Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàTopi al "Genoino" di Cava de' Tirreni: parlano i rappresentanti d'istituto

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Cava de' Tirreni, scuola, rappresentanti, studenti, topi, liceo

Topi al "Genoino" di Cava de' Tirreni: parlano i rappresentanti d'istituto

Con un lungo comunicato, i rappresentanti d’Istituto fanno chiarezza sul problema topi

Scritto da (redazioneip), sabato 15 febbraio 2020 08:23:02

Ultimo aggiornamento sabato 15 febbraio 2020 08:23:02

Mancano due giorni (lunedì 17 febbraio) alla riapertura del liceo Genoino di Cava de' Tirreni, chiuso lo scorso 10 febbraio per la presenza di topi all'interno dell'edificio scolastico. Il provvedimento si è reso necessario per permettere ai dirigenti dell'Asl di effettuare i dovuti controlli del caso.

Sulla vicenda, che ha alimentato moltissime polemiche a Cava, sono intervenuti i rappresentanti del Genoino - Francesco Della Rocca, Alfonso Pagliuca, Niccolò Foglio e Gabriele Santoriello - che, attraverso un comunicato, hanno voluto far luce sulla situazione in atto per la scuola e sopratutto sull'impegno per risolvere questa problematica.

«Noi rappresentanti d'istituto desideriamo informare gli alunni e le famiglie che i lavori di derattizzazione al Liceo Scientifico "Andrea Genoino" stanno procedendo così come sollecitato dal Sanitario, dalla Preside e da noi ragazzi. Continueremo come promesso a monitorare la situazione e a tenervi informati - esordiscono i quattro rappresentanti studenteschi- Desideriamo inoltre discostarci da comunicati stampa non corrispondenti a verità in quanto poco chiari e omissivi nei confronti delle azioni e dello spirito che anima la Dirigenza, tra l'altro senza neanche chiarire a chi ci si riferisse con questo termine».

«Precisiamo -proseguono gli studenti- che la Preside dal suo primo insediamento ha posto come prioritario il problema della sicurezza collaborando con la Provincia per donarci più aule capienti. Non appena venuta a conoscenza della problematica sollevata da noi alunni, si è prontamente attivata per la derattizzazione. L'intervento è stato insufficiente e per questo sono riapparsi topi vivi nell'Istituto. A fronte di questo ci siamo recati dal Sanitario, Dottore Baldi e dalla Preside Stefania Lombardi, che sono prontamente intervenuti, chiedendo all'unisono una nuova derattizzazione, la potatura delle aiuole incolte e selvagge, intervento che la Preside già da tempo stava sollecitando alla Provincia».

«La Preside -spiegano - ha chiesto di incontrare i Rappresentanti dei genitori e degli studenti in Aula magna e ha ribadito che è necessario continuare la pitturazione delle aule, per la quale si sta battendo da tempo, sia dove ancora sono presenti fenomeni di muffa e umidità, sia di tutta la scuola per una migliore igiene della stessa, ha dato ordine ai collaboratori scolastici di pulire più approfonditamente tutta la scuola e ha rimarcato ciò a più riprese chiedendo, ossia una pronta verifica dei cornicioni e il ripristino dell'intonaco».

«Sempre in Aula magna -continua il comunicato- ha informato i presenti della presenza di alberi inclinati potenzialmente pericolosi dei quali va verificata la stabilità. Tanto dichiariamo per far comprendere la trasparenza, la collaborazione e il rispetto che caratterizzano i rapporti tra noi alunni e la Presidenza e siamo riconoscenti per quanto finora fatto dalla Provincia ma non lo riteniamo sufficiente, per cui fin quando non verranno effettuati tutti gli interventi richiesti continueremo a lottare per una scuola salubre e sicura, perché non abbiamo paura delle Istituzioni ma ci confrontiamo con esse».

«Siamo tanto orgogliosi della nostra comunità per averci insegnato a ragionare e a criticare propositivamente -concludono- per cui senza cercare capri espiatori chiediamo e pretendiamo che tutti gli interventi vengano effettuati al più presto».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Nel Casertano 20enni vaccinati con AstraZeneca: «Così usciamo dall'incubo»

Grande accoglienza all'AstraZeneca day organizzato lunedì scorso dall'Asl Caserta all'ospedale di Marcianise e dedicato a tutti i residenti della provincia di Caserta che non erano prenotati sulla piattaforma, ma soprattutto aperta anche a quelle fasce di età non ancora previste nel piano. L'iniziativa,...

Scuola d'estate, preside della Don Bosco di Cava de' Tirreni: «Siamo tutti stremati. Docenti, alunni e famiglie devono riposarsi»

«Cosa non va in questo piano scuola estate? Non va perché siamo stanchi e stremati». E' quanto dichiara la dirigente scolastica Ester Senatore dell'Istituto Comprensivo Don Bosco di Cava de' Tirreni che, intervistata da "Le Cronache del salernitano", ha commentato il piano estate del ministro dell'Istruzione,...

Cava de' Tirreni, anziano perde la pensione: concittadini lo aiutano con una raccolta fondi

Un anziano perde la pensione e la figlia decide di provare il tutto per tutto, scrivendo sui social un messaggio per chiedere aiuto ai cittadini di Cava de' Tirreni. Sul gruppo "Sei di Cava se... puoi parlare!", la donna ha fatto «un appello al buon cuore dei cavesi»: «Mio padre, una persona anziana,...

Fa foto alla classe in Dad e poi la diffonde sui social: indagata bimba di Salerno 

Ha fatto e sta facendo discutere la vicenda che ha protagonista una bambina di soli 10 anni di Salerno che è stata indagata per aver fotografato lo schermo mentre si svolgeva una lezione in modalità a distanza e per averlo diffuso tramite Instagram. Il caso è arrivato persino in Parlamento: il deputato...

Convocato per vaccino ma inizialmente respinto, l'odissea di un paziente fragile di Cava: «Il medico pensava avessi falsato l'iscrizione»

La campagna vaccinale a Cava de' Tirreni procede non senza difficoltà, manifestando gap che scatenano, soprattutto sui social, le proteste dei cittadini. Proprio uno di questi, nella giornata di oggi, ha affidato ai social la sua esperienza negativa con l'Usca metelliana. L'uomo si era recato ieri al...