Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa S. Marta vergine

Date rapide

Oggi: 29 luglio

Ieri: 28 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaIl Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniChiesaSan Francesco di Sales, a Cava de' Tirreni si festeggia il patrono dei giornalisti

Ravello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Chiesa

San Francesco di Sales, a Cava de' Tirreni si festeggia il patrono dei giornalisti

Venerdì dì 24 gennaio, come da tradizione, nella chiesa di Sant'Alfonso Maria de' Liguori di via Filangieri, a Cava de' Tirreni, sarà l'arcivescovo Orazio Soricelli a presiedere la celebrazione eucaristica insieme a don Gioacchino Lanzillo

Scritto da (redazione), lunedì 20 gennaio 2020 10:32:58

Ultimo aggiornamento lunedì 18 gennaio 2021 16:53:43

L' Associazione Giornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" festeggia San Francesco di Sales, il patrono dei giornalisti.

Venerdì 24 gennaio, come da tradizione, nella chiesa di Sant'Alfonso Maria de' Liguori di via Filangieri, a Cava de' Tirreni, sarà l'arcivescovo Orazio Soricelli a presiedere la celebrazione eucaristica (ore 18 e 30) insieme a don Gioacchino Lanzillo, direttore dell'Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali, a cui prenderanno parte gli associati con le diverse autorità del territorio.

La cerimonia religiosa, al quale sono invitati tutti coloro che, a diverso titolo, operano nel campo dell'informazione e della comunicazione tra Cava de' Tirreni e la Costa d'Amalfi, si concluderà con la lettura della preghiera del Giornalista e del messaggio di Papa Francesco per la 54esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.

Al termine l'immancabile momento conviviale con un confronto a tutto campo tra i partecipanti, partendo proprio dalle riflessioni del Pontefice.

 

Preghiera del giornalista

"Signore, Tu mi hai chiamato a servire il prossimo attraverso i mezzi dell'informazione. Donami di farlo sempre nell'obbedienza alla verità, con il coraggio di pagare di persona affinché essa non sia mai tradita. Aiutami anche a coniugare la verità con la carità, per non ferire mai la dignità di nessuno e promuovere in tutto, per quanto a me possibile, la giustizia e la pace. Che io non faccia preferenze di persone, e sappia proporre le mie idee con umiltà, onestà e libertà di cuore. Donami di essere anche così un testimone dell'amore, che viene da Te, verità che libera e salva. Tu, che con Dio Padre vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen".

 

San Francesco di Sales

Vescovo di Ginevra, vissuto a cavallo tra Cinque e Seicento, Francesco, o meglio François fu una sorta di precursore dell'informazione giornalistica moderna.

Nacque nel 1567 nel castello di Thorens, in Savoia (Francia) da una nobile famiglia. Scoperta la sua vocazione sacerdotale, si distinse nella sua opera di apostolato nella regione dello Chablais, a sud del lago Lemano, riconquistata dal duca di Savoia, Carlo Emanuele, dopo essere stata per oltre mezzo secolo in mano ai calvinisti. Su circa venticinquemila abitanti solo un centinaio erano cattolici.

Francesco riuscì a vincere le resistenze della popolazione locale e ad aprire un dialogo ideando i "Memoriali": compilava dei foglietti settimanali nei quali affrontava le verità di fede, illustrandole con un linguaggio semplice e riformulandole in maniera efficace e fruibile per i suoi lettori.

Silenziosamente li faceva scivolare sotto le porte o li affiggeva sui muri delle strade. San Francesco di Sales morì a Lione il 28 dicembre 1622 ma fu sepolto ad Annecy il 24 gennaio 1623. Nel 1655 fu dichiarato santo e nel 1877 proclamato dottore della Chiesa. Dal 1923 è patrono dei giornalisti cattolici.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Covid, l'esperienza del vescovo Beniamino Depalma: «Al Cotugno ho scoperto la forza dell’uomo nella malattia»

«Il racconto della mia esperienza di malato di covid-19 non può che iniziare con un appello, generato dal ricordo stesso di quei giorni: vorrei lanciare un appello ai giovani, il virus c'è ancora, continua a camminare nelle nostre città, nelle nostre famiglie, fa vittime, c'è e rientra nella vita quando...

La lettera dell'arcivescovo Soricelli ai turisti: «Questa vacanza sia per tutti tempo di rinascita fisica e spirituale»

«Cari amici turisti, benvenuti nella nostra Arcidiocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni, la quale come in un abbraccio unisce la incantevole Costa d'Amalfi con l'amena Valle Metelliana. Con simpatia ed amicizia la nostra Chiesa diocesana vi saluta e vi accoglie, grata perché avete scelto di trascorrere...

Dopo Cava de' Tirreni anche Castellabate sollecita la beatificazione di Don Gennaro Lo Schiavo

«A circa 4 mesi dalla morte del caro dom Gennaro Lo Schiavo sono tante le testimonianze di guarigioni miracolose per sua intercessione». Con queste parole Marco Rizzo, consigliere comunale di Castellabate, ha proposto la beatificazione del monaco benedettino ed esorcista deceduto alcuni mesi fa all'età...

Cava de' Tirreni, il medico di Don Gennaro racconta: «Diceva che era solo un po' di febbre e che si sarebbe rimesso presto»

«È solo un po' di febbre... Non ti preoccupare con qualche aspirina passerà». Queste le parole che dom Gennaro lo Schiavo, monaco benedettino della cenobio della Badia di Cava, utilizzò per rassicurare Giuseppe Battimelli, vice presidente nazionale dell'Amci (Associazione Nazionale Medici Cattolici Italiani)...

Da Cava de' Tirreni appello per la beatificazione di Don Gennaro: «Ci segnalano guarigioni miracolose»

Gli abitanti di Cava de' Tirreni chiedono la beatificazione di don Gennarlo Lo Schiavo, il monaco benedettino ed esorcista deceduto alcuni mesi fa all'età di 77 anni dopo aver lottato contro il Covid-19. Intervistato dal quotidiano "La Città", l'Abate ordinario della Santissima Trinità di Cava de' Tirreni,...