Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàSenzatetto la fine di un incubo

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Senzatetto, la fine di un incubo

Scritto da (admin), lunedì 28 agosto 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 28 agosto 2006 00:00:00

E finalmente il grande giorno è arrivato. Emozione, gioia e lacrime, lo scorso venerdì pomeriggio, nell'Aula Consiliare del Comune, dove alle 18 le prime 50 famiglie residenti nei prefabbricati hanno ricevuto le fatidiche chiavi: quelle di una vera e propria casa. La fine di un incubo durato 25 anni. Il sindaco Gravagnuolo, con assessori e consiglieri comunali, ha consegnato le chiavi degli appartamenti nelle mani dei senzatetto di Pregiato Bis e di Ido Longo. Fatima Mosca, da 23 anni in un container a Pregiato, è stata la prima a riceverle. Un evento immortalato da fotografi e cameraman e che il sindaco ha voluto fosse interamente vissuto da chi ha sofferto per tanti anni, facendo consegnare il primo mazzo di chiavi dal presidente del Comitato di lotta per la casa, Salvatore Avella.

«Sono talmente emozionata che non riesco a parlare - ha affermato Fatima con le lacrime agli occhi - Il mio primo pensiero è stato per le mie figlie, che non hanno mai potuto vivere in una casa come tutti gli altri». Già dal primo pomeriggio, uomini, donne, bambini ed anziani avevano affollato il Comune. Prima il passaggio burocratico nell'Ufficio Patrimonio, dove il funzionario Giovanni Pagano ha provveduto a far firmare i contratti di locazione. «Sono talmente contenta - ha esclamato Angela Focarelli - che quando sono entrata nell'ufficio ho abbracciato e baciato l'impiegato. Ai prefabbricati sembrava di stare all'ultimo dell'anno, applausi e caroselli di auto». Stappate bottiglie di spumante per salutare un evento storico. «Siamo contentissimi ed emozionati - affermano Mariagrazia Anastasio ed il marito Mauro Salsano - soprattutto per i nostri figli, Alessio di 15 anni ed Eliana di 8, che possono finalmente lasciare il container dove sono nati e vissuti finora».

Il sindaco Gravagnuolo ha tracciato le tappe di un percorso che venerdì scorso si è avviato al rush finale: «Prima di tutto sento il dovere di ringraziare i componenti dell'Osservatorio per la casa, dirigenti e funzionari comunali, e dare merito a chi ha lavorato prima di me. Questa è la dimostrazione che per risolvere i problemi dobbiamo dare tutti una mano. Entro la fine del 2008 contiamo di consegnare tutte le case». Nel 1986 i primi soldi per i terremotati, 3 miliardi e mezzo di lire, poi tutto si arenò. Nel 1994 con l'Amministrazione Fiorillo si ripresero i fili del progetto con l'approvazione di un piano edilizio. Nel 2001 la Regione stanziò oltre 25 milioni di euro, ma solo nel 2003, con l'Amministrazione Messina, il primo atto concreto: la realizzazione di 50 alloggi a Pregiato, che hanno consentito il trasferimento provvisorio di altrettante famiglie e di liberare le aree per la costruzione delle nuove palazzine.

Un emozionato Salvatore Avella ha, infine, voluto ringraziare prima di tutti l'ex commissario straordinario, recentemente scomparso, Pasquale Napolitano: «Un grazie riconoscente per chi ci ha consentito di poter far sentire anche la nostra voce, ma anche alle famiglie che sono ancora nei prefabbricati e che hanno accettato il piano predisposto. Il nostro lavoro non è finito, anzi proseguiamo la collaborazione, ma anche il controllo, per evitare infiltrazioni abusive».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Book of Ra: il fascino senza tempo della slot evergreen

Il fascino dell'Antico Egitto resiste immutato senza alcuna paura dello scorrere del tempo. La letteratura, il cinema, i fumetti, i videogiochi si sono spesso ispirati ad una delle civiltà più incredibili che sia mai stata sul nostro pianeta nel corso di tutta la storia dell'umanità. E proprio ad uno...

A Cava riapre il parco di Villa Rende, Servalli: «Pezzo della nostra storia»

Questa mattina, sabato 11 agosto, è stato riconsegnato alla città il parco di Villa Rende, dopo un completo restyling con la sistemazione dei giardini, dei vialetti, della fontana, dell'accesso con la storica gradinata di via Balzico e quello per le persone con disabilità e la sostituzione della panchine,...