Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniChiesaCoronavirus, la benedizione straordinaria di Papa Francesco: «Signore, sappiamo che Tu hai cura di noi»

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Chiesa

Coronavirus, la benedizione straordinaria di Papa Francesco: «Signore, sappiamo che Tu hai cura di noi»

In una piazza San Pietro vuota, con il crocifisso ligneo conservato a San Marcello e l'immagine della Salus populi, Papa Francesco invoca la fine della pandemia: «Impauriti e smarriti, dice, siamo chiamati a remare insieme»

Scritto da (Redazione), venerdì 27 marzo 2020 18:52:15

Ultimo aggiornamento venerdì 27 marzo 2020 20:13:05

«Dio onnipotente e misericordioso guarda la nostra dolorosa condizione: conforta i tuoi figli e apri i nostri cuori alla speranza». Comincia così la preghiera che Papa Francesco ha recitato sul sagrato della Basilica di San Pietro, davanti a una piazza deserta, trasmessa in mondovisione, per invocare la fine della pandemia da coronavirus. Al termine una straordinaria benedizione "urbi et orbi", alla città e al mondo, solitamente impartita dal Pontefice a Pasqua e a Natale. Inoltre ci sarà la possibilità di ricevere l'indulgenza plenaria.

«Impauriti e smarriti, chiamati a remare insieme»

 

«Da settimane sembra che sia scesa la sera», ha proseguito Bergoglio. «Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città. Si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante e di un vuoto desolante e ci siamo ritrovati impauriti e smarriti, presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme».

La richiesta al Signore perché non ci lasci in balia della tempesta

«Signore benedici il mondo, dona salute ai corpi e conforto ai cuori. Ci chiedi di non avere paura ma la nostra fede è debole, Signore, e noi siamo timorosi. Però tu, Signore, non lasciarci in balia della tempesta.

Ripeti ancora: voi non avete paura e noi, insieme a Pietro, gettiamo in te ogni preoccupazione, perché sappiamo che Tu hai cura di noi». Così il Pontefice ha concluso l'invocazione.

 

Sotto la pioggia, in un silenzio assordante, il Papa lancia il suo 'grido' in una piazza San Pietro vuota:"Non lasciarci in balia della tempesta". Francesco chiede a Dio di guardare alla "dolorosa condizione" in cui versa l'umanità a causa della pandemia.

Nei pressi del cancello centrale della Basilica vaticana sono stati collocati l'immagine della Salus Populi Romani, l'icona bizantina della Madonna «salvezza del popolo romano» conservata nella basilica di Santa Maria Maggiore e invocata dagli abitanti per proteggerli dai drammi che hanno segnato la storia della città eterna, e il crocifisso legneo del XV secolo conservato a San Marcello al Corso, «miracolosamente» scampato ad un incendio che distrusse la chiesa nel 1519 e portato poi in processione nel 1522 per invocare la fine di una pestilenza che colpì Roma.

 

Con il Pontefice solo pochissimi collaboratori, tra cui l'arciprete della Basilica di San Pietro, il cardinale Angelo Comastri. Quest'ultimo presenzierà anche alle altre cerimonie della Settimana Santa, sempre ristrette a un numero limitatissimo di collaboratori stretti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Chiesa

Feste patronali sospese in Costa d'Amalfi e a Cava: i chiarimenti di Mons. Soricelli

Monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo di Amalfi - Cava de' Tirreni, ha prodotto una nota di chiarimento indirizzata ai parroci e ai fedeli dell'Arcidiocesi circa le misure da adottare per scongiurare le possibilità di contagio da Covid-19 durante le manifestazioni religiose. «Carissimi, finalmente,...

Padre Olimpo Petti, il ricordo del padre superiore del Convento San Francesco di Maiori

di Achille Benigno Doveroso il ricordo di padre Olimpio Petti, già padre superiore del Convento San Francesco di Maiori, scomparso il 16 aprile scorso. Frate Minore di San Francesco attento e disponibile verso tutti, dotato di un carattere aperto e gentile, sapeva accogliere e farsi accogliere da chiunque...

Riapertura delle Chiese dal 18 maggio, il messaggio del vescovo Orazio Soricelli

di Mons. Orazio Soricelli* Carissimi fratelli e sorelle, dal 18 maggio 2020, finalmente, si potrà riprendere a celebrare comunitariamente l'Eucaristia. "Allora gridammo al Signore, al Dio dei nostri padri, e il Signore ascoltò la nostra voce, vide la nostra umiliazione, la nostra miseria e la nostra...

Diocesi Amalfi-Cava, vescovo Soricelli chiede ai sacerdoti di donare stipendio per ospedali del territorio

Puntare a raggiungere quota 30mila euro da destinare alla direzione amministrativa dell'azienda ospedaliera "Ruggi d'Aragona" di Salerno per i due plessi di Cava de' Tirreni e a Castiglione di Ravello. L'invito, esteso dell'arcivescovo Orazio Soricelli, ha trovato piena condivisione da parte di tutti...

Vescovo Soricelli dona il suo stipendio a sostegno ospedali Cava de’ Tirreni e Ravello

Monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni, ha deciso, insieme ad altri sacerdoti, di donare un mese del suo stipendio per avviare una raccolta fondi destinata agli ospedali di Ravello e di Cava de' Tirreni. «Carissimi confratelli presbiteri, a causa della grave...