Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàUsura riesplode l'allarme

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Usura, riesplode l'allarme

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 3 giugno 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 3 giugno 2002 00:00:00

Riesplode il fenomeno usura in città: un'attività criminosa particolarmente attiva in questi ultimi anni. Improvvise dismissioni di attività commerciali e di immobili, facili fortune ed altrettante andate in fumo, riconducono i sospetti ad attività illecite, legate all'usura e gestite in gran parte dalla criminalità organizzata, ma anche da insospettabili benestanti metelliani. La peculiarità del fenomeno «usura cavese» consiste nella sua diversificazione. Essa è localizzata in ambiti ben precisi: commercio, gioco e famiglia sono i settori dove il fenomeno trova facilmente le sue prede. Da almeno due decenni il commercio metelliano, per vari motivi, conosce una crisi che va oltre la media nazionale di crollo ed il ricorso a prestiti cash risulta la strada più celere e facile per far fronte agli impegni assunti. Nessuna garanzia richiesta, tempi d'attesa inesistenti e nessuna traccia cartacea che possa ricondurre al contraente. Unico, ma oneroso obbligo: il tasso di interessi, non di rado oltre il 10% mensile, quindi con un interesse annuo del 120%. Allarmanti i dati risultanti dal monitoraggio del fenomeno usura, effettuato dalla Confesercenti: «Il 20% degli imprenditori commerciali è in difficoltà, finendo col ricorrere a prestiti facili, ed altrettante attività chiudono o vengono rilevate da non cavesi», afferma Aldo Trezza (nella foto), presidente della Confesercenti metelliana. Anche l'ammontare medio dei prestiti richiesti non è un segreto: «Per la ristrutturazione dei locali o per la ripresa dell'attività - continua Trezza - le somme richieste si aggirano, in media, intorno ai 250.000 euro, ma vi sono casi in cui la cifra si quadruplica. Alla somma vanno aggiunti, poi, gli esosi interessi, che portano al collasso economico l'impresa commerciale». Un giro di affari di diversi miliardi l'anno e la fetta più consistente finisce nelle casseforti della malavita organizzata. «Le responsabilità maggiori - aggiunge Trezza - vanno addebitate alle banche, perché non garantiscono uno scoperto minimo ai commercianti, né hanno mai interpellato le associazioni di categoria per la stipula di una convenzione specifica. Gli istituti di credito operano sul sicuro: chiedono garanzie e solvibilità, presupposti che spesso non possono essere vantati dagli esercenti. Quindi, il ricorso cosciente a prestiti usuranti rimane l'unica risorsa disponibile». La denuncia dei casi d'usura è pressoché inesistente: «Solo due o tre denunce ogni anno. Un dato triste, vista la gravità del fenomeno, e, comunque, irrisorio in ogni caso, considerando che l'usura è di per sé un crimine gestito, oltretutto, da organizzazioni criminali. Il ricorso agli strumenti che la legge 108/96 prevede - riflette amaramente Aldo Trezza - è praticamente nullo. Comunque, mi preme segnalare che è attivo un numero verde (800 999 000), che corrisponde al commissario per il coordinamento antiracket ed antiusura, al quale le vittime dell'usura possono rivolgersi per denunciare o chiedere informazioni». Non meno preoccupante è l'usura familiare, cioè quella praticata a famiglie in difficoltà economiche, oppure quella da gioco. Se l'usura al commercio è facilmente individuabile, in quanto operante nel centro cittadino, e quella da gioco è radicata soprattutto nelle frazioni, l'usura verso le famiglie è un fenomeno generalizzato. La Confesercenti sta valutando la possibilità di istituire un punto d'ascolto con la massima garanzia di riserbo, a cui ci si potrà rivolgere per accedere ai fondi antiusura che lo Stato mette a disposizione ogni anno.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Sparatoria a Cava: Mariapia è fuori pericolo, parla la madre

Non corre pericolo di vita la giovane 21enne che ieri sera è stata raggiunta da un colpo di pistola esploso da un'auto in corsa nei pressi di un bar in piazza Abbro. Al momento Mariapia Principe è al nosocomio cittadino, ma ancora non ha subito alcun intervento chirurgico. La madre della ragazza, attraverso...

Ex Velodromo di Cava de' Tirreni, se ne discute domani in Consiglio Comunale

Operazione restyling aree urbane, focus sull'ex Velodromo di via Ido Longo. Il Consiglio comunale che si riunirà domani pomeriggio, 22 maggio, alle 17 a Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, tratterà, tra i vari argomenti, anche quello riguardante il "Parco dello Sport" intitolato a Lord Robert Baden...

Cava de' Tirreni, ritorna la campana al Castello di Sant'Adiutore

La campana di Sant'Adiutore torna a suonare su Cava de' Tirreni. Nella serata di ieri, infatti, si è tenuta una cerimonia al castello metelliano dedicata proprio al ritorno della già citata campana, simbolo di fede per tutta la comunità cavese. Ricordiamo che la campana originaria venne rubata da alcuni...

Siena, anche il liceo “De Filippis-Galdi” al "Festival dell’Italiano e delle Lingue d’Italia"

di Rosanna Di Giaimo "Parole in cammino": un itinerario sull'Italiano tra presente, passato e futuro senza trascurare il contributo portato alla storia linguistica, sociale e culturale del nostro Paese dalle tante altre "lingue" presenti sul territorio come i dialetti, le lingue minoritarie, i linguaggi...

Cava, torna in funzione la fontana dei Pianesei

Con l'ultimazione dei lavori Enel, è pienamente funzionante la fontana in piazza Bassi ai Pianesi. Nei giorni scorsi, su iniziativa della consigliera comunale, Marisa Biroccino e il coinvolgimento di alcuni residenti, la fontana era stata completatamene ripulita per essere poi riempita e con l'attivazione...