Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàTerremoto: tornano le esenzioni dall'Iva

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Terremoto: tornano le esenzioni dall'Iva

Scritto da Il Denaro (admin), martedì 23 ottobre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 23 ottobre 2001 00:00:00

A brevissima distanza da una sua precedente sentenza, la Suprema Corte di Cassazione si pronunzia nuovamente, speriamo questa volta definitivamente, a favore dei contribuenti sull'annosa questione delle agevolazioni Iva disposte a favore dei soggetti danneggiati dal terremoto dell'Irpinia del 1980. Con la sentenza numero 10660 del 2001, la Corte conferma, difatti, il nuovo orientamento espresso con la sentenza numero 10028 del 24 luglio scorso. Con queste due sentenze, la Suprema Corte di Cassazione sembra voler inequivocabilmente porre una conclusione alla controversa interpretazione delle norme sull'argomento, gravemente segnate da un precedente orientamento contrario della Corte stessa.

A distanza di oltre venti anni dal sisma che ha colpito la Campania nel novembre 1980, la Suprema Corte di Cassazione riconosce, quindi, tutte le agevolazioni che in precedenza aveva annullato. Si tratta, evidentemente, di una notizia che sarà colta con estremo favore dai tanti imprenditori sanzionati e che hanno procedimenti di contenzioso pendenti, certamente disorientati in questi anni dall'autorevole contrasto giurisprudenziale che appare ormai risolto. Queste agevolazioni riguardano tantissime aziende che hanno venduto, oppure acquistato, beni, usufruendo delle agevolazioni concesse a favore dei soggetti danneggiati dal sisma del 1980. Si potrà in questo modo definitivamente scongiurare il rischio del loro tracollo a causa delle imposte e delle sanzioni verbalizzate, che potranno così essere annullate. Queste aziende, in quegli anni, avevano incrementato l'attività proprio grazie a tali agevolazioni, poi messe in discussione. Ma vediamo più in dettaglio cosa è accaduto. La speciale sezione tributaria della Corte di Cassazione, con sentenza numero 10660 del 3 agosto 2001, ha integralmente confermato

l'interpretazione enunciata con la sentenza numero 10028 depositata il 24 luglio 2001, ed una seconda volta rettificando il precedente orientamento espresso dalla prima sezione con la sentenza del 28 novembre 1998 numero 12100. La Corte ha difatti confermato che l'articolo 8, comma 4, del decreto legge numero 474 del 1987 introduce un autonomo beneficio rispetto all'agevolazione prevista dall'articolo 5 del decreto legge numero 799 del 1980. In particolare, secondo il giudizio della Corte:

- la norma del 1980 consentiva l'esenzione Iva per l'acquisto di attrezzature e scorte distrutte o danneggiate dagli eventi sismici;

- la norma del 1987 consentiva l'esenzione Iva sull'acquisto di nuove attrezzature destinate al potenziamento ed al rilancio delle aziende danneggiate dal sisma.

La Corte ha, inoltre, confermato che le due norme hanno chiaramente una diversa portata, anche in considerazione del fatto che, per un certo periodo, sono state entrambe in vigore. Sul punto, la Suprema Corte ha confermato un altro importantissimo chiarimento in ordine alla scadenza di tali agevolazioni:

- la norma del 1980 ha scadenza a far data 31 dicembre 1988;

- la norma del 1987 ha scadenza, almeno per il settore agricoltura in esame, con l'entrata in vigore del decreto legislativo 30 marzo 1990 numero 76, e cioè in data 27 aprile 1990.

Questa importante puntualizzazione viene in aiuto dei tanti imprenditori che avevano continuato ad effettuare in esenzione le predette operazioni fino al 1990, mentre l'amministrazione finanziaria, ritenendo la seconda norma interpretativa della prima, riteneva che fossero agevolabili fino al 31 dicembre 1988.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...