Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniAttualità"Zona rossa" giù la quinta casa

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"Zona rossa", giù la quinta casa

Scritto da (admin), giovedì 12 marzo 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 12 marzo 2009 00:00:00

Prevista questa mattina la demolizione del quinto edificio appartenente alla cosiddetta “zona rossa”, una delle aree del territorio metelliano maggiormente esposte ad un alto rischio idrogeologico.

Anche questa volta i proprietari dell’immobile, i coniugi Mercurio, nulla hanno potuto per evitare l’abbattimento. Inutili anche i tentativi di ritardare il provvedimento facendo ricorso al Tar della Campania. Dopo un anno la ruspa è di nuovo in azione per eseguire la programmata demolizione dell’abitazione, situata in località Contrapone, nella frazione di Passiano. L'abbattimento doveva essere già effettuato nel mese di aprile del 2008, quando altri 4 immobili abusivi furono abbattuti, due in danno ed altri due dagli stessi ex proprietari, in quanto situati in una zona ritenuta troppo pericolosa e per la quale non era prevedibile un eventuale condono edilizio.

La prima casa ad andare giù, di proprietà dell’imprenditore Pasquale Sorrentino, si trovava in località Novelluzza, a San Martino. Già in quel caso, nessun risultato ebbero le contestazioni e le resistenze di alcuni manifestanti, che dovettero arrendersi a suon di colpi delle ruspe. Un atto dovuto, secondo l’ex Assessore alla Sicurezza Alfonso Senatore.

Al fine di evitare scontri, questa mattina i mezzi meccanici sono stati scortati da Carabinieri, Polizia e Vigili Urbani. Il proprietario dell’immobile, Vincenzo Mercurio, è riuscito a rallentare il processo solo di qualche mese, ma, non appena terminato l’iter giudiziario delle sentenze pendenti dinanzi al TAR Campania, sezione di Salerno, il destino dell’immobile è stato il medesimo degli altri 4 che lo hanno preceduto.

Il Comune, come ha spiegato l’Assessore alla Qualità del Disegno urbano, Rossana Lamberti, ha atteso la conclusione degli iter giudiziari. Solo quando il TAR, conformemente alle precedenti decisioni, ha respinto l’istanza incidentale di sospensione del provvedimento impugnato di demolizione in danno, si è deciso di portare a termine quanto era stato deliberato. Il Comune si sarebbe anche impegnato a trovare una dimora temporanea, per circa una settimana, alla famiglia Mercurio, che attualmente occupava l’immobile. Sembra che gli amministratori comunali seduti tra i banchi dell’opposizione abbiano già fatto richiesta di un imminente Consiglio comunale monotematico per discutere della situazione alquanto complessa.

Con la demolizione odierna, comunque, non si chiude definitivamente il capitolo “abbattimenti in zona rossa”. La discussione sul tema s’infervora con il passare delle ore. Altri 10 sono gli immobili, già acquisiti al patrimonio del Comune, eretti in zone sottoposte a vincoli. Sembra si sia formato un gruppo bipartisan per preparare un ricorso al TAR contro la Soprintendenza di Salerno.

Un intenso dibattito tra le diverse forze politiche si è sviluppato in questi giorni dopo il parere negativo della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici di Salerno alle pratiche degli immobili acquisiti al patrimonio comunale e per i quali il Consiglio comunale aveva deliberato, con voto unanime, la preminenza nel tutelare l’interesse pubblico residenziale. La proposta era di utilizzare i 10 immobili per ospitare attività di pubblica utilità.

Arriva da Vincenzo Lamberti, del Partito Liberi e Solidali, l’invito ad intraprendere tutte le azioni possibili per dare una soluzione sociale rispettosa della legalità. Antonio Barbuti, di Unione Popolare, ritiene invece opportuno approfondire la motivazione addotta dalla Soprintendenza, che afferma la superiorità del vincolo paesaggistico sull’interesse pubblico residenziale. Da qui la richiesta di convocare il Consiglio comunale, appoggiata dall’intera fazione di centrodestra e da alcuni rappresentanti del centrosinistra.

Molti consiglieri comunali, infine, si sono accordati per firmare il ricorso al TAR presentato dal Comitato “Casa Sicura” contro il parere della Soprintendenza di Salerno. Primo tra tutti il Presidente della Commissione Comunale Urbanistica, Antonio Palumbo. A lui si sono successivamente uniti anche Antonio Pisapia, Emilio Maddalo, Angelo Salsano ed Assia Landi. In particolar modo, Palumbo si è attivato per creare un tavolo di concertazione con il Ministero dell’Ambiente e con quello dei Beni Culturali per iniziare una revisione dei vincoli che possa trovare una rapida soluzione al problema degli immobili abusivi a Cava de’Tirreni.

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Attualità

Cava, vicesindaco Senatore in visita all'ospedale cittadino

Questa mattina, il vicesindaco, Nunzio Senatore, a nome del Primo Cittadino, Vincenzo Servalli e di tutta l'Amministrazione comunale, ha portato i saluti a quanti, anche a ferragosto sono impegnati nel lavoro, agli anziani ed ai degenti all'ospedale cittadino. Un particolare saluto del vicesindaco, Senatore,...

Incendio Monte S. Angelo, Circolo PD "25 aprile": «Dall'opposizione attacchi inutili! Il Sindaco ha fatto il possibile»

Brucia ancora Monte S. Angelo, a Cava de' Tirreni (due giorni fa l'incendio si è esteso fino al versante di Tramonti, minacciando vigneti e abitazioni), anche se - dopo cinque giorni di emergenza - la situazione sembra migliorare. Il Sindaco Vincenzo Servalli avrebbe fatto tutto il possibile. Lo affermava...

Cava de' Tirreni, appostamenti e multe per gli incivili dei rifiuti

Tre multe e 500 euro da pagare. Il conto è arrivato a casa di tre utenze domestiche di Cava de' Tirreni, responsabili, nella giornata di ieri, di aver conferito rifiuti fuori orario e senza differenziare. Gli agenti, con l'ausilio del personale della Metellia Servizi, sono riusciti a risalire ai contravventori...

Incendio a Monte Sant'Angelo, Sindaco convoca il COC e sollecita soccorsi aerei

Questo pomeriggio, il sindaco Vincenzo Servalli, alla luce della emergenza derivante dal propagarsi dell’incendio su Monte Sant’Angelo (clicca qui), ha convocato il Centro Operativo Comunale, per fare il punto sulla situazione che presenta elementi di criticità e si è successivamente recato sul posto...

Lions Club Cava - Vietri, ecco il nuovo organigramma

Il passaggio della campana, svolto presso gli accoglienti ambienti dell'Hotel Scapolatiello, ha dato inizio al nuovo anno sociale del Lions Club Cava - Vietri, alla presenza del Governatore del Distretto 108 YA, Francesco Capobianco, nonché di office distrettuali, circoscrizionali, di club e di numerosi...