Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"Teatro Senza Rete" il 7 febbraio spettacolo al CUC

“Le Notti del Libro…a Vietri sul Mare”, 25 gennaio l’umorismo del maestro napoletano Michele Serio e “Giù le mani dal Vesuvio”

Sanità, nomina Coscioni a primario. Cirielli pronto a denuncia: «Favori per amici De Luca»

Ospedale Salerno, Coscioni e Iesu direttori Unità Operative di Cardiochirurgia

Lite coniugi Cava, marito fuori pericolo

Lite coniugi Cava, il marito pubblicava messaggi d'amore sui social prima della tragedia

Lite coniugi Cava, Servalli: «Siamo sconvolti. Pensiamo ai tre figli»

Abbazia della SS. Trinità, 28 gennaio ritiro spirituale sulla famiglia

Femminicidio a Cava, Imma Vietri (Fratelli d'Italia): «Piangiamo l’ennesima vittima»

Cava de' Tirreni, ordinanza di chiusura per la scuola di Passiano

Cavese a Roma per l'incontro tra designatori e rappresentanti delle squadre di Serie D

Tragedia a Cava de' Tirreni: uccide moglie dopo una lite

17enne trovato morto in casa, tragedia a Nocera Inferiore

San Francesco di Sales, Assostampa Cava-Costa d’Amalfi celebra il patrono dei giornalisti. Diretta TV su RTC Quarta Rete

Cavese, contro l'Aversa Normanna arriva la prima vittoria del 2018

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

A Napoli la galleria d’arte di Thomas Dane

Aversa Normanna-Cavese: i convocati di mister Bitetto

Archibugieri Trombonieri di Cava in tv sul tg di RaiTre [VIDEO]

Lavori su A3, chiuso per tre notti il tratto Cava-Salerno

Cava, assessore Senatore: «Quasi raggiunto l'obbiettivo "Campi Zero"»

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"Teatro Senza Rete", il 7 febbraio spettacolo al CUC

Scritto da (admin), mercoledì 4 febbraio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 febbraio 2009 00:00:00

L’Unità Operativa di Salute Mentale Cava/Vietri del Dip. Salute Mentale dell’ASL Salerno 1 e l’Associazione Culturale “Anima Grande” presentano la Compagnia Teatro Senza Rete in “La buffa historia di Don Pasciotto e Stracciapanza”, spettacolo teatrale e musicale in un tempo che si terrà sabato 7 febbraio, alle ore ore 20.30, presso la Sala teatro del Club Universitario Cavese di Cava de’Tirreni.

I protagonisti
Antonio Baldi, Veronica Benincasa, Angela Della Corte, Anna Donnarumma, Giuseppe Galdi, Antonio Manzo, Antonio Pepe, Augusto Petti, Francesco Petti, Maria Sassolino, Stefano Sassolino, Gennaro Valese, Giuseppe Vitolo.

Note di regia
Se un giorno di primavera un comune viaggiatore delle terre desolate e assolate della Spagna, a.d. 1605, avesse incontrato un signore alto, vestito di una improbabile e desueta armatura, in sella a uno spelacchiato ronzino, accompagnato da un’altrettanta curiosa figura di contadinotto paffuto, lo avrebbe di sicuro preso per un originale. Se poi questo stesso viaggiatore avesse veduto questo stesso signore alto apostrofare con linguaggio aulico e minaccioso dei malcapitati mulini a vento come fossero i giganti di chissà quale favola, allora lo avrebbe preso senz’altro per scemo. Ma, per nostra fortuna, lo vide, o credette di vederlo, un viaggiatore non comune, uno scrittore, e lo prese per un poeta. Così sono le cose che appaiono ai nostri sensi, suscettibili di varie interpretazioni a seconda della sensibilità o della volontà del soggetto.

Il misterioso signore alto, che lo scrittore viaggiatore chiamò Dom Quixote o, per noi, Don Chisciotte, ha avuto la fortuna di viaggiare nel tempo oltre che negli spazi sconfinati della Mancia, ed è così giunto a narrare le sue avventure fin negli appartamenti condominiali del XXI secolo o sui teli tesi dei cinematografi, arrivando addirittura a bussare alla porta della U.O.Salute Mentale di Pregiato di Cava de’Tirreni, dove ha incontrato gli attori della compagnia teatrale Senza Rete.

Questi attori hanno la buona abitudine, o il brutto vizio - direbbe il comune viaggiatore - di prendere le storie e di stravolgerle assecondando i propri gusti, desideri, necessità. E così ha fatto con la storia del nostro allampanato signore della Mancia, il quale all’inizio c’è rimasto un po’ male, per dire la verità, e ha manifestato una certa insofferenza, ma poi si è ricordato che, in fondo, anche lui ha sempre preso “assi per figure”, e ha lasciato che la compagnia giocasse con la sua storia, come si gioca con i pupazzi di neve, che si fanno per poi distruggerli e rifarli diversi (ma sempre con la carota al posto del naso).

Così nasce “La buffa historia di Don Pasciotto e Stracciapanza”, quarto spettacolo della Compagnia Teatro Senza Rete, che, come i precedenti, ha alla sua base il gioco dell’improvvisazione teatrale su un canovaccio, che diventa poi testo drammatico. Un copione che quindi è scritto praticamente, e di prova in prova, da tutti gli attori della compagnia. Attori che, dopo due anni di incontri regolari e costanti con gli operatori, vanno acquistando sempre maggiore confidenza con il fatto teatro e sempre maggiore capacità di organizzare al proprio interno ruoli e situazioni della messa in scena.
(Francesco Petti e Giuseppe Vitolo)

Teatro come esperienza umana
“Nun te scurdà ca io songo ‘o pierno principale d’a cumpagnia”. È con questa frase che Antonio, un attore della Compagnia “Teatro Senza Rete”, ha esordito qualche giorno fa mentre stavamo per iniziare le prove del nuovo spettacolo, dimostrandoci così che per lui fare teatro è un esperienza preziosa, attraverso la quale probabilmente è riuscito a trovare una parte di sé, quella parte nascosta, ricca di senso dell’umorismo e capacità di adattamento ai vari ruoli che gli venivano proposti. Le varie esperienze vissute durante il laboratorio gli hanno dato modo di percepirsi ulteriormente rispetto a quella che è la sua quotidianità, creando e consolidando, attraverso il gioco del teatro, delle altre realtà che oggi rappresentano per sé un bene prezioso.

Il laboratorio espressivo-teatrale del Centro Diurno di “Villa Agnetti”, ormai a più di due anni di attività, ha rappresentato una grossa sfida per noi operatori, inizialmente ancora inesperti della forte possibilità di interazione tra psichiatria e teatro. Ma oggi, grazie al sostegno e all’aiuto di chi opera in questa struttura e nelle sedi centrali del DSM e dell’ASL, e grazie agli “attori” con il loro costante impegno, capacità di apprendimento e forte motivazione ad andare avanti e sperimentare, siamo arrivati - proprio come una vera compagnia teatrale - al quarto spettacolo, ottenendo risultati che vanno di gran lunga al di là delle aspettative di partenza. Sono stati tutti spettacoli diversi, ognuno con una sua struttura ben precisa, che hanno richiesto capacità di elaborazione e attitudine ad entrare in ruoli sempre più elaborati e complessi.

In questi anni c’è stata una crescita, non solo dal punto di vista della tecnica teatrale, ma anche di quello delle dinamiche di gruppo che man mano si sono affermate: forte senso di unione, condivisione, ascolto, capacità di relazionarsi all’altro, di rispettare l’altro da sé, unitamente alla comprensione, da parte di tutti, del non sentirsi soli, dello “stare bene insieme”, accomunati da una medesima trama, in questo caso, l’amore per il teatro.
È mediante la capacità di improvvisazione e “il far finta di”, che ognuno mostra il proprio grado di scissione tra ciò che è e ciò che vorrebbe essere, in quanto - come dice un altro attore della compagnia - “fare teatro è uscire fuori da sé, diventare un altro, per poi tornare in sé…con qualcosa di più!”.

Dr. Giuseppe Galdi, Resp.le Centro Diurno UOSM Cava/Vietri - Dr. Alfredo Bisogno, Direttore UO Salute Mentale Cava/Vietri

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Femminicidio a Cava, Imma Vietri (Fratelli d'Italia): «Piangiamo l’ennesima vittima»

«Piangiamo l'ennesima vittima di una violenza tra le mura domestiche». Questo è il commento di Imma Vietri, coordinatore regionale del Dipartimento Tutela Vittime-Campania di Fratelli d'Italia, dopo aver appreso della morte di Nunzia Maiorano, di 41 anni, uccisa questa mattina dal marito, Salvatore Siani,...

Cava de' Tirreni, ordinanza di chiusura per la scuola di Passiano

Con Ordinanza sindacale numero 25 del 22 gennaio 2018, è stata disposta la chiusura temporanea del plesso scolastico G. Pisapia, dell'Istituto comprensivo Giovanni XXIII, in piazza Arturo Adinolfi, frazione Passiano e dei locali al piano terra che ospitano il centro anziani e gli Uffici delle Poste Italiane....

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

di Donato Bella Giovedì 18 gennaio scorso, presso l'aula consiliare del Comune di Minori, si è tenuta la terza tappa del convegno-focus itinerante "Campania in fiamme: criticità e proposte", ideato dalla giornalista Maria Rosaria Voccia, direttrice della testa online Sevensalerno. L'appuntamento minorese,...

Cava, assessore Senatore: «Quasi raggiunto l'obbiettivo "Campi Zero"»

Si trasferirà nei prossimi giorni presso gli alloggi provvisori dell'ex Acismom, l'ultima occupante di un prefabbricato nel campo di Pregiato. Tutti gli altri campi sono praticamente svuotati, restano solo pochi occupanti abusivi, senza alcun titolo, che in questi giorni stanno lasciando i prefabbricati...

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca via libera all'utilizzo responsabile degli strumenti digitali nella didattica. Già quale tempo fa, il ministro Fedeli aveva annunciato che una commissione costituita ad hoc avrebbe studiato delle linee guide su come utilizzare virtuosamente...