Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 32 minuti fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàTassa sui rifiuti stangata in arrivo

La mela: un toccasana per la salute del nostro organismo

UNISA incontra Amalfi: i campioni della 63esima Regata delle Repubbliche marinare in Ateneo

Ripescaggio Cavese, presidente Fariello: «Il ritorno in terza serie sarebbe un vero vanto»

"E - Commerce", oggi convegno a Cava de' Tirreni

Disservizi all’ufficio postale di Passiano, Dell'Isola: «Subito le pensioni agli anziani»

A Cava de’ Tirreni proiezione del nuovo film erotico di Valentina Nappi

Lingue straniere: Gap Year la soluzione

Cava de' Tirreni, continuano i lavori alla strada di via Di Domenico e alla palestra "Bittoni"

Cava de' Tirreni, 23 giugno il "Giuramento di Fedeltà dei Trombonieri"

Disfida dei Trombonieri 2018, posti ridotti al "Lamberti": polemica a Cava de' Tirreni

"Cava in un click", oggi l'inaugurazione della mostra fotografica

Raffaele Paganini a Salerno: 24 giugno la stella della danza sarà giudice degli allievi di Pina Testa

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, è Silvana Longobardi il neo presidente

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Cava de' Tirreni, 24 giugno spettacolo teatrale "Il Teatro nel Tempo"

Cava, saggio delle atlete del Cava Sport. Coordinatore Trezza: «Grande risultato»

Vietri sul Mare: 21-24 giugno si festeggia il patrono San Giovanni Battista

Cava, tutto pronto per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" [PROGRAMMA]

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Tassa sui rifiuti, stangata in arrivo

Scritto da (admin), lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 aprile 2005 00:00:00

Una nuova batosta si appresta ad abbattersi sulle tasche dei contribuenti cavesi. La brutta sorpresa si avrà con le bollette 2005 della tassa sui rifiuti. Quest'anno - ma non è certo una novità - il ruolo per il pagamento della Tarsu (Tassa rifiuti solidi urbani) subirà un ulteriore incremento del 17% rispetto a quello precedente. Nel 2004, infatti, il fabbisogno economico necessario per far fronte alla gestione dei rifiuti è stato di 6.111.439 euro, mentre nel 2005 la spesa sarà di 7.425.943,02 euro. Un incremento di 1.314.504,02 euro, dunque, che sarà ripartito sulle bollette dei cittadini cavesi. «Sarà l'ennesima mazzata sulle famiglie. Si sopporterà finché possibile - afferma Franco Senatore - ma poi si dovrà decidere se pagare le tasse o mettere il piatto a tavola, ed allora non ci saranno bollette che tengano. Non si può restare inermi. L'Amministrazione ed i cittadini devono mobilitarsi affinché si trovi una soluzione». «Si fanno barricate contro gli impianti - aggiunge Amelia Fasano - ma non ho mai visto le stesse proteste per le bollette che aumentano. Evidentemente, ci sono altri interessi». Sotto accusa la Regione per un'emergenza senza fine. «Questo è il risultato - afferma Alfonso Laudato, assessore al Bilancio - della non politica sui rifiuti della Regione, l'unica in tutta Italia che non è ancora riuscita a risolvere il problema degli impianti, e quindi dello smaltimento, facendo ricadere la loro incapacità sui Comuni e sulle tasche dei cittadini. Purtroppo, anche Cava è vittima di questi 10 anni di malgoverno di Bassolino e di tutti i commissari e sub-commissari che si sono succeduti. Devono assumersi loro la responsabilità dell'aumento vertiginoso». Un'escalation da capogiro, se si raffrontano i costi delle bollette dal 1999 al 2004. Una famiglia cavese che non ha subito alcuna variazione anagrafica ha speso nel 1999 58,88 euro, nel 2000 84,25 euro, nel 2001 181,08 euro, nel 2002 251,60 euro, nel 2003 239,51 euro, nel 2004 259,83 euro. Il costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti è più che quadruplicato negli ultimi 6 anni, arrivando al 44%, al quale vanno aggiunti altri 17 punti percentuali per il 2005. In pratica, la famiglia cavese presa a modello dovrà sborsare altri 44,17 euro, per un totale presunto per il 2005 di 304 euro (ben 588mila lire). «È vero che non ci sono gli impianti per la trasformazione - afferma l'avv. Luciano D'Amato, presidente provinciale dell'Unione Nazionale Consumatori - ma anche il Comune non è esente da colpe. In tutti questi anni non si è riusciti ad organizzare una raccolta differenziata degna di questo nome, che a malapena supera il 20%, stando agli ultimi dati. Siccome il costo maggiore è lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati, se non ci si convince a incentivare la differenziazione, non riusciremo mai a portare meno rifiuti in discariche che, peraltro, sono fuori Regione o addirittura all'estero, ed i costi non diminuiranno mai, anzi. Bisogna non solo sensibilizzare i cittadini, ma anche organizzare meglio la raccolta ed il posizionamento dei cassonetti. In molte parti della città sono insufficienti, dislocati male o, addirittura, sono completamente assenti». Raccolta differenziata spinta e termovalorizzatori potrebbero riportare la situazione sotto controllo, ma aspettando gli impianti, si indugia a far partire un progetto della Se.T.A. da tempo al vaglio dell'Amministrazione comunale, ma che ancora non parte. Una soluzione potrebbe essere la localizzazione di un impianto di compostaggio intercomunale nell'isola ecologica di Varco della Foce, con il quale, attraverso i contributi statali e dei Comuni limitrofi per la gestione dell'umido, si potrebbero abbassare i costi delle bollette e dare lavoro a cavesi.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Disservizi all’ufficio postale di Passiano, Dell'Isola: «Subito le pensioni agli anziani»

Nonostante siano passate diverse settimane i disservizi alla postazione temporanea installata a Passiano. Secondo quanto appreso, le cause sarebbero da imputare ancora una volta alla mancata erogazione di contanti da parte del camper presente in piazzetta che fornisce esclusivamente servizi multimediali...

Cava de' Tirreni, continuano i lavori alla strada di via Di Domenico e alla palestra "Bittoni"

Sopralluogo, stamattina del sindaco Vincenzo Servalli e dell'assessore ai Lavori Pubblici Nunzio Senatore, al cantiere dei lavori di ripristino e messa in sicurezza del tratto di strada provinciale di via Di Domenico alla località Sant'Anna. Completate le opere idrauliche del canale e di messa in sicurezza...

Disfida dei Trombonieri 2018, posti ridotti al "Lamberti": polemica a Cava de' Tirreni

Scoppia la polemica a Cava de' Tirreni in seguito alla diffusione del programma per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" a causa dei problemi strutturali allo stadio comunale "Simonetta Lamberti" dove ogni anno dal 1974 si svolge la manifestazione folcloristica più...

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, è Silvana Longobardi il neo presidente

Il Lions Club Cava de' Tirreni - Vietri sul Mare ha celebrato la Charter, presso l'Hotel Scapolatiello, sede sociale, nel corso della quale si è svolta anche l'annuale passaggio della campana, alla presenza del Governatore Francesco Capobianco, nonché numerosi offices distrettuali lions, tra i quali...

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

"Prepararsi al durante noi". Questa la sintesi del tavolo tecnico che si è svolto questo pomeriggio a Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, promosso dall'Amministrazione comunale. La Legge n.112 del 22 giugno 2016, meglio nota come "Dopo di Noi", ha il dichiarato obiettivo di "favorire il benessere, la...