodio si è registrato nei giorni scorsi, in un noto centro commerciale cittadino. La vittima è una donna di Pregiato, che ha presentato denuncia contro ignoti agli agenti del Commissariato. Secondo la ricostruzione fornita alla Polizia, la donna (sulla cui identità viene mantenuto il riserbo per evitare possibili ritorsioni) era uscita di casa per...

Colpo alla boutique di Trotta

Scritto da (admin), lunedì 24 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 24 aprile 2006 00:00:00

Colpo alla boutique di Trotta

Con il classico sistema della "spaccata", hanno sfondato la vetrina laterale del negozio di abbigliamento di Luigi Trotta. Incuranti del forte boato, i ladri - si presume abbiano agito in 4 - sono entrati ed in pochi secondi hanno ripulito l'intera boutique. Poi sono fuggiti a bordo di due auto, dove avevano ammassato un gran numero di capi firmati, pochi istanti prima che arrivasse la pattuglia della Polizia, allertata...

D'Amore resta ai domiciliari, ecco perché

Scritto da (admin), lunedì 24 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 24 aprile 2006 00:00:00

D'Amore resta ai domiciliari, ecco perché

Socialmente pericoloso e rischio di reiterazione del reato. Sono le ragioni che hanno spinto i giudice del Tribunale della Libertà di Salerno a respingere la richiesta di rimessa in libertà per Antonio D'Amore, proprietario del noto ristorante "Le Vecchie Fornaci", arrestato dai Carabinieri insieme al figlio Ettore con l'accusa di detenzione illegale di armi clandestine, munizionamento e cessioni di armi. E' stata depositata...

In migliaia per l'ultimo applauso a Catello

Scritto da (admin), venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

In migliaia per l'ultimo applauso a Catello

Sono in tremila, forse più, per l'ultimo saluto a Catello, l'eroe che resterà per sempre nella storia della Cavese. Pienissimo il Duomo, stracolma la piazza con la fontana. Non ci sono solo tifosi, c'è tutta Cava ad onorare la memoria di Catello Mari. Anziani, giovani mamme, donne, anche chi allo stadio non ci è andato mai: tutti volevano essere qui a dare l'ultimo saluto a quello che era diventato un figlio di Cava,...

Campilongo: "Un esempio di umanità e correttezza"

Scritto da (admin), venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Campilongo: "Un esempio di umanità e correttezza"

Campilongo ha gli occhi lucidi, piange più volte durante la messa per Mari. Partecipa al rito religioso, con a fianco la figlia e la moglie. Per lui Catello era più di un semplice calciatore, lo aveva portato con sé, lo aveva fatto crescere, era il suo vero pupillo. «Catello sarà sempre con me e con tutti quanti noi che gli vogliamo bene, dobbiamo onorarlo con il suo esempio per sempre, in campo e fuori. Le parole di...

Gli ultrà: "Ciao, eterno gladiatore"

Scritto da (admin), venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Gli ultrà: "Ciao, eterno gladiatore"

Tutti uniti i tifosi, solitamente rivali negli stadi. In prossimità dell'altare ci sono, una accanto all'altra, la sciarpa gialloblù della Juve Stabia e quella blu della Cavese. In chiesa un gruppo di ragazzi di Castellammare. Sancita la pace in nome di Catello, che era nato a Castellammare e giocava e vinceva a Cava de'Tirreni. «Quando tornava a casa, Catello mi diceva sempre: ma perché, quando gioca a casa mia, mi prendo...

L'Arcivescovo: "Grazie Leone"

Scritto da (admin), venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2006 00:00:00

L'Arcivescovo: "Grazie Leone"

Ecco uno stralcio della commovente omelia pronunciata ieri pomeriggio da Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Cava-Amalfi, durante la Santa Messa celebrata al Duomo in ricordo dell'indimenticabile gladiatore aquilotto Catello Mari.«Carissimi,dopo i funerali celebrati lunedì scorso a Castellammare, oggi la nostra città di Cava si unisce alla famiglia e alla squadra di calcio cittadina, per ricordare il carissimo Catello...

Allenamento tra lacrime e dolore

Scritto da (admin), giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

Allenamento tra lacrime e dolore

Anche il cielo di Cava ieri aveva voglia di piangere. Un brutto ritorno allo stadio per la ripresa degli allenamenti della Cavese. Su quella panca, nello spogliatoio aquilotto, dove si spogliava prima di ogni partita Catello Mari, c'era tutto, come se non fosse accaduto nulla. Come se si fosse vissuto un brutto incubo svanito al risveglio. Il completino piegato al meglio, le scarpette lucide, l'accappatoio profumato di...

Addio Catello, Cava si ferma per te

Scritto da (admin), giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

Addio Catello, Cava si ferma per te

La città oggi si fermerà dalle 17.30 alle 18.30, in concomitanza della Santa Messa che sarà officiata da Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi-Cava, per ricordare Catello Mari, giovane calciatore della Cavese, deceduto prematuramente il giorno di Pasqua in un incidente stradale. Saranno presenti la squadra aquilotta al completo e tutta la compagine societaria. Hanno assicurato la loro partecipazione anche numerose...

"Pace negli stadi per onorare mio figlio"

Scritto da (admin), giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 20 aprile 2006 00:00:00

"Pace negli stadi per onorare mio figlio"

È un uomo prostrato, Giuseppe Mari. Il Carabiniere di ferro, l'investigatore intelligente ed intuitivo, è un uomo disarmato di fronte al dolore di quella tragedia assurda e crudele, che in una notte gli ha strappato il figlio Catello, "roccia" della difesa della Cavese che ha conquistato la serie C1. Oggi l'intera città ricorderà ancora una volta il giovane eroe biancoblù. Una messa solenne officiata dall'Arcivescovo...

Tutta Cava rende omaggio a Catello Mari

Scritto da (admin), mercoledì 19 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 aprile 2006 00:00:00

Tutta Cava rende omaggio a Catello Mari

Bandiere biancoblù a mezz'asta. La città di Cava de'Tirreni non può e non vuole far festa. Non c'è posto per la gioia e l'esultanza per la promozione. Il cuore è a pezzi per il volo di un Icaro diventato troppo presto un angelo. Catello Mari e la sua tragica scomparsa hanno paralizzato la Vallata metelliana. Che, incredula, ancora oggi si interroga sul senso di quello che è accaduto. Dalle lacrime di gioia per la festa...

Ai funerali un unico abbraccio

Scritto da (admin), martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Ai funerali un unico abbraccio

Divisi sugli spalti, uniti nel dolore. In migliaia ai funerali del 27enne Catello Mari, morto in un incidente stradale nella notte tra sabato e domenica sull'autostrada Napoli-Salerno. Lo schianto all'uscita autostradale di Castellammare, mentre Mari faceva ritorno a casa, al rione Moscarella, dopo aver brindato per la promozione della Cavese. I tifosi di Juve Stabia e Cavese, acerrimi rivali, più volte protagonisti di...

Gravagnuolo chiede il lutto cittadino

Scritto da (admin), martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Gravagnuolo chiede il lutto cittadino

«Egregio sig. Commissario, faccio seguito al grave lutto che ha colpito gli sportivi e la città tutta di Cava de'Tirreni, con la tragica fine di Catello Mari, per chiederLe, in adesione all'iniziativa già intrapresa dall'associazione Polis ed a nome della coalizione di forze politiche e culturali che sostengono la mia candidatura a Sindaco, di voler considerare l'opportunità di proclamare il lutto cittadino per giovedì...

Leader e roccia della difesa

Scritto da (admin), martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Leader e roccia della difesa

Se n'è andato proprio nel giorno in cui aveva assaporato la gioia della promozione. Mari era nato a Castellammare di Stabia il 7 luglio 1978. Il papà Giuseppe, ufficiale dell'Arma, per lavoro mise radici a Roccapiemonte, dove Catello ha vissuto insieme alla famiglia tutta la sua adolescenza. A Rocca la scuola, la squadretta locale, le prime infatuazioni, il grande amore. Nel cuore della notte la famiglia è stata chiamata...

Dalla festa alla tragedia, addio Catello

Scritto da (admin), martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 18 aprile 2006 00:00:00

Dalla festa alla tragedia, addio Catello

Un crudele destino gli ha teso il tranello fatale sulla via del ritorno dalla nottata di festeggiamenti, consumata a Cava insieme a dirigenti, compagni di squadra e tifosi dopo la conquista della sospirata promozione in C1. A pochi chilometri da casa, nei pressi dello svincolo di Castellammare della Na-Sa, il suo New Beetle si è cappottato, schiacciandolo senza scampo. Catello Mari se n'è andato così proprio nel momento...

Club privè, oggi il Riesame per Cascella

Scritto da (admin), giovedì 6 aprile 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 6 aprile 2006 00:00:00

Club privè, oggi il Riesame per Cascella

Club privè e prostituzione: è attesa per oggi la decisione del Tribunale del Riesame sulla richiesta di scarcerazione avanzata dai legali di Davide Cascella, 57enne ex assessore comunale di Cava, arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Pagani in flagranza di reato, per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. In manette con lui la moglie 51enne Liliana Sorrentino,...

<<<...124125126127128129130131132133134135136137138...>>>