Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàTavolini fuorilegge offensiva dei Vigili

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Tavolini fuorilegge, offensiva dei Vigili

Scritto da (admin), martedì 29 luglio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 29 luglio 2008 00:00:00

Sedie, tavolini ed ombrelloni fuorilegge nel salotto della città. E non solo. Nelle strade e vicoli a ridosso del centralissimo Corso Umberto I, cassette di frutta e capi di abbigliamento esposti in barba alla normativa vigente in materia igienico-sanitaria. Nello scorso week-end è scattata l'offensiva dei Vigili Urbani contro l'allargamento indebito di bar e ristoranti e l'esposizione illecita di derrate alimentari, ma anche di capi di abbigliamento ed utensili. Su indicazione del sindaco Luigi Gravagnuolo, gli assessori alla Sicurezza, Alfonso Senatore, ed al Commercio, Enzo Servalli, hanno predisposto un accurato giro di controllo. E così il Nucleo Annona, diretto dall'ispettore Silvio Esposito, ha dato vita ad un blitz in piena regola. Numerose le multe e le rimozioni. Una raffica di verbali, per l'esattezza 11, che non ha risparmiato nomi noti del commercio. «Una vecchia abitudine: arriva l'estate, la richiesta di spazi all'aperto aumenta e caffè e pizzerie conquistano metri, si espandono - spiegano dal Comando di Polizia Municipale, diretto dal comandante Filippo Meluso - Vanno oltre l'occupazione di suolo consentita dalle loro licenze. I tavolini selvaggi creano problemi alla circolazione, che specie nel centro storico riguarda i mezzi di soccorso».

Il blitz della squadra specializzata guidata dall'ispettore Esposito è partito nel pomeriggio di sabato. Nel centro storico la prima infrazione. Un bar di recente apertura aveva sconfinato di 10 metri rispetto ai permessi. L'operazione è proseguita in Piazza Duomo e lungo Corso Umberto I: qui sono stati altri due i bar ad aver messo più tavolini del consentito. Per i trasgressori il trattamento è lo stesso: verbale da 148 euro e rimozione delle strutture eccedenti. Ma per molti degli esercizi multati non è la prima volta, risultano recidivi. In questo caso la "tegola" è doppia: potrebbe scattare anche la comunicazione della Polizia Municipale al servizio Commercio al dettaglio. Il rischio? Si potrebbe ordinare la chiusura per tre giorni del locale. I Vigili hanno passato poi al setaccio le vie limitrofe al Corso Umberto I. In via Vittorio Veneto a cadere nella rete dei controlli è stato un noto fruttivendolo, Baldi. Galeotta l'esposizione fuorilegge delle cassette di frutta. «La merce era esposta secondo la normativa, non c'era alcuna infrazione», lamentano i proprietari. Ma secondo gli agenti non erano state rispettate le condizioni igienico-sanitarie e per di più le cassette occupavano il suolo pubblico: inevitabile la multa.

Un altro fruttivendolo in Corso Mazzini è incappato nella stessa infrazione. In via Vittorio Veneto un negozio di abbigliamento conosciuto, "pupaniello", aveva occupato spazi con l'esposizione di capi di abbigliamento. Anche qui i titolari dovranno sborsare 148 euro. Le sanzioni avranno una ricaduta anche sul "Cosap", il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche. In periferia, siamo nella frazione di Passiano, è stato allontanato e multato, per ben 1.000 euro, un ambulante: offriva granite ed aveva una licenza per la vendita itinerante, che non era valida, però, per quella strada. Ed ancora, in Corso Mazzini è stato multato un negozio di ferramenta ed utensili che aveva esposto carriole ed utensili vari fuori dai locali. Appena due giorni fa era toccato alle carovane di rom, due per la precisione, giunte in città e pronte ad occupare abusivamente il suolo a ridosso dello stesso Comando dei Vigili.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...