Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàSottovia, dopo 20 anni la prima pietra

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Sottovia, dopo 20 anni la prima pietra

Scritto da (admin), lunedì 8 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 8 maggio 2006 00:00:00

Inaugurato venerdì scorso il cantiere del sottovia veicolare. È stata una festa per la città. «È un'intuizione di Abbro, che diventa realtà dopo 20 anni di dura battaglia legale, amministrativa e tecnica», commenta l'ex assessore ai Lavori Pubblici, Carmine Salsano. C'erano tutti: quelli di ieri, Messina, Fiorillo, Mughini, Salsano, Lambiase, Senatore, Durante, Venosi, e quelli di oggi, Cirielli, Gravagnuolo, Marco Senatore, Adinolfi, Schillaci, Napoli, Longobardi, Cioffi, Passa, Baldi. Tutti insieme per sottolineare che si è dato il via ad un'opera strategica e di grande significato per la città.

Dopo la benedizione del parroco, don Silvio Albano, il commissario straordinario Antonio Reppucci ha evidenziato la finalità dell'intervento: «Sono orgoglioso di aver dato l'avvio ad un'opera che determinerà un miglioramento della mobilità, della vivibilità della città e che potrà essere uno strumento di crescita anche economica di Cava, favorendo il commercio ed il turismo. Si ascriva a merito della classe politica cavese aver pensato e realizzato l'opera». L'ingegnere Luca Caselli, che unitamente al suo staff ha coordinato e gestito il difficile iter amministrativo, in particolare in questi ultimi anni, ha illustrato il progetto: «È un'opera di grande riqualificazione urbana, oltre che fondamentale per assicurare il decongestionamento della Statale 18. Il progetto va visto nella sua interezza, dalla Tengana alla Starza, dove si congiungerà con la bretella che porta a Castel San Giorgio».

Erano presenti anche i responsabili della progettazione definitiva ed esecutiva: quelli della Bonifica e Area Project srl, il direttore dei lavori ed i titolari dell'impresa appaltatrice, la Rcm Costruzioni. «È per noi - così Eugenio Rainone - un motivo di orgoglio realizzare l'opera. Cava è la seconda città della provincia, con una storia di grande civiltà. È un impegno e lo manterremo». «È un'opera che va completata», commentano all'unisono Gravagnuolo, Baldi e Passa. Il primo già è all'opera per individuare finanziamenti utili. Messina ribadisce: «Non sarà un'incompiuta. E lo vedrete».

Il vice presidente della Provincia, Achille Mughini, conferma l'impegno dell'Amministrazione provinciale: «Ricordo la storia prima della copertura del trincerone ferroviario e poi del progetto del sottovia. Due opere che abbiamo ritenuto sempre forti per la città». Infine Fiorillo: «La mia Amministrazione fu varata agli inizi degli anni '90. Era il periodo della bufera di Tangentopoli, ma riuscimmo a lavorare, a tenere in piedi il discorso e salvaguardare il finanziamento e la progettualità del sottovia. È un'opera vitale per la città, l'abbiamo sostenuta e continueremo a sostenerla».

Il boulevard della città nuova
Il progetto definitivo di decongestionamento della Statale 18 Tirrenia Inferiore interessa un'area complessiva di circa 30mila metri quadrati tra nuova strada, superficiale ed interrata, e l'area a verde ed arredata superficiale. La nuova strada va dallo svincolo della Statale 18 al ponte su via Tommaso di Savoia, per uno sviluppo totale di circa 986 metri lineari, di cui 100 in viadotto, 420 in galleria artificiale e circa 460 in rilevato e trincea.

L'area superficiale dal cavalcavia di via Caliri al Ponte su via Tommaso di Savoia è stata disegnata per integrare questa nuova area alla città esistente ed interessa circa 16mila metri quadrati. Al di sotto dell'area verde insiste un parcheggio, già costruito con 200 posti. Di particolare suggestione la sistemazione dell'area superficiale che va dal cavalcavia di via Caliri al Ponte di via Tommaso di Savoia. Sono stati previsti l'ingresso con giardini, percorsi pedonali con aree attrezzate, che si dipartono secondo un andamento geometrico. Una "promenade" per un totale di 2.500 metri quadrati, di cui 600 coperti per locali ad un piano. «Funge - spiega Caselli - da quinta aperta sulla piazza e sulle zone interne attrezzate. Questa struttura diventa anche una passeggiata a quota strada d'ingresso e di copertura panoramica».

Poi la piazza grande, fulcro centrale di tutta l'area, di circa 2.000 metri quadrati, concepita come un grande spazio libero, contornato da portici su tre lati, vasche e fontana ornamentale, sottopasso, area a verde, zona parco giochi bambini ed infine un'arena all'aperto, con promenade in prossimità del nuovo ponte di connessione con via Caliri, per complessivi 2.200 metri quadri, di cui 1.000 sistemati a cavea per circa 500 posti a sedere, con la scena collocata al centro e locali interrati utilizzabili per servizi. «È un nuovo pezzo di città - conclude Caselli - che si inserisce in due pezzi già consolidati, quello ad occidente storico e quello ad oriente residenziale».

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...