Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniChiesaIl messaggio dell'arcivescovo Soricelli: «Senza Gesù non c’è Natale, non ha senso fare festa»

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Chiesa

Il messaggio dell'arcivescovo Soricelli: «Senza Gesù non c’è Natale, non ha senso fare festa»

Scritto da (redazione), martedì 22 dicembre 2020 13:48:37

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 dicembre 2020 20:00:18

«Quest'anno siamo chiamati a vivere il Natale con sobrietà: suoni, luci, pranzi e cibi caratteristici, tradizioni locali, concorrono sicuramente a creare l'atmosfera della festa ma ne rappresentano il contorno, per noi cristiani al centro c'è Gesù. Senza Gesù non c'è Natale, non ha senso fare festa»: è questo uno dei passaggi salienti del messaggio natalizio 2020 di monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni vicino a chi vive la difficoltà nell'emergenza sanitaria. Segue testo.

 

Carissimi,

quest'anno, in occasione delle feste natalizie segnate dall'emergenza sanitaria causata dalla pandemia, desidero farmi maggiormente a voi vicino per consegnare a ciascuno una parola intrisa di speranza e di conforto.

 

Stiamo vivendo una pagina triste della storia umana che ci ha colti impreparati e disarmati, mettendo a dura prova le nostre sicurezze a qualsiasi livello. Le nostre relazioni e il senso stesso della comunità ecclesiale hanno subito un evidente cambiamento.

 

Consci di tutto ciò siamo altresì consapevoli di non essere mai stati soli, lasciamoci sempre accompagnare dall'azione vivificante della Parola, sostenuti dal desiderio di riprendere il cammino insieme su strade sempre più avvincenti, con l'audacia dei cristiani della prima ora, testimoni credibili della speranza cristiana.

Apriamo il cuore e lasciamoci avvolgere dallo splendore del "Veniente", che si dona per moltiplicare la gioia e aumentare la letizia: "il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse" (Is 9, 1).

 

Anche la mia è una parola di incoraggiamento tesa a rivolgere lo sguardo verso l'alto, per accogliere l'annuncio gioioso degli angeli con maggiore attenzione e raccoglimento. Quest'anno siamo chiamati a vivere il Natale con sobrietà: suoni, luci, pranzi e cibi caratteristici, tradizioni locali, concorrono sicuramente a creare l'atmosfera della festa ma ne rappresentano il contorno, per noi cristiani al centro c'è Gesù. Senza Gesù non c'è Natale, non ha senso fare festa.

 

Prepariamo il Presepe nelle nostre case, facciamo in modo che sia occasione per sperimentare e vivere il fascino dell'attesa del Dio con noi. Egli viene come il Dio dell'Amore e ci chiede di piegare il capo per fare spazio all'altro, rinunciamo al nostro orgoglio e ad ogni forma di egoismo, intrecciamo relazioni libere, vere, autentiche: «siamo fatti per l'amore» (FT88). "E l'amore è autentico, quando aiuta a crescere" afferma Papa Francesco nella Lettera enciclica Fratelli Tutti (FT89).

 

I miei più fervidi auguri di pace giungano agli anziani e agli ammalati, e a quanti si prodigano nella loro cura, ai responsabili delle Istituzioni civili, alle comunità parrocchiali, ai presbiteri, ai diaconi, ai religiosi, alle religiose, ai catechisti, agli operatori pastorali e ai singoli fedeli per lo straordinario impegno e per l'eccezionale creatività a sostegno dell'annuncio e di qualsiasi altra forma di vicinanza messa a disposizione in questo tempo.

Buon Natale del Signore a tutti!

Amalfi, 2020

 

+ Orazio Soricelli

Arcivescovo di Amalfi - Cava de' Tirreni

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Cava, don Andrea Pacella nuovo parroco di San Cesareo

Nei giorni scorsi sono state ufficializzate nei giorni scorsi dall'Arcidiocesi Amalfi - Cava de' Tirreni una serie nomine che riguardano alcune parrocchie della città metelliana. Novità importante riguarda la comunità parrocchiale di San Cesareo che sarà guidata da don Andrea Pacella. Don Andrea diventa...

Celebrazione Defunti a Cava, Mons. Dal Cavolo: «Covid non castigo di Dio, ma premessa per raggiungere la felicità»

«Il Covid non è un castigo di Dio, ma la condivisione delle pene sofferte da Gesù nel suo martirio, e lo possiamo intendere come premessa per raggiungere la santità e la felicità». Questo un passaggio della riflessione tenuta ieri sera, 31 ottobre, nella Chiesa di San Francesco, da S.E. Mons. Enrico...

Covid, a Cava annullata la messa del 2 novembre al Cimitero

A seguito dell'emergenza sanitaria in corso e la recrudescenza del contagio Covid-19, il Sindaco Vincenzo Servalli, la Curia Vescovile e S.E. l'Arcivescovo Mons. Orazio Soricelli, hanno disposto l'annullamento delle celebrazioni eucaristiche in suffragio dei Defunti del 2 novembre al Civico Cimitero....

Covid, Diocesi Amalfi-Cava: vescovo Soricelli sospende attività religiose. Salve celebrazioni liturgiche

Sospensione di tutte le attività religiose in presenza ad eccezione delle celebrazioni liturgiche nel rispetto scrupoloso dei protocolli di sicurezza anti contagio. E' quanto annunciato dall'arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni, monsigor Orazio Soricelli, attraverso una nota ufficiale....

Cava, frati minori lasciano il Convento di San Felice: quale destino?

Si è svolta domenica, 4 ottobre, l'ultima Santa Messa dei tre frati minori del Convento Cappuccini San Felice nella secolare chiesa di Santa Croce della "Valle Metelliana". Padre Antonio, padre Pietro e padre Carmine sono stati infatti trasferiti a seguito della mancata nomina da parte dell'Ordine dei...