Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàStudenti a scuola di arte e spettacolo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Studenti a scuola di arte e spettacolo

Scritto da (admin), lunedì 15 gennaio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 15 gennaio 2007 00:00:00

Questa mattina, nell'Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di "Colpi di Scena - Premio d'arte studentesca Farfariello". Erano presenti: Daniele Fasano, Assessore comunale alla Qualità dell'Istruzione; Umberto Petrosino, Amministratore dell'Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de'Tirreni; Francesco Santangelo, Direttore Ser.T. di Cava de'Tirreni; Renato Peduto, Dirigente Scolastico dell'Istituto Magistrale "F. de Filippis"; Amleto Picerno Ceraso, Presidente dell'Associazione "Moby Dick".

"Colpi di Scena - Premio d'arte studentesca Farfariello", edizione 2006/2007, è un laboratorio promosso dall'Associazione "Moby Dick" per dare ai giovani di Cava de'Tirreni la possibilità di confrontarsi direttamente con il mondo dell'arte e dello spettacolo. L'evento è rivolto a tutti gli studenti che frequentano il terzo, il quarto ed il quinto anno delle Scuole Medie Superiori di Cava de'Tirreni.

Tutti i partecipanti si cimenteranno nelle rispettive discipline di appartenenza, che saranno: Recitazione, Danza-Teatro, Musica, Canto, Scenografia, Sceneggiatura. Ogni settore disciplinare sarà seguito durante l'iter laboratoriale da un tutor, che preparerà i ragazzi allo stage finale. Ogni disciplina avrà un big, artista del mondo dello spettacolo, che lavorerà nello stage finale con i ragazzi del proprio settore disciplinare. Tutti i settori disciplinari presenteranno al pubblico i propri lavori durante lo spettacolo finale, che concluderà l'evento.

Alcuni ragazzi protagonisti dei laboratori avranno la possibilità di seguire uno stage nell'ambito di eventi promossi dalle associazioni teatrali e di spettacolo cavesi. Tutta l'esperienza maturata a contatto con i ragazzi delle scuole sarà riassunta in una piccola pubblicazione, il "diario di scena", che verrà donata alle strutture sociali ed agli enti della provincia di Salerno.

La prima edizione del "Premio d'arte studentesca Farfariello" avrà come tema centrale "La pelle". Mercoledì 31 gennaio 2007 è il termine ultimo per iscriversi alle selezioni. Tutti gli studenti interessati troveranno sul sito di "CdS" (www.colpidiscena.it) il modulo da compilare ed inviare tramite e-mail per formalizzare l'iscrizione. I giovani sono gli unici e veri protagonisti della rassegna ed è a loro, quindi, che si rivolge l'attenzione degli organizzatori. "Colpi di Scena" non è solo una fucina di nuovi talenti, ma è principalmente un momento di aggregazione culturale, sano e stimolante.

LE TAPPE
L'iter di "Colpi di Scena" ha avuto inizio circa 7 mesi prima della specifica rassegna. L'intero percorso si può schematizzare in 9 tappe:
Prima Tappa: I Seminari
Nel mese di dicembre 2006, presso i 6 istituti scolastici superiori di Cava de'Tirreni, si sono tenuti seminari informativi, della durata di un'ora, volti a veicolare le prime informazioni riguardanti il progetto ed i vari settori disciplinari. I seminari hanno rappresentato un primo approccio con i ragazzi ed un primo metodo di confronto selettivo.
Seconda Tappa: Iscrizione alle selezioni
Tutte le persone interessate possono tramite e-mail iscriversi alle selezioni. L'interessato troverà sul sito di "CdS" il modulo da compilare ed inviare per formalizzare l'iscrizione.
Terza Tappa: Conferenza stampa di inizio attività
Presso il Comune di Cava de'Tirreni è in programma la conferenza d'apertura che darà inizio ai lavori, durante la quale saranno presentati tutti i partecipanti alle varie categorie e gli artisti rispettivi "padrini" e saranno rese note le modalità in cui le varie sezioni disciplinari affronteranno i temi.
Quarta Tappa: La Selezione-evento
Le persone idonee all'impegno che prevede il progetto saranno contattate ed informate in merito alla data ed al luogo della Selezione-evento. Il numero totale di persone afferenti ad ogni settore disciplinare varia da un minimo di 5 ad un massimo di 12 componenti. I criteri per la selezione dei partecipanti varieranno da settore a settore ed avranno un unico comune denominatore: la volontà e l'entusiasmo di partecipare a questa esperienza.
Quinta Tappa: Inizio laboratori
Ogni settore disciplinare avrà a disposizione una struttura adatta alle esigenze della disciplina stessa. Settore disciplinare Recitazione: Teatro; Settore disciplinare Canto: Laboratorio multimediale; Settore disciplinare Danza: Laboratorio di Teatro-Danza; Settore disciplinare Scenografia: Laboratorio scenografico; Settore disciplinare musica: Sala prove; Settore disciplinare Sceneggiatura: Aula scrittura. I lavori dureranno dalle 3 alle 4 ore al giorno, per una durata complessiva di 16 incontri, con cadenza settimanale. Nel corso del laboratorio la didattica verrà strutturata in due moduli: la teoria e la pratica. Ogni sezione disciplinare fornirà ai partecipanti nozioni teoriche e dimostrazioni pratiche riguardanti la materia di studio ed il tema della rassegna.
Sesta Tappa: Lo stage
Una settimana prima dello spettacolo finale, i partecipanti ai laboratori incontreranno i loro rispettivi "padrini" artistici e con loro lavoreranno per 5 giorni consecutivi, mettendo a punto il lavoro fatto nei laboratori. Il 6° giorno tutti gli spettacoli messi a punto dalle 6 sezioni disciplinari condurranno le prove per la serata conclusiva. Gli artisti che faranno da "padrini" alla rassegna saranno, uno per giorno, protagonisti della conferenza stampa quotidiana.
Settima Tappa: Spettacolo finale
Per la realizzazione dello spettacolo finale si installerà una complessa struttura-spettacolo. L'intero evento sarà presentato da un giornalista di spicco del panorama televisivo nazionale e da una conduttrice. Durante la serata conclusiva ogni gruppo presenterà i propri lavori. I rispettivi "padrini" potranno partecipare attivamente all'esibizione degli studenti o presentare semplicemente i lavori degli allievi. Ogni artista sarà comunque presente sul palcoscenico per un cammeo d'inizio. In conclusione di serata si consegneranno le targhe di ringraziamento agli artisti e gli attestati di merito agli studenti.
Ottava Tappa: Stage formativo
Alcuni dei partecipanti ai laboratori avranno la possibilità di partecipare attivamente alla realizzazione di un prodotto cinematografico, televisivo o teatrale.
Nona Tappa: Pubblicazione diario di scena
A consuntivo di tutta l'esperienza di "Colpi di Scena", verrà stampato e divulgato un piccolo diario che raccoglierà le impressioni, gli umori e l'iter seguito dai ragazzi e le dinamiche che l'intero progetto ha incontrato.

TEMPI DI ATTUAZIONE
Il progetto è stato pensato come evento da reiterarsi negli anni. Solo in un arco di tempo abbastanza lungo, nel quale "CdS" ha la possibilità di manifestarsi più volte all'attenzione del pubblico, si possono vedere i reali frutti che tale organizzazione ha portato. La prima edizione si terrà a fine giugno 2007. Una scelta temporale dettata dalla necessità di non interrompere il normale svolgimento dei programmi scolastici ministeriali.

GLI ARTISTI
La prima edizione di "CdS" ha attivato 6 settori disciplinari. Gli artisti ingaggiati per il progetto saranno i "padrini" delle rispettive sezioni d'appartenenza. Avranno, quindi, il compito di scegliere le modalità con cui affrontare il tema d'anno, concordemente con i ragazzi partecipanti, nonché di curare tutti i lavori delle prove e di assicurarsi dell'effettiva crescita formativa che i partecipanti dovranno acquisire. Saranno, inoltre, i responsabili delle prove che i ragazzi presenteranno durante la serata finale. Ogni artista ha la possibilità di cimentarsi insieme ai partecipanti durante la presentazione dei lavori, ma sarà comunque tenuto ad un cammeo d'esibizione del suo repertorio.

ENTE ORGANIZZATORE
L'ente che organizza la rassegna "Colpi di Scena" è "Moby Dick", Associazione per lo spettacolo e la cultura, che opera da un decennio nella produzione, gestione e realizzazione di grandi eventi. Al suo attivo può vantare un'annuale collaborazione con strutture pubbliche provinciali e nazionali. La "Moby Dick" ha inoltre collaborato con la Consulta Provinciale degli Studenti per la realizzazione di due edizioni del GAS, patrocinate dal Ministero della Pubblica Istruzione. Ha collaborato con le maggiori emittenti tv, come Mediaset, per la produzione di un programma di selezione animatori. Ha promosso svariate iniziative di carattere culturale e sociale, ha realizzato e prodotto la sit-com "Coffee Break" ed ha ideato la rassegna teatrale "Teatro in Corti".

ENTI PATROCINANTI E COLLABORAZIONI
La rassegna gode del patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Cava de'Tirreni, dell'Asl Salerno 1, della Camera di Commercio di Salerno e dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de'Tirreni.
Con l'Asl Sa1, Sezione Ser.T. di Cava de'Tirreni, è stato firmato un protocollo d'intesa per la realizzazione di quegli aspetti del progetto inerenti l'area socio-psicologica di pertinenza della struttura sanitaria.
Il progetto "Colpi di Scena" è organizzato in collaborazione con "Guitti, Condivisioni Teatrali Cavesi" - Associazione delle Associazioni e Gruppi teatrali, di spettacolo e cultura di Cava de'Tirreni, con "HoMe", Laboratorio di creatività, con la casa di produzione cinematografica GiallolimoneMovie e con l'Agenzia di comunicazione MTN Company.
Tra "Moby Dick", GiallolimoneMovie e MTN Company è stato, inoltre, firmato un protocollo d'intesa per la realizzazione, in sinergia con il Comune di Cava de'Tirreni, di progetti di alto profilo culturale, ove sarà presente anche "Colpi di Scena".

Per ulteriori info:
tel. 339 1542980, e-mail: info@colpidiscena.it; sito web: www.colpidiscena.it

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...