Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Stefano re d'Ungheria

Date rapide

Oggi: 16 agosto

Ieri: 15 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàTeatro e botanica protagonisti gli utenti dell'Uosm di Cava

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Teatro e botanica, protagonisti gli utenti dell'Uosm di Cava

Scritto da (admin), venerdì 24 giugno 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 24 giugno 2011 00:00:00

L’Unità Operativa di Salute Mentale di Cava de’ Tirreni-Costa d’Amalfi propone due avvenimenti di grande significato per l’intera comunità cavese. Il duplice appuntamento è per domenica 26 e lunedì 27 giugno, con due eventi di grossa rilevanza: uno spettacolo teatrale della compagnia formata da utenti ed operatori del centro e l’apertura alla cittadinanza di un giardino terapeutico, “Orto di speranza”, realizzato da utenti ed operatori bonificando un’area degradata, ora consegnata alla città sotto forma di un magnifico giardino.

Domenica 26 giugno, alle ore 19.30, presso l’Auditorium ITC “M. Della Corte”, in Viale Marconi a Cava de’ Tirreni, andrà in scena lo spettacolo teatrale “I casi della Giostra” della Compagnia “Senza Rete”. E’ la sesta produzione originale, con testi teatrali scritti ed elaborati all’interno del laboratorio espressivo-teatrale curato dall’Associazione culturale Melisma, in rapporto di convenzione con il Dsm (Dipartimento di Salute Mentale) dell’ASL Salerno, e dagli operatori del Centro Diurno di Riabilitazione dell’Uosm (Unità Operativa di Salute Mentale) di Cava. Il lavoro è il frutto dell’impegno e della passione di utenti ed operatori della struttura cavese, guidata dal dr. Alfredo Bisogno, e si inquadra nell’ambito delle attività riabilitative del laboratorio espressivo-teatrale, che nel corso degli ultimi anni ha dato ottimi risultati, in termini di recupero funzionale e relazionale. Lo spettacolo rappresenta il punto di arrivo di mesi e mesi di lavoro in cui il gruppo di pazienti ha svolto attività terapeutico-riabilitativa.

«Nel trattamento di disturbi di ordine psichiatrico, e soprattutto per quelli più gravi - spiega il dr. Alfredo Bisogno, direttore della struttura di Salute Mentale di Cava-Costa d’Amalfi - il teatro ha una sua grande valenza riabilitativa, in quanto, a differenza delle altre attività espressive, presenta aspetti propri legati alla recitazione. Nell’attività teatrale, inoltre, l’aspetto socializzante ha un’azione ancora più efficace. Non è un caso che i gruppi teatrali si definiscono compagnie. Andare in scena insieme agli operatori, avendo lo stesso ruolo, le stesse paure, le stesse emozioni, diventa gratificante per ognuno dei partecipanti. E non va dimenticata, infine, la gratificazione legata agli applausi. Prendere l’applauso fa infinitamente bene dal punto di vista affettivo. Dopo lo spettacolo ognuno esce dalla scena con un po’ più di stima in sé stesso e non esiste farmaco che possa produrre tale effetto».

Nella puntata del 19 giugno scorso di “Report”, popolare trasmissione di Rai Tre, è stato trasmesso un servizio sul progetto “Matti da slegare”, dove in più passaggi si vedono i componenti del gruppo teatrale cavese mentre prendono parte al progetto nazionale dell’“Accademia della Follia” di Trieste per la realizzazione di un’opera teatrale, con il concorso di 8 compagnie nate nei servizi di salute mentale, tra cui quella di Cava. A conclusione dei lavori l’opera sarà portata in scena nei circuiti teatrali maggiori.

Lunedì 27 giugno, invece, alle ore 11.00, presso Villa Agnetti, sita in Piazza M. Galdi a Pregiato di Cava de’ Tirreni, è in programma la cerimonia di apertura del giardino terapeutico “Orto di speranza: Ildebrando Milano”. Per realizzare il giardino terapeutico è stato recuperato e bonificato un terreno di proprietà dell’ASL, da anni discarica “a cielo aperto”, utilizzando i materiali esistenti, come alcune traverse ferroviarie, per delimitare tre aiuole e tracciare un piccolo camminamento all’interno. Sono state poi messe a dimora piante aromatiche ed officinali, donate dai vivaisti di Coldiretti, da Promoverde Campania e dall’Improsta dell’Università di Salerno, che rimandano ai riferimenti botanici dell’Abbazia Benedettina di Cava. La cura e la manutenzione del giardino è affidata ad un gruppo dedicato, composto da operatori ed utenti del Servizio, e la fruizione dell’area verde è aperta alla comunità della frazione.

«E’ il prodotto di un lavoro corale che assume una forte valenza simbolica, oltre che concreta, per l’azione di recupero e trasformazione di un’area degradata in uno spazio vivo e vitale, quale contributo alla promozione della “bellezza” e della responsabilità della cura dei luoghi e degli individui - sottolinea il dr. Alfredo Bisogno - La funzione riabilitativa e di recupero del benessere personale e relazionale del giardino terapeutico è stata recentemente riscoperta e rivalutata quale strumento importante per lo sviluppo psico-affettivo e la ripresa funzionale dei pazienti. L’“Orto di Speranza” si propone anche quale prototipo di quella che sarà, su scala più ampia, la successiva realizzazione degli “Orti Sociali” su questo territorio, progetto d’inclusione sociale e di reinserimento abilitante degli utenti della Salute Mentale dell’UO Cava de’Tirreni-Costa d’Amalfi, concertato con il Piano di Zona Cava-Costiera Amalfitana (Ambito S3), che recentemente è stato ammesso a finanziamento regionale e che vedrà oggetto d’intervento una più vasta area terricola di pertinenza dell’ASL Salerno adiacente a quella appena recuperata».

Il giardino terapeutico è stato realizzato grazie ad un protocollo d’intesa tra la Salute Mentale di Cava de’ Tirreni-Costa d’Amalfi, il Comune di Cava de’ Tirreni, l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava e la Coldiretti Salerno, in collegamento con la Cattedra di Botanica Farmaceutica dell’Università di Salerno.

L’Ufficio Stampa Ambito ex Asl Sa 1

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Book of Ra: il fascino senza tempo della slot evergreen

Il fascino dell'Antico Egitto resiste immutato senza alcuna paura dello scorrere del tempo. La letteratura, il cinema, i fumetti, i videogiochi si sono spesso ispirati ad una delle civiltà più incredibili che sia mai stata sul nostro pianeta nel corso di tutta la storia dell'umanità. E proprio ad uno...

A Cava riapre il parco di Villa Rende, Servalli: «Pezzo della nostra storia»

Questa mattina, sabato 11 agosto, è stato riconsegnato alla città il parco di Villa Rende, dopo un completo restyling con la sistemazione dei giardini, dei vialetti, della fontana, dell'accesso con la storica gradinata di via Balzico e quello per le persone con disabilità e la sostituzione della panchine,...