Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàTutta Cava si ribella all'assurda chiusura dell'ospedale

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Tutta Cava si ribella all'assurda chiusura dell'ospedale

Scritto da (admin), venerdì 7 maggio 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 7 maggio 2010 00:00:00

Da oggi bandiera a mezz’asta a Palazzo di Città: è solo la prima delle azioni di protesta che il sindaco Marco Galdi ha annunciato di voler intraprendere a breve per tentare di impedire la chiusura dell’ospedale “Santa Maria dell’Olmo” ed il suo “accorpamento” al “Villa Malta” di Sarno, decisi dal piano di razionalizzazione ospedaliera stilato dal subcommissario governativo Giuseppe Zuccatelli.

I cittadini cavesi sono stati invitati dal sindaco a “proclamare uno stato d’agitazione” per sostenere “una delle battaglie più importanti nella storia della città”. Rinnovata anche da parte del primo cittadino e del consigliere regionale Giovanni Baldi la richiesta di un incontro urgente al Presidente della Regione, Stefano Caldoro, per proporgli soluzioni alternative alla chiusura dell’ospedale metelliano. Una richiesta accompagnata dall’esplicita “minaccia” di intraprendere “azioni pacifiche quanto incisive per difendere la permanenza sul territorio della struttura ospedaliera” se non si otterrà tale incontro entro il termine di 3 giorni.

Ed un invito alla mobilitazione generale di tutta la cittadinanza, accompagnato dal sostegno alle iniziative intraprese dal sindaco Galdi, arriva da Assoutenti e dal suo Presidente provinciale, l’avv. Francesco Avagliano. Di seguito la nota stampa diffusa in merito:

Assoutenti dice no: Cava non può andare con Sarno

“Avendo appreso il contenuto della missiva indirizzata a Caldoro da parte del Sindaco Prof. Marco Galdi unitamente al Consigliere Regionale Dott. Giovanni Baldi, se ne condivide il contenuto e si esprime pertanto pieno sostegno ad ogni iniziativa che tutta l’Amministrazione Comunale voglia prendere nel suo insieme.

Si auspica altresì il pieno coinvolgimento di tutta la cittadinanza e le forze civili e culturali per eventuali manifestazioni di piazza che dovranno vedere una necessaria e massiccia presenza di tutta la popolazione cavese, che deve scendere in campo per difendere il proprio diritto alla salute.

Si coglie, inoltre, l’occasione per ringraziare gli oltre 4.000 cittadini che hanno inteso aderire al gruppo creato sul social network Facebook “Salviamo la sanità a Cava de’ Tirreni” ed all’evento collegato al gruppo “Salviamo l’ospedale no alla bozza Zuccatelli” e si invitano gli organi di stampa e le testate giornalistiche on line, cavesi e non, a riservare nella loro Home page un link all’iniziativa, al fine di coinvolgere il numero massimo di cittadini possibili.

In relazione, poi, al trasferimento e/o accorpamento dell’Ospedale di Cava con il “Villa Malta” di Sarno, la nostra associazione esprime nel merito la sua piena contrarietà. Infatti, non è plausibile né in alcun modo ipotizzabile che un paziente cavese possa essere trasportato a Sarno avendo lo stesso come suo Ospedale di competenza.

La scelta di legare Cava con Sarno è del tutto fuori da ogni logica di territorialità in virtù della mancanza di una continuità territoriale. Non si comprende, infatti, come mai è stato creato questo binomio assolutamente incoerente rispetto alla dislocazione territoriale delle due città, che non presentano alcun elemento di contiguità tale da giustificare la scelta adottata nella bozza predisposta dal Piano Zuccatelli.

Alla luce delle suesposte argomentazioni si auspica un ripensamento del Piano nel suo complesso prima che lo stesso possa trovare la firma definitiva da parte del neo Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. Dall’analisi dei dati economici dello sfascio della sanità in Campania, infatti, il quadro che se ne trae è a tinte fosche e quindi il nuovo piano ospedaliero non potrà non essere improntato al rigore, al taglio dei costi e delle spese inutili.

Quello che non si dovrà tagliare è il diritto alla salute dei campani, dei salernitani e dei cavesi in particolare. Vi dovrà essere, infatti, un’equa ripartizione dei sacrifici su tutto il territorio regionale e provinciale, e non potrà e non dovrà essere solo la città di Cava de’ Tirreni a pagare le conseguenze di questi tagli.

Si invita, quindi, a lottare tutti insieme affinché Cava non sia cancellata dalla geografia sanitaria regionale nonostante gli oltre 400 anni di storia delle nostre strutture ospedaliere. Se vinceremo, la vittoria non avrà un solo padre, ma sarà la vittoria di tutti”.

La Redazione

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...

Cava, pavimentazione del centro storico: a breve i lavori

L'Assessorato ai Lavori Pubblici ha programmato per i prossimi giorni, non appena le condizioni climatiche lo permetteranno, presumibilmente già dalla prossima settimana, il ripristino del basolato dissestato della pavimentazione del centro storico. «Siamo consapevoli - afferma l'Assessore alla Manutenzione,...

"M'illumino di Meno": gli scavi di Pompei aderiscono all'iniziativa sul risparmio energetico

Anche quest'anno il sito archeologico di Pompei partecipa all'iniziativa M'illumino di Meno promossa da Caterpillar - RaiRadio2, la campagna di sensibilizzazione e sostegno al risparmio energetico contro lo spreco di risorse. L'iniziativa invita le Istituzione e i principali monumenti italiani e europei,...