Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSipario sulla Borsa bilancio positivo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Sipario sulla Borsa, bilancio positivo

Scritto da Ufficio Stampa (admin), domenica 20 novembre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento domenica 20 novembre 2005 00:00:00

Si è conclusa oggi, a Paestum, l'ottava edizione della "Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico". Migliaia di visitatori (in aumento rispetto allo scorso anno) hanno affollato i 300 stand allestiti all'interno del Centro Congressi dell'Hotel Ariston, confermando l'interesse di un pubblico ampio e variegato verso il turismo culturale. Il workshop curato dall'Enit ha registrato la partecipazione di oltre 300 operatori, che hanno intavolato trattative di affari con tour operator provenienti da tutto il mondo.
«La Borsa - ha dichiarato il Presidente della Provincia, Angelo Villani - ha dimostrato in questi giorni che la cultura e la conoscenza reciproca, il dialogo tra le istituzioni e tra i popoli, possono realmente contribuire a superare le conflittualità. Il solo fatto di incontrarsi e di parlarsi può essere determinante. A Paestum la presenza di importanti Paesi dell'area del Nord-Africa e del Medio-Oriente ha lanciato certamente un segnale di distensione. Accanto alla trattativa dei pacchetti turistici si sono sviluppate riflessioni che sicuramente saranno utili a definire meglio le strategie di crescita del turismo in Italia e nell'intero bacino del Mediterraneo. Avviare una strategia comune, parlarsi, confrontarsi, significa che siamo sulla strada giusta per realizzare una nuova governance del turismo a livello nazionale ed internazionale.
Il Presidente Villani ha poi annunciato ulteriori novità: «La Borsa dovrà diventare sempre più un punto di riferimento per posizionare al meglio l'offerta turistica del territorio salernitano nei circuiti globali. Intorno al segmento culturale è necessario aggregare le straordinarie opzioni di cui la provincia è così notevolmente dotata: turismo balneare, termale, ambientale, eno-gastronomico, salutistico, religioso, scolastico, congressuale. La vera sfida è lavorare ad un progetto integrato che tenga conto della necessità di promuovere anche azioni formative, al fine di innalzare il livello qualitativo dell'accoglienza. La Provincia è pronta a rafforzare il suo ruolo di coordinamento, che si pone l'obiettivo di ottimizzare la filiera istituzionale delegata a supportare le politiche turistiche e, nello stesso tempo, a rendere ulteriormente operative le sinergie tra pubblico e privato».

E' stato presentato in mattinata il Progetto "Teatro virtuale dei beni storico-archeologici della Valle del Sarno", realizzato dal Patto Territoriale per l'Occupazione dell'Agro Nocerino-Sarnese. Un'iniziativa nel suo genere tra le prime in Italia. «La valorizzazione dei beni culturali nell'area dell'Agro Nocerino-Sarnese - ha dichiarato il Presidente del Patto, Francesco Bottoni - può rappresentare un volano per l'economia locale. Il teatro virtuale si configura come un polo di eccellenza, che consentirebbe al comprensorio di posizionarsi su un segmento di offerta non ancora sfruttato. In cantiere ci sono altri due progetti: uno studio di fattibilità finalizzato a valutare le forme di gestione più idonee alla fruizione dei beni archeologici ed un'iniziativa pilota per la gestione dei siti presenti nella Valle del Sarno».
È prevista la collaborazione di tecnici e studiosi di altissimo livello, tra cui il prof. Bernard Frischer, archeologo americano, esperto nell'applicazione delle tecniche della realtà virtuale ai beni culturali. Alla presentazione ufficiale sono intervenuti il Presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, la Soprintendente per i Beni Archeologici delle Province di Salerno, Avellino e Benevento, Giuliana Tocco, ed il Responsabile del Centro Ricerche e Studi "Ceo ArtResearch", Joel Myers.

«La Provincia di Salerno accompagnerà un progetto finalizzato al rilancio di un'area dell'Iraq particolarmente attrattiva dal punto di vista del patrimonio archeologico e culturale»: lo ha annunciato il Vice-Presidente della Provincia, Achille Mughini, partecipando oggi alla conferenza sul tema "La Mesopotamia: gli splendori del passato, le nubi della dittatura e delle guerre, le speranze del futuro". L'Ente intende così concorrere alla ricostruzione dell'Iraq, ricco di giacimenti storici e culturali di assoluto rilievo mondiale.
«E' un passaggio molto importante ed apprezzabilissimo», ha sottolineato Erfan Rashid, Responsabile del Desk Arabo di Adnkronos International, che ha partecipato all'organizzazione del convegno. All'incontro - che ha evidenziato la mancanza di informazioni e l'assenza di una catalogazione generale delle opere trafugate, di quelle salvate o nascoste nel corso del conflitto in Iraq - ha partecipato Silvia Chiodi, Direttrice del Museo Virtuale di Baghdad, che nascerà grazie ad un progetto del Cnr. Il Museo ricostruirà virtualmente quello di Bagdad ed una serie di opere in esposizione in altri musei dell'Iraq, come la famosissima Dama Bianca.
Il giornalista iracheno Ziad Khatlan ha rimarcato come la BMTA di Paestum sia il luogo ideale per l'internazionalizzazione della battaglia per la salvaguardia delle antichità dell'Iraq. Il ricercatore iracheno Rashid Al-Khaiùn ha brevemente ricostruito la storia delle antichità irachene, ricordando che alla fine degli anni '70 in Iraq la Direzione Generale delle Antichità aveva registrato 6.000 siti archeologici distribuiti nelle varie province del Paese. Lo studioso ha raccontato che l'ultimo furto ha riguardato un tesoro assiro in oro, trasferito da un museo per essere ispezionato, ma poi scomparso nel nulla. «I reperti archeologici iracheni continuano ad essere venduti sul mercato nero mondiale», ha concluso il ricercatore.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...