Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 56 minuti fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàTarsu meno cara, dono natalizio ai cavesi

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Tarsu meno cara, dono natalizio ai cavesi

Scritto da (admin), martedì 20 dicembre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 20 dicembre 2005 00:00:00

Buone notizie sotto l'albero di Natale per i cittadini cavesi: la tassa sui rifiuti solidi urbani (Tarsu) per il 2006 sarà più bassa. Scongiurato anche il mancato rispetto del Patto di stabilità da parte del Comune. Le previsioni di spesa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel prossimo anno hanno determinato un abbattimento della tassa a carico delle famiglie cavesi, da un minimo di 8,84% ad un massimo di 9,12% rispetto al 2005. Praticamente stabilizzata la spesa per la gestione dei rifiuti, che nel 2006 sarà di 7.486.756,20 euro, dopo che nel 2005 le famiglie cavesi avevano subito l'ulteriore salasso con un aumento del 21% circa rispetto al 2004. Intanto, dal 1° gennaio 2007 la tassa sui rifiuti sarà modificata in tariffa, così come stabilito nella Finanziaria. Novità anche per le utenze non domestiche, che sono state rimodulate dall'Ufficio Tributi e che subiranno anch'esse una riduzione del 10,68% rispetto alla tariffa al metro quadro del 2005. Pagheranno di più le attività commerciali di ortofrutta, pescheria, fiori, piante e pizza al taglio, con 29,22751 euro al metro quadro, mentre i ristoranti, le pizzerie ed i pub, da sempre tra i più tartassati, sono scesi a 22,46421 euro al metro quadro. Meno di tutti sborseranno i cinema, con 2,17871 euro al metro quadro. Un'inversione del trend, seppur su livelli di assoluta emergenza per i redditi delle famiglie, dopo anni di vertiginosa ascesa della Tarsu, se si raffrontano i costi delle bollette dal 1999 al 2005. Una famiglia cavese, che non ha subito alcuna variazione anagrafica, ha speso nel 1999 58,88 euro, nel 2000 84,25 euro, nel 2001 181,08 euro, nel 2002 251,60, nel 2003 239,51, nel 2004 259,83, nel 2005 304,00 euro. In pratica, il costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti è più che quadruplicato negli ultimi 7 anni, arrivando fino al 440% a causa delle continue emergenze e per la mancanza degli impianti, che hanno costretto il Comune a sobbarcarsi le spese per smaltire le ecoballe fino in Germania. Buone notizie anche dal Bilancio comunale: le manovre sulla spesa corrente hanno consentito, infatti, di rientrare nel Patto di stabilità, il cui mancato rispetto avrebbe comportato minore trasferimento dallo Stato, il blocco delle assunzioni e delle consulenze, con non poche ripercussioni sull'Amministrazione comunale che uscirà dalle consultazioni elettorali di maggio 2006. Il merito è da attribuire, secondo il dirigente del Settore economico-finanziario, Nobile Montefusco, all'ex commissario straordinario Pasquale Napolitano, che ha retto le sorti del Comune cavese fino a poche settimane fa: «È grazie alla sua capacità e determinazione che possiamo dire di rientrare anche per quest'anno nei parametri fissati dal Patto di stabilità. Ha incontrato tutti i responsabili delle ditte fornitrici del Comune, dai quali ha ottenuto di posticipare nel mese di gennaio i pagamenti previsti a dicembre. Un risultato che con qualsiasi altra Amministrazione, molto probabilmente, non sarebbe stato possibile».

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, continuano interventi alla villa comunale "Falcone e Borsellino"

Ancora in atto gli interventi di potatura, decespugliamento e pulizia, all'interno della villa comunale "Falcone e Borsellino" di viale Crispi. La chiusura si è resa necessaria, già da ieri, martedì 25 settembre e si è protratta anche oggi, mercoledì 26, per consentire gli interventi di manutenzione...

Cava, smarrisce portafogli ad evento: riconsegnato da cooperatori della Metellia Servizi

di Livio Trapanese Nella serata di venerdì 21 settembre, i quattro cooperatori della Metellia Servizi S.r.l., in servizio presso il Complesso Monumentale di San Giovanni, di corso Umberto I di Cava de' Tirreni, al termine della serata "Amore" svolta dall'Associazione "Frida" e da "Teatro Insieme", per...

A Nocera nasce "U Monaco", la nuova pasticceria di fra Gigino Petrone

Fra Gigino Petrone torna a far notizia, ma stavolta non si parla di un suo possibile - quanto improbabile - ritorno a Cava de' Tirreni. Infatti, questa volta, il vulcanico frate ha deciso di aprire una nuova attività, più precisamente una pasticceria, a Nocera Inferiore, in via Nazionale. Ad annunciarlo...

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...