Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàStrisce pedonali con i sanpietrini bianchi

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Strisce pedonali con i sanpietrini bianchi

Scritto da (admin), lunedì 3 settembre 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 3 settembre 2012 00:00:00

L’economia è una delle fonti del benessere; oggi, più che mai, occorre risparmiare! Sarebbe un vero e proprio dispendio di risorse finanziarie ed umane, direbbe un sagace dirigente d’azienda privata, se dovessimo tinteggiare, anche se una volta l’anno, le numerose strisce pedonali della nostra bella città di Cava de’Tirreni.

Occorre necessariamente trovare una diversa soluzione, quale? La vernice bianco ghiaccio, sparsa sulla strisce pedonali, in soli due giorni dalla tinteggiatura diviene di colore grigio chiaro, col trascorrere di altri pochi dì saranno grigio medio ed a distanza di un solo mese grigio scuro, fino a scomparire del tutto, tanto che, per dare un minimo di sicurezza ai pedoni, occorre ritinteggiarle, col conseguente dispendio di altre risorse finanziare ed umane.

Si potrebbe urlare: soldi ed energie sprecate! Con l’attuale penuria di risorse, è o non è una vera e propria follia? Al lettore la risposta! Lunedì 27 e martedì 28 agosto 2012, con l’impiego di due giornate di lavoro, due pazientosi operai della Sezione Segnaletica Stradale del Comando di Polizia Locale di Cava de’Tirreni, con elevata perizia, seppur esposti al rovente sole, hanno tinteggiato, perché divenute inesistenti, le strisce pedonali poste tra corso Umberto I e viale Giuseppe Garibaldi (dinanzi al noto palazzo Coppola). Un eccellente lavoro durato solo pochi giorni, poiché osservando le tinteggiate strisce bianche, quando sono trascorsi solo pochi giorni, le vediamo già di colore grigio chiaro.

Negli anni ’80, l’Assessore don Albino De Pisapia, come ci ha ricordato il decano collega giornalista Gianni Formisano, conscio che verniciare di bianco le pietre di porfido nere, affinché divenissero “fasce zebrate”, destinate al passaggio dei pedoni, ben pensò, come possiamo vedere all’incrocio di via Rosario Senatore con piazza Eugenio Abbro, di far posizionare file di pietre di porfido bianche, che dopo oltre un trentennio sono lì, a far bella mostra di sé stesse, quali eterne “strisce pedonali”.

Esortiamo l’Assessore alla Manutenzione, Polizia Locale e Protezione Civile, Alfonso Carleo, perché, sulla scia del suo lontano predecessore, di concerto col Sindaco Marco Galdi, valuti l’opportunità di far posizionare i quadrati sanpietrini bianchi al posto delle sbiadite fasce da tinteggiare, affinché si possano ottenere due sicuri risultati: il primo, quello di ottenere eterne strisce pedonali, ovviamente rese ancora più evidenti dal posizionamento, al loro fianco, della segnaletica verticale, oggi presenti solo nei pressi di pochi passaggi pedonali. Il secondo effetto positivo è senz’altro quello di non spendere più, con scarsissima utilità, annuali soldi pubblici per tinteggiare le inesistenti strisce pedonali.

Il costo per l’acquisto delle pietre di porfido bianche verrebbe ammortizzato nel giro di pochi anni. Le stesse bianche pietre potrebbero essere posizionate, a forma di triangolo, anche all’incrocio sito al lato destro della Basilica Pontificia Minore della Madonna dell’Olmo (per coloro che giungono dall’area sud della città), con al fianco la triangolare segnaletica del “dare precedenza”. Non crediamo di sbagliare se sottolineiamo che il primo obiettivo di ogni civico amministratore deve essere quello di eseguire opere pubbliche, utili alla comunità, economizzando le sempre più esigue risorse disponibili.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...