Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Gelasio I papa

Date rapide

Oggi: 19 novembre

Ieri: 18 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàVenti anni magici per la Casa Editrice Avagliano

Andare per treni e stazioni

Andrew Zimmern estasiato dalla semplicità della cucina di Mamma Agata a Ravello

Cavese-Taranto: i convocati di mister Bitetto

Cavese-Taranto, vicesindaco Polichetti: «Domenica tutti allo stadio»

Vietri-Cava de' Tirreni: accordo per la riqualificazione dell'ex SS18

Cava de' Tirreni, Palazzo di Città si “tinge” di viola per la "Giornata mondiale della prematurità"

Sembra un taxi, ma è un luogo da Guinness World Record

Ospedale Santa Maria dell'Olmo, consigliere Lamberti: «Servizi di logistica insufficienti»

Cava, Circolo PD “25 aprile”: «Viadotto segno della concretezza dell'Amministrazione Servalli»

Sorrentino consola Buffon: «Non meritavi di lasciare così»

Il viaggio di Goethe a piedi: Vienna Cammarota a Cava de' Tirreni

Cava de' Tirreni: dall'8 dicembre al 13 gennaio al Santuario le "Feste Natalizie in Fraternità"

Cavese, via libera ai tifosi del Taranto: in vendita 200 biglietti

Zucchero in tour, 8 marzo live al PalaSele di Eboli

Migranti: Cava de' Tirreni accoglie la salma di una delle 26 donne morte a Salerno

Cava de' Tirreni tra le “100 mete d’Italia”, consigliere Biroccino: «Riconoscimento che conferma la bellezza della nostra città»

Fra Gigino lascia Cava, trasferito a Nocera Inferiore: «Grazie per i 20 anni insieme»

Scuole, 18 milioni per la Provincia di Salerno: interventi anche al "Della Corte-Vanvitelli" di Cava

Stadio "Simonetta Lamberti": ultimati i lavori alla Curva Nord

Stasera a Cava de' Tirreni "La Costiera delle Emozioni”: dal Giardino Segreto dell’Anima a Rossellini, dalla colatura di alici allo "spiaggismo"

Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Venti anni magici per la Casa Editrice Avagliano

Scritto da Lucrezia Depalma - Ufficio Stampa Casa Editrice Avagliano (admin), martedì 26 novembre 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 26 novembre 2002 00:00:00

Dopo i pubblici festeggiamenti alla Fiera del Libro di Torino ed al Social Tennis Club di Cava de' Tirreni per i venti anni di attività della Casa Editrice Avagliano, l'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava, nella persona dell'Amministratore Umberto Petrosino e del Direttore Raffaele Senatore, ha invitato giornalisti e critici letterari ad un incontro conviviale che si è svolto giovedì 28 novembre, presso il ristorante "Il Giardino" di Cava. Tra gli ospiti d'onore, Alfonso Andria, presidente della Provincia di Salerno, e l'onorevole Andrea Annunziata.

LA STORIA

Da quando Tommaso Avagliano l'ha fondata nel 1982, i libri della Casa Editrice che porta il suo nome arrivano sui banchi delle librerie da un luogo molto preciso del mondo: Cava de' Tirreni. E sono contenti della loro provenienza, sia perché avere un luogo da cui partire dà una certa sicurezza (visibile già nelle scelte grafiche e d'immagine coordinata complessiva, adottate fin dall'inizio su progetto del grafico Gelsomino D'Ambrosio di Segno Associati), sia perché Cava de' Tirreni, trovandosi tra Salerno e Napoli, può guardare con lo stesso interesse verso il Sud e verso il Nord dell'Italia. Dieci anni dopo, con l'ingresso nello staff di Sante Avagliano, figlio del fondatore, la Casa Editrice cavese è riuscita ad imporsi sul mercato nazionale, inserendosi in una delle principali reti di promozione (Vivalibri) e distribuzione (Pde), partecipando alle fiere di settore e dotandosi di una struttura aziendale capace di svolgere al proprio interno l'attività relativa alla redazione ed impaginazione dei testi e delle immagini, all'ufficio stampa, oltre all'amministrazione, ai rapporti commerciali ed alle spedizioni. Tommaso e Sante Avagliano rappresentano le due anime della società: quella letteraria e quella commerciale e promozionale. Il primo, laureato in Lettere e Filosofia, docente e titolare per un venticinquennio di una galleria d'arte contemporanea, è l'amministratore e direttore editoriale e si occupa della scelta dei testi, del coordinamento del lavoro redazionale e del rapporto con autori, curatori e traduttori. Il secondo, laureato in Giurisprudenza, è il direttore generale e commerciale, si occupa dei rapporti con promotori, distributori, librerie, delle fiere del libro, del settore contrattuale, dei diritti esteri; inoltre, coordina l'attività dell'ufficio stampa e promozione.

NASCITA DI UN MESTIERE

Accanto al primo libro stampato - Nascita di un mestiere di Paolo Peduto, un titolo che si è rivelato di favorevole auspicio - è cresciuto il catalogo. Ma, si sa, perché il catalogo viva e si arricchisca c'è bisogno di un lavoro continuo, di un rapporto fecondo con i promotori (con chi, cioè, presenta i vari titoli ai librai), di un dialogo costante con la distribuzione, fatto di rispetto dei tempi e di giuste proposte. E, soprattutto, è necessaria una quotidiana attenzione dell'ufficio stampa, per fortuna sempre più premiata dai giornali e dagli altri media. Questi, per una casa editrice come Avagliano, che ha puntato tutto sul libero mercato, senza alcuna rete protettiva, impegnando le proprie forze e capacità culturali ed imprenditoriali, sono stati e rimangono passaggi imprescindibili che le hanno consentito di crescere e di imporsi nell'ambito del panorama editoriale.

LE SPECIALIZZAZIONI

Dopo aver esordito nella saggistica storica e letteraria di ambito meridionale, con una particolare attenzione alla prosa di riflessione e di memoria, nel cui ambito è risultato assai stimolante il recupero di testi inediti di famosi autori contemporanei, dal 1992 la Casa Editrice Avagliano si è specializzata nella pubblicazione di libri di narrativa, memorialistica, saggistica storico-letteraria ed edizioni d'arte, privilegiando per queste ultime la carta a mano di Amalfi. Attualmente, il catalogo conta oltre 250 titoli, con una media annua di 30/35 novità, oltre alle ristampe ed alle edizioni economiche.

I SUCCESSI EDITORIALI

I primi successi sono arrivati nel settore della narrativa, con romanzi come Francesca e Nunziata di Maria Orsini Natale (da cui Lina Wertmüller ha tratto un film con Sofia Loren e Giancarlo Giannini) e Il resto di niente di Enzo Striano (Antonietta De Lillo inizierà le riprese del film omonimo il prossimo giugno), tradotti nelle principali lingue europee e presenti varie volte nelle classifiche dei libri più venduti, avendo raggiunto entrambi la soglia delle 50.000 copie. Accanto ad essi, vanno ricordati Ritratto di Angelica e Una rosa nel cuore di Simona Weller, La mazzetta di Attilio Veraldi, La signorina e l'amore di Giovanna Mozzillo, Umbertina di Helen Barolini e Spaghetti all'acqua di mare di Gaetano Afeltra. Né sono mancati i riscontri positivi nel campo della saggistica storico-letteraria e della memorialistica: Il fiele ibleo di Gesualdo Bufalino, E' tornato Garibaldi e Oh, Flaiano! di Giovanni Russo, Il dito contro. Memoriale del processo per l'assassinio di Marta Russo di Salvatore Ferraro, Una bella storia. Italia 1943-1956 di Antonio Ghirelli, Fascino e potere di una regina. Elisabetta Farnese sulla scena europea (1715-1759) di Mirella Mafrici, L'Italia dei Viceré. Integrazione e resistenza nel sistema imperiale spagnolo di Aurelio Musi, I nottambuli di Fruttero & Lucentini e Lontano di Goffredo Parise.

LE PRINCIPALI COLLANE

Dopo le prime collane di storia campana e di saggistica parauniversitaria, tra il 1993 ed il 1994 si è aperto il varco alla narrativa con la collana di testi tra Ottocento e Novecento, Il Melograno, diretta dallo scrittore Michele Prisco, dove Rea convive con Bartolini, Pomilio con Bufalino, Compagnone con Lucentini, Marotta con Chiara. E non mancano Serao, Di Giacomo e De Filippo, accostati a Capuana, a De Marchi e De Amicis. Al Melograno è stata affiancata, poi, l'altra collana di formato tascabile, Il Miglio d'Oro, che, sotto la direzione di Atanasio Mozzillo, propone rievocazioni e testimonianze del passato, réportages e riflessioni critiche: ricordiamo, tra gli altri, testi di Afeltra-Buzzati, Gatto, Sinisgalli, Levi, Russo. Ma la Casa Editrice sentiva anche l'esigenza di andare alla ricerca di nuovi talenti ed ha dato vita alle collane I Tornesi, destinata a raccogliere romanzi di forte narratività, e I Corimbi, nella quale hanno trovato posto molti scrittori esordienti, formando una pattuglia sempre più nutrita. Si è così aperto, alla fine degli anni '90, anche il fronte della letteratura straniera, con un occhio di riguardo per quei narratori di origine italiana che confluiscono in Transatlantica, la collana diretta da Francesco Durante, dedicata agli scrittori italoamericani. Fiore all'occhiello della Casa Editrice è la collana Il Gheriglio, in carta a mano di Amalfi, dove sono apparsi testi rari o inediti di Afeltra, Bufalino, De Filippo, Fruttero & Lucentini, Marotta, Chiara, Parise, ornati da disegni ed incisioni di Ciarrocchi, Fioroni, Gentilini, Manfredi. Infine, collane quali Segnature e I Girasoli testimoniano come Avagliano abbia coltivato anche la saggistica.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Vietri-Cava de' Tirreni: accordo per la riqualificazione dell'ex SS18

«Finalmente si risolve un problema importante che rappresenta un pericolo per la sicurezza stradale», queste le parole di sindaco Vincenzo Servalli a "Il Mattino" a seguito del protocollo fra i Comuni di Cava de' Tirreni, Vietri sul Mare e Provincia di Salerno per l'illuminazione del tratto della ex...

Cava de' Tirreni, Palazzo di Città si “tinge” di viola per la "Giornata mondiale della prematurità"

Ieri, 17 novembre, Cava de' Tirreni ha aderito alla "Giornata mondiale della prematurità". Per l'occasione, il Palazzo di Città si è illuminato di viola (il colore della prematurità) per ricordare i bimbi prematuri che ogni anno nascono nel mondo e i loro genitori. Un bambino su dieci nasce pretermine....

Sembra un taxi, ma è un luogo da Guinness World Record

Non aspettatevi tavoli della roulette e neppure specchi e architetture di design perché dopotutto questo è pur sempre un taxi, oltre che il più piccolo casinò del mondo. È vero, ci siamo abituati alle stravaganze quando sfogliavamo le pagine del Guinness dei primati. Siamo cresciuti affascinati dalle...

Cava, Circolo PD “25 aprile”: «Viadotto segno della concretezza dell'Amministrazione Servalli»

Qualche giorno fa il Sindaco Vincenzo Servalli ha inaugurato il nuovo viadotto San Francesco che collega la statale 18 all'altezza della località Tengana al nuovo viale Benedetto Gravagnuolo sul trincerone ferroviario. Una struttura attesa da molti cavesi che, per il Segretario PD Cava de’ Tirreni Circolo...

Migranti: Cava de' Tirreni accoglie la salma di una delle 26 donne morte a Salerno

È stata una mattinata all'insegna del silenzio e del dolore per i partecipanti al rito funebre delle 26 giovani migranti, decedute durante il viaggio della speranza e giunte a Salerno, lo scorso 5 novembre a bordo della nave militare spagnola "Cantabria". Alle 10.00 di questa mattina, venerdì 17 novembre...