Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa B. Amedeo di Savoia

Date rapide

Oggi: 30 marzo

Ieri: 29 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Isoliamo il virus, le regole da seguire "Tutti insieme" per vincere la battaglia al COVID-19

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronaca

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Cronaca

<<<...123124125126127128129130131132133134135136137...>>>

A rischio l'agibilità del "Lamberti"

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica si è immediatamente riunito dopo le violenze di domenica scorsa allo stadio di Cava de'Tirreni. Ieri mattina c'è stato l'incontro, presieduto dal prefetto Enrico Laudanna, con i massimi vertici delle Forze dell'Ordine, il questore Carlo Morselli, Claudio Quarta, colonnello dei Carabinieri, e Flaiano Radassi, maggiore della Guardia di Finanza. «Si è trattato di una riunione...

Il questore: "Ferocia inaudita contro i miei uomini"

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Il questore Carlo Morselli si insediò a Salerno il 3 novembre 2003. 24 giorni appena e gli si presentò in tutta la sua drammaticità il problema legato alla violenza delle tifoserie della provincia salernitana. Il 27 novembre ci fu un raid degli ultrà nocerini nelle strade di Cava de'Tirreni, alla vigilia del derby. «Macché tifosi. Quelli che hanno agito sono soltanto dei teppisti. Hanno utilizzato la scusa della partita...

Derby della follia, in arrivo altri arresti

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Altri 15 ultras della Cavese sono stati denunciati nelle ultime ore per gli incidenti al termine del derby Cavese-Juve Stabia, giocato domenica scorsa al "Simonetta Lamberti". Salgono ad una cinquantina le richieste di diffida, mentre cresce di ora in ora il numero dei facinorosi identificati dagli agenti della Polizia locale, grazie alla riprese video realizzate dalla Polizia Scientifica. Nell'elenco figurerebbero anche...

L'identikit dei tifosi arrestati

Scritto da (admin), mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 aprile 2005 00:00:00

Da domenica pomeriggio negli schedari della Polizia sono catalogati come violenti. Eppure, nella vita di tutti i giorni sono ragazzi che il linguaggio stereotipato definisce normali. Un lavoro regolare, una famiglia benestante alle spalle, buone amicizie, nessuna appartenenza a gruppi di tifo organizzato, apparentemente nessun problema sociale: è l'identikit di 7 degli 8 tifosi arrestati domenica per gli scontri scoppiati...

La città si ribella alla violenza

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Il ministro Pisanu l'ha definita una situazione intollerabile. L'aveva detto a caldo, appena dopo gli incidenti tra tifoseria e Forze dell'Ordine domenica sera, il sindaco di Cava de'Tirreni, Alfredo Messina: «Il "Lamberti" non può trasformarsi in un campo di battaglia ogni qualvolta qualcosa non va nel verso giusto per i nostri tifosi o quando si deve vivere un derby. Meglio una domenica senza calcio che tanta violenza...

Siulp: "Basta calcio a Cava"

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Migliorano le condizioni di Francesco Logrande, il poliziotto napoletano di 52 anni in servizio al Reparto Mobile di Napoli, rimasto ferito durante il derby Cavese-Juve Stabia. Logrande è ricoverato all'ospedale "Cardarelli" di Napoli. Secondo le testimonianze dei colleghi, era nel settore Distinti quando è stato colpito con un calcio al volto da un tifoso. Un impatto violento. L'elmetto di protezione si è infranto, provocandogli...

Derby violento, ecco gli arrestati

Scritto da (admin), martedì 12 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 12 aprile 2005 00:00:00

8 tifosi della Cavese arrestati con l'accusa di danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Un minore denunciato. 160 ultras identificati: per molti di loro dovrebbe scattare il provvedimento di diffida dai campi. Ancora senza nome il tifoso che ha colpito al volto il poliziotto napolelano, ferito all'interno dello stadio, le cui condizioni sono per fortuna sensibilmente migliorate. Il giovane è stato immortalato...

Minacce a Senatore, la pista porta a Bologna

Scritto da (admin), lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

I Carabinieri avrebbero già raccolto elementi interessanti nell'indagine avviata per identificare gli autori della lettera minatoria recapitata nei giorni scorsi allo studio legale dell'avvocato Alfonso Senatore. Il leader di Alleanza Italia, per nulla spaventato, aveva fotocopiato la missiva ed inviato un esposto ai militari, diretti dal comandante Paolo Mannino. Le minacce sono chiare ed inequivocabili, anche se gli...

Torna in cella un affiliato del clan Bisogno

Scritto da (admin), lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

In regime di semilibertà, non rispetta le prescrizioni del giudice: torna in carcere un affiliato del clan capeggiato da Mario Bisogno. È accaduto lo scorso venerdì mattina, quando i Carabinieri della Stazione locale, diretta dal comandante Paolo Mannino, hanno bussato alla porta del 41enne Giuseppe Vitale, considerato dagli inquirenti un ex "piccirillo" del clan camorristico cavese, per notificargli un'ordinanza di custodia...

Lettera minatoria all'avv. Senatore

Scritto da (admin), venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 8 aprile 2005 00:00:00

L'avvocato Alfonso Senatore, leader della neonata "Alleanza Italia", ha ricevuto una lettera dal contenuto minatorio. La missiva, secondo quanto si è appreso, è stata recapitata al suo studio legale, in via Benincasa, con posta prioritaria. «Stanco di essere preso in giro da voi mafiosi e sporchi meridionali vi comincio a torturare come fate voi...ve la farò pagare cara», era scritto sulla missiva firmata da un industriale...

De Rosa resta in carcere

Scritto da (admin), martedì 5 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 5 aprile 2005 00:00:00

Resta in carcere Andrea De Rosa. Ieri mattina, il Gip Conforti ha convalidato la misura di custodia cautelare in carcere. Mano pesante del giudice, dunque, che ha accolto la richiesta del pm di mantenere il provvedimento ristrettivo in attesa del processo per reiterazione del reato. Al momento del fermo De Rosa, già condannato a 2 anni di carcere per spaccio di cocaina, era stato affidato ai Servizi sociali. Al termine...

Spaccio di droga, in manette un 37enne

Scritto da (admin), lunedì 4 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 4 aprile 2005 00:00:00

Era in possesso di 150 grammi di fumo, tra hashish e marijuana, l'uomo arrestato venerdì scorso dai Carabinieri in via Generale Parisi, a pochi metri dalla Stazione della Guardia di Finanza. Andrea De Rosa, 37 anni, operaio impegnato in lavoretti saltuari, con diversi precedenti specifici alle spalle, da qualche settimana era "sotto tiro" per la sua attività di piccola distribuzione di droga ai tossicodipendenti della...

Sede DS nel mirino dei vandali

Scritto da (admin), giovedì 31 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 31 marzo 2005 00:00:00

«Incresciosa vicenda, quella accaduta nella notte tra il 29 ed il 30 marzo, quando la mattina seguente, all'apertura del comitato elettorale del candidato Francesco Prisco (già sede della sezione cittadina dei Democratici di Sinistra), nel centralissimo Corso Umberto I, 91, ci si è accorti che la targa in ferro recante il logo del partito ed il nome della sezione intitolata ad A. Gramsci era stata strappata via dalla...

Via Filangieri, rogo al circolo anziani

Scritto da (admin), mercoledì 30 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 marzo 2005 00:00:00

Una bombola di gas a pochi metri dalla baracca distrutta dalle fiamme ha gettato nel panico, lunedì mattina, i residenti di via Filangieri. Il rogo si è sviluppato all'interno della baracca da anni utilizzata dagli anziani come ritrovo, per giocare a carte ed a bocce. L'allarme è scattato intorno alle 11, quando alcuni passanti hanno notato del fumo che proveniva dall'area alle spalle della piccola chiesetta del rione....

Ubriaco distrugge con l'auto tre lampioni

Scritto da (admin), mercoledì 30 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 marzo 2005 00:00:00

Alza il gomito e si schianta con l'auto contro il palo dell'Enel, dopo una carambola lungo via Prolungamento Marconi. È accaduto lunedì notte, dopo i festeggiamenti della Pasquetta. Un uomo a bordo di una Fiat Uno ha perso il controllo della sua vettura, finendo in successione contro tre pali dell'Enel, che sono rimati divelti. Per lui nessuna ferita, neppure un graffio. Il forte trambusto ha, però, svegliato gli abitanti...

In fiamme l'azienda di corde

Scritto da (admin), martedì 29 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 29 marzo 2005 00:00:00

Rogo nella notte in via XXV Luglio. Le fiamme hanno avvolto lo stabilimento della "Sorrentino Giovanni e Figli", azienda che produce e lavora corde nella zona industriale della città. Per spegnere l'incendio, divampato intorno alle 3 nella notte tra giovedì e venerdì scorso, sul luogo sono arrivati i Vigili del Fuoco della Compagnia di Salerno distaccamento città. Ma ad avviare l'opera di spegnimento sono stati gli stessi...

Passiano, donna tenta il suicidio

Scritto da (admin), martedì 29 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 29 marzo 2005 00:00:00

Si rifugia in bagno e qui tenta il folle gesto. Una donna di 38 anni si è lanciata dal balcone della sua abitazione a Passiano, a pochi passi dalla chiesa della frazione. Il volo di un paio di metri, fortunatamente, non le è stato fatale. Quando l'ambulanza è giunta sul posto, la giovane era accasciata al suolo, ma il suo cuore continuava a battere. Immediati i soccorsi del medico del 118 (Saut di via Guerritore) e dei...

Missioni umanitarie...anti-assalto

Scritto da (admin), giovedì 24 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 24 marzo 2005 00:00:00

Era pronto per rientrare in Italia. Qualche ora prima l'agguato: sequestrato in casa e minacciato con una pistola dai banditi, intenzionati a mettere le mani sugli aiuti umanitari raccolti in Italia. Lui, parroco cavese, riesce a fuggire e chiedere aiuto alla Polizia. È la storia di padre Valerio Fasano, da tutti conosciuto come il giovane parroco di San Pietro, da tre anni impegnato in missioni umanitarie. Solo oggi,...

Omicidio Senatore, 30 anni a Carusone

Scritto da (admin), lunedì 21 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 21 marzo 2005 00:00:00

Per l'omicidio di Salvatore Senatore, detto "Scarpariello", venerdì scorso sono state emesse le ultime due condanne, le più pesanti. La Corte d'Assise, presieduta da Dionigio Verasani, a latere Attilio Orio, in sede di abbreviato ha condannato a 30 anni di reclusione Francesco Carusone, originario di Cava de'Tirreni, e Catello De Riso di Sant'Antonio Abate, accogliendo la richiesta del pubblico ministero antimafia, Antonio...

Rapinato mentre paga gli stipendi

Scritto da (admin), lunedì 21 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 21 marzo 2005 00:00:00

Minacciato con un fucile a canne mozze e poi rapinato di 6mila euro poco prima della consegna dello stipendio ai suoi dipendenti. È accaduto alla falegnameria Ferrara, sita alla Petrellosa. Secondo una prima ricostruzione riportata alla Polizia di Stato, venerdì scorso, nel tardo pomeriggio, la falegnameria era ancora aperta per la consueta consegna degli stipendi. All'improvviso un uomo, armato con un fucile a canne...

<<<...123124125126127128129130131132133134135136137...>>>