Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàVademecum contro i furti in abitazione

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Vademecum contro i furti in abitazione

Scritto da (admin), venerdì 24 gennaio 2014 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 24 gennaio 2014 00:00:00

Il furto in casa è tra i peggiori e più sgradevoli reati, perché ci colpisce nell’intimità, aggredisce la sfera dei ricordi affettivi e può aumentare parecchio il nostro livello di ansia, incertezza e terrore, tant’è che il Legislatore, ben operando, ha aumentato le pene.

Seconda la mia modesta esperienza è bene tener presente questi - mi auguro - semplici, ma utili suggerimenti e ricordarsi che i ladri preferiscono quelle abitazioni dove risulta più semplice entrare, per cui proteggiamo al massimo le porte e le finestre del nostro focolare domestico, anche perché il furto in casa può facilmente trascendere in reati ben più gravi, violenze fisiche, rapine, violenze sessuali ed in casi gravissimi anche nell’omicidio.

Ecco, dunque, alcuni consigli utili, ai quali però va sempre aggiunta una buona dose di buonsenso. Secondo i dati Istat relativi agli anni scorsi, la maggior parte dei ladri entrano in casa non scassinando o forzando porte e finestre, ma con raggiri (10,6%) o approfittando della distrazione dei padroni di casa (42,6%) o del fatto che sia particolarmente semplice aprire la porta d’ingresso (5,1%). Si tenga, però, presente che i Georgiani sono abilissimi ad aprire tutte le porte, ivi comprese quelle blindate, specie se si dimentica di dare le cosiddette “mandate” o di inserire il fermo che blocca la porta quando si è in casa.

Nel 66% degli episodi, in casa non vi è nessuno al momento del furto, mentre per la restante percentuale i furti addirittura avvengono con le vittime in casa mentre dormono, adiuvate da sonniferi soporifici, o ancor più con destrezza senza addormentare le persone. È ovvio che questa metodologia rende il furto ancor più pericoloso, il tutto dovuto ad un risveglio improvviso, fortuito o per un rumore.

Sempre secondo dati ben precisi, inoltre, i ladri agiscono in genere ove ritengono vi siano meno rischi di essere scoperti: ad esempio, un alloggio momentaneamente disabitato e privo di ogni sistema antifurto. Bisogna, quindi, proteggere al massimo la propria abitazione per costringere i ladri a desistere, rivolgendosi altrove.

Bisogna: conservare in un luogo sicuro fotocopie dei documenti di identità e gli originali di tutti gli atti importanti (rogiti, contratti, ricevute fiscali, etc); fotografare gli oggetti di valore e riempire la scheda con i dati considerati utili in caso di furto, dimodoché, una volta ritrovati, è facile l’identificazione; cercare di conoscere i propri vicini e scambiarsi i numeri di telefono, per poterli contattare in caso di prima necessità.

Chi abita da solo non lo faccia per alcun motivo sapere a tutti, mettendo nome e cognome sulla targhetta del citofono, ma aggiunga altro nome e cognome o registri un messaggio al plurale nella segreteria telefonica. Controllare ai citofoni o alle porte se vi sono segni particolari sospetti. Se si vive in una casa isolata e se ne ha la possibilità, si adottino due cani, uno da appartamento anche di piccola taglia, ottimo nell’allertare i proprietari in casa, ed uno da guardia esterna di grossa taglia, facile però ad essere immobilizzato, se non addestrato.

Ecco come si può rendere un’abitazione il più sicura possibile. Rendere sicure porte e finestre: ideale è una porta blindata con serratura antifurto, blocco porta e spioncino.
Se si può, installare in casa un sistema antifurto elettronico, in collegamento diretto con più numeri telefonici, il 112 ed il 113 (Polizia e Carabinieri), e vetri antisfondamento.

In alternativa è sempre valido il ricorso alle grate, purché siano robuste e lo spazio tra le sbarre non superi i 12 centimetri, con asse tra le sbarre. Se l’interruttore della luce è all’esterno, proteggerlo con una cassetta metallica per impedire che qualcuno malintenzionato possa staccare.

Il vademecum continuerà nel prossimo articolo, nel quale saranno elencati altri consigli utili.

Avv. Alfonso Senatore, Presidente dell’Associazione “Città Unita”

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, Sindaco Servalli: «A breve i lavori per la messa in sicurezza della strada a Sant'Anna»

Cominceranno a breve i lavori alla strada provinciale 360 alla frazione Sant'Anna, il cui territorio, abitato da circa tremila residenti, è praticamente tagliato in due, con disagi fortemente avvertiti dalla popolazione per la difficoltà di raggiungere le scuole, gli esercizi commerciali, la chiesa parrocchiale....

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Polemica a Cava de' Tirreni per il funzionamento dell'asilo nido comunale. A sollevare la questione un gruppo di mamme che ha sottolineato i problemi della struttura. Come si legge sul giornale "La Città di Salerno", il poco personale a disposizione non consente né di far iniziare le attività ad altri...

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Mostrata, ufficialmente, stamattina a palazzo di città di Cava de' Tirreni dal presidente del comitato per il Sacrario Militare Daniele Fasano e dal grand'ufficiale Salvatore Fasano al primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli la bozza delle lapidi che verranno inaugurate giovedì 2 novembre alle 15...

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Tra poco più di un mese termineranno i lavori alla palestra di San Lorenzo. Lavori partiti lo scorso 18 luglio, per un importo complessivo di circa 300mila euro, e consistenti nel rifacimento del tetto, degli spogliatoi, servizi igienici, campo da gioco e della muratura esterna. Continua così l'impegno...

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Si è tenuta, questa mattina, sabato 21 ottobre 2017, a Palazzo di Città, la premiazione del progetto "COLORI...AMO CAVA" alla presenza dell'Assessore agli Eventi Enrico Polichetti, del consigliere con delega alla Pubblica Istruzione Vincenzo Passa, del Presidente dell'associazione Regno delle Due Sicilie,...