Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSupermercati Despar decimata la provincia di Salerno

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Supermercati Despar, decimata la provincia di Salerno

Scritto da La redazione (admin), giovedì 3 giugno 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 3 giugno 2010 00:00:00

Stilata la lista dei punti vendita che riprenderanno a breve l’attività lavorativa. La provincia di Salerno, quella che vanta la maggior presenza di supermercati Despar, sarà la più penalizzata dall’operazione “2C spa” di Carlo Catone e Rosario Caputo, imprenditori casertani che hanno concluso con Antonio Della Monica l’operazione di fitto di Gds e Cavamarket, i rami più prolifici dell’Hdc.

Nell’“Elenco dei punti vendita e del personale oggetto dell’operazione 2C spa” non compaiono, infatti, i Despar di via Campania, via D’Annunzio e Parco delle Magnolie di Battipaglia; quello di via Vocca di Salerno e di via Parisi di Cava de’ Tirreni. Salvi, invece, i market di via Garibaldi e via Atzori a Nocera Inferiore (un Interspar con 35 addetti quest’ultimo, che appartiene alla Gds srl); l’Eurospar di via De Filippis e l’Interspar di corso Mazzini di Cava, in cui lavorano 89 persone.

Anche Scafati, a differenza di quanto vociferato tempo addietro, vede salvi i suoi Interspar. Restano fuori dall’accordo, invece, quello di Benevento, la filiale di Ariano Irpino e di Orta di Atella (in provincia di Caserta). Anche la provincia di Napoli è stata oggetto di tagli. Chiudono la filiale 63 di Quarto, la 111 di Portici e la 57 di Napoli Capodimonte.

Intanto il patron Della Monica dichiara fiducia in vista dell’avvicinarsi del 7 giugno, data dell’udienza di istanza fallimentare. Confermando di aver fatto ricorso alla “legge Marzano” ha dichiarato che il debito del gruppo si aggira intorno al milione di euro. Sarà quindi il “chi farà prima” tra il giudice fallimentare Guerino Iannicelli e l’eventuale commissario che potrebbe essere nominato dal ministero delle Attività Produttive, a risolvere la vicenda. “Ora abbiamo solo la speranza che la macchina si riavvii subito. L’attività può cominciare presto, perché la società è già in possesso dei punti vendita” ha dichiarato il patron dell’Hdc.

Buone nuove giungono al proposito da Roma dove martedì 2 giugno una delegazione composta dal primo cittadino di Cava Marco Galdi, il suo vice con delega al lavoro nonché consigliere provinciale Luigi Napoli e Anna Ferrazzano, assessore provinciale, ha incontrato il sottosegretario al Welfare, il senatore Pasquale Viespoli.

Entro dieci giorni al massimo dovrebbe essere attivata la cassa integrazione per i lavoratori di Cavamarket e Gds, con la formalizzazione di tutti gli atti necessari all’elargizione. Questo permetterà a Comune di Cava e Provincia di Salerno di chiedere agli istituti di credito locali la predisposizione di ulteriori agevolazioni per i lavoratori, come prestiti ed anticipazioni da scontare sul trattamento mensile della cassa integrata.

Soddisfatto dell’incontro istituzionale Franco Tavella, segretario provinciale della Cgil. “La cassa integrazione è materialmente già approvata” - ha spiegato - “Sarà il ministero ora a fare il decreto e a trasmetterlo all’Inps che poi dovrà liberare i soldi”.

Il senatore Viespoli ha poi manifestato la disponibilità del suo dicastero a prorogare gli ammortizzatori sociali anche per gli ex dipendenti delle Arti Grafiche Di Mauro. “Solleciterò l’elargizione dei fondi alla Regione per il prosieguo della mobilità in deroga” ha assicurato il sottosegretario al Welfare.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...