Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàTelenovela trincerone, nuovo atto

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Telenovela trincerone, nuovo atto

Scritto da (admin), martedì 13 febbraio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 13 febbraio 2007 00:00:00

La relazione del procuratore regionale della Corte dei Conti della Campania, Arturo Martucci di Scarfizzi, presentata in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario 2007, nella quale denunciava, per quanto riguarda il capitolo appalti e relativi contenziosi, anche il Comune di Cava per i lavori del trincerone ferroviario per la somma di 130mila euro, riapre una storia iniziata il 28 maggio del '93, alle ore 13, quando la Polizia giudiziaria arrestò l'ingegnere capo del Comune, Mario Mellini. Già prima era stato arrestato il costruttore Antonio Di Donato. Da allora per i due un lungo calvario giudiziario, una lunga serie di capi di accusa che, nel corso dei processi, vennero a cadere. Alla fine per Antonio Di Donato c'è stata assoluzione piena; per Mellini solo l'accusa di falso (il progetto era stato dichiarato esecutivo) andato in prescrizione, sentenza confermata in Cassazione.

Esauriti i processi penali (i "risvolti" di cui parla il procuratore della Corte dei Conti), prende il via il procedimento contabile a carico dell'ing. Mario Mellini. E già nel mese di maggio prossimo ci sarà il processo. «Sosterremo in difesa dell'ing. Mellini - afferma Alfredo Messina, già dirigente dell'Ufficio Legale e poi sindaco del Comune di Cava - quest'ultima battaglia. Speriamo di poter mettere fine ad una storia che si trascina dal '93, con gravi risvolti economici, psichici ed umani».

In breve i fatti. Nell'86 furono appaltati i lavori del primo lotto della copertura del trincerone, per la somma di 3 miliardi e 190 milioni, alla Ditta Ati Schiavo-Di Donato. Nel '91, in virtù dell'articolo 12 della legge n. 1, il secondo lotto per la somma di 2 miliardi e 889 milioni; infine, la commissione presieduta da Eugenio Abbro stilò la graduatoria di merito per i lavori del sottovia (40 miliardi, di cui 27 in opere). La Cogefar Impresit spa (Ati) si classificò al primo posto, ma la Giunta non prese mai atto della relazione della commissione. Era scoppiata la cosiddetta "tangentopoli cavese", con arresti eccellenti ed accuse pesanti, poi cadute nel corso degli anni. Intanto tutto fermo. La Giunta Fiorillo, succeduta a quella di Abbro, per salvare il finanziamento del Cipe - 40 miliardi di vecchie lire - chiese pareri all'avv. Alessandro Nigro per verificare la legittimità degli atti fino ad allora assunti. Pareri inerenti al 1° e 2° lotto e sottovia.

«Fu una necessità - osserva oggi Fiorillo - in tutti noi c'era la preoccupazione di salvare il finanziamento regionale e monitorare la legittimità degli atti, di qui la richiesta di vari pareri nel tempo. Ed in particolare per il sottovia il prof. Nigro fu categorico: non c'era alcuna possibilità di sanatorie ex post e l'annullamento poteva essere assunto senza alcuna motivazione e poteva riguardare tutti gli atti a partire dallo stesso bando. Noi ci muovemmo in tale direzione ed annullammo le delibere».

Fu fatto un nuovo bando per il sottovia, un nuovo progetto, tutto in galleria, con Fiorillo, poi saltato, ed oggi è in via di realizzazione il progetto Messina. Nel frattempo, solo con la Giunta Messina si chiuse il contenzioso con Di Donato per le opere fatte per il secondo lotto. «Fu una conclusione a favore dell'Amministrazione, oggi quelle opere sono utilizzate per la realizzazione del sottovia», aggiunge Messina.

È questo il contesto storico nel quale in questi giorni si vive uno degli ultimi capitoli della vicenda, che va avanti dall'86, tra sospetti, accuse ed assoluzioni. Allora con i 40 miliardi sarebbe stata realizzata un'opera che andava dalla Tengana (ponte Surdolo) fino oltre il ponte S. Nicola. Oggi con la stessa somma le opere si fermano a via Atenolfi e, se non si proseguirà con altri finanziamenti, sarà un flop complessivo. Ed il danno lo pagherà l'intera città.

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...