Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàTossicodipendenza l'on. Guidi a Cava

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Tossicodipendenza, l'on. Guidi a Cava

Scritto da Il Salernitano - Il Mattino (admin), venerdì 7 febbraio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 7 febbraio 2003 00:00:00

Nella mattinata di ieri, il sottosegretario alla Salute, l'onorevole Antonio Guidi, è stato ospite del convegno organizzato dall'Asl Salerno 1 su tematiche inerenti le tossicodipendenze. Un appuntamento che si è tenuto presso il complesso monumentale di Santa Maria al Rifugio. L'esponente del Governo, arrivato a Cava dopo la visita, avvenuta martedì scorso, del ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri, ha avuto un confronto con gli operatori del Sert che operano in Vallata. Il dibattito è stato incentrato tutto sulle innovazioni legislative introdotte dal decreto ministeriale del 14 giugno 2002. In particolare, si è parlato delle nuove prospettive organizzative, operative e gestionali nel settore delle dipendenze patologiche legate al problema della tossicodipendenza. La nuova normativa, infatti, contempla l'istituzione di appositi dipartimenti funzionali, nei quali, oltre alla presenza degli operatori del Sert, è prevista la presenza di operatori delle comunità di recupero, delle associazioni di volontariato e delle associazioni di famiglia. «Un incontro costruttivo - ha sottolineato Antonio Guidi - che aiuterà gli operatori del settore a prestare maggiore aiuto a chi soffre di una piaga grave come la tossicodipendenza. Lavorando in sinergia, operatori e volontari potranno dare una mano ai giovani che vogliono uscire dal tunnel della droga». Presenti alla manifestazione numerose autorità politiche e sanitarie: il dottor Raffaele Ferraioli, manager dell'Asl Salerno 1, l'assessore regionale alla Sanità, Rosalba Tufano, il capo settore Fasce Deboli della Regione Campania, Rosanna Romano, il capo servizio tossicodipendenze della Regione, Carlo Petrella, il sindaco di Cava, Alfredo Messina, e numerosi politici della Vallata. L'appuntamento, voluto dal dottor Francesco Santangelo, dirigente del Sert di Cava de' Tirreni, ha costituito un importante tavolo di iniziative. «Il nuovo decreto - ha sottolineato Santangelo - è una vera novità, in quanto permette una piena integrazione fra pubblico e privato. Le equipes saranno, quindi, altamente specializzare ed ognuno dei componenti metterà in campo le proprie attitudini, capacità ed esperienze professionali. Questo ci permetterà di fornire risposte sempre più soddisfacenti alla lotta contro le dipendenze». Subito dopo il convegno, l'onorevole Antonio Guidi ha fatto visita a Palazzo di Città, intrattenendosi con il sindaco Alfredo Messina, con il quale ha avuto un ampio dibattito privato. Top secret lo scambio di battute tra i due politici, ma presumibilmente si è parlato della carenza cronica nella Vallata di strutture sanitarie all'avanguardia. Una carenza che, però, dovrebbe essere colmata, almeno in parte, grazie agli ammodernamenti in corso presso l'ospedale "Santa Maria dell'Olmo". All'onorevole Guidi il primo cittadino metelliano ha fatto, poi, omaggio di alcuni prodotti tipici della ceramica cavese.

ASSISTENZA, GUIDI ACCUSA LA REGIONE

«In alcune Regioni, tra cui la Campania, si finisce per coprire i buchi di bilancio con i soldi destinati alle fasce deboli»

Pochi soldi per l'assistenza ai disabili ed alle fasce deboli? Non è il risultato di tagli del Governo, ma il frutto di una decisione della Giunta regionale, che storna i fondi dalla riabilitazione per coprire l'ingente debito sanitario. Primo fra tutti, la spesa farmaceutica. Ad affermarlo è l'onorevole Antonio Guidi, che spiega: «In alcune Regioni, certo non solo in Campania, c'è una gestione sbilanciata. Si finisce per coprire i buchi di bilancio con i soldi destinati alle fasce deboli». Occorrono, insomma, dei correttivi? «Senza dubbio. Bisogna riorganizzare i percorsi assistenziali. In diverse Regioni ho chiesto un confronto con la Giunta. Solo qualche giorno fa, ho avuto un incontro informale con Bassolino, per discutere un nuovo progetto di consultorio familiare». Eppure, la tragedia di San Gregorio Magno insegna...«Su San Gregorio io stesso ho chiesto l'istituzione di una commissione senatoriale d'inchiesta. Ma mi sembra che l'Asl salernitana stia facendo passi in avanti in questo settore». Eppure, oggi il manager dell'Asl Sa1, Raffaele Ferraioli, ha chiesto se le strutture eccezionali annunciate da Berlusconi sorgeranno anche nel Mezzogiorno, per eliminare il gap con la Sanità del Nord. «Il nuovo Piano sanitario nazionale pone grande attenzione al Sud, ed in particolare alle fasce cosiddette marginali. Nell'assegnazione dei fondi, ci si è basati su nuovi criteri, che tengono conto della popolazione residente». Ed allora, perché solo a Milano nascerà una sede distaccata del Ministero? «Io ed il sottosegretario Curzi andiamo in giro per l'Italia. Siamo qui tra le gente e gli operatori. Penso che sia molto di più di una sede».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «La scuola è una priorità per l'amministrazione comunale»

Si è tenuta stamattina, mercoledì 18 ottobre, alle 10.00, presso la Sala dei Gemellaggi, la conferenza stampa del sindaco Vincenzo Servalli e del vice sindaco, Nunzio Senatore, assessore con delega ai lavori pubblici per illustrare le attività messe in campo finora dall'Amministrazione comunale per il...

Lamberti Food di Cava partner ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC

Lamberti Food di Cava de' Tirreni sarà partner ufficiale della 4° edizionedel Campionato Nazionale Pizza DOC, che si svolgerà presso l'Area Fieristica Macchè Arena di San Valentino Torio dal 23 al 24 ottobre 2017. L'azienda metelliana ancora una volta scenderà in campo al fianco di manifestazioni di...

Cava de' Tirreni, disoccupazione giovanile in aumento

Alcuni giorni fa, l'amministrazione Servalli aveva deciso di procedere all'avvio di un processo di ridefinizione delle competenze funzionali di alcuni settori (clicca qui per l'articolo). Un piano di assunzioni che ha scatenato una vera e propria corsa al "posto fisso". Come riporta il giornale "La Città...

Cava, parte la raccolta firme per far restare don Giovanni

A Sant'Arcangelo, frazione di Cava de' Tirreni, parta la raccolta firme per far restare don Giovanni Pisacane. I fedeli, infatti, non accettano il trasferimento del loro giovane parroco, destinato a Dragonea di Vietri, e hanno iniziato una raccolta firme per farlo restare. Oltre a questo, inoltre, hanno...

Cava de' Tirreni, piazza Bassi abbandonata: l'appello dei residenti

Inaugurata lo scorso 25 luglio, dopo meno di due mesi piazza Bassi sta scivolando in un degrado inaspettato. La piazza presente nella frazione Pianesi di Cava de' Tirreni, infatti, è stata abbandonata se stessa, senza interventi adeguati di manutenzione. A creare malcontento tra i residenti della zona...