Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSe.T.A. "pubblica" c'è la firma

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Se.T.A. "pubblica", c'è la firma

Scritto da Michele Lanzetta (admin), martedì 3 maggio 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 3 maggio 2011 00:00:00

Se.T.A. “pubblica”, c’è anche la firma. L’ufficialità della pubblicizzazione della società responsabile dei rifiuti sul territorio comunale è arrivata ieri pomeriggio, lunedì 2 maggio, dallo studio del notaio Amato a Cava de’ Tirreni. A sottoscrivere la voltura delle quote azionarie dalla privata Ge.Se.N.U. agli Enti interessati (i Comuni di Cava e Nocera Inferiore) c’erano Graziano Antonielli, presidente Ge.Se.N.U. S.p.a., Claudio De Giacomo dirigente I, II e VI Settore del Comune metelliano, e Fiorentino Mastroberti, dirigente AA.GG del Comune di Nocera Inferiore.

Stamani a darne l’annuncio a Palazzo di Città sono stati il sindaco Marco Galdi, il commissario prefettizio del Comune di Nocera Inferiore, Giuseppina Di Rosa, ed il presidente della Se.T.A. S.p.a., Giuseppe Bisogno (presente anche ieri presso lo studio del notaio Amato).

«Dopo mesi e mesi di duro lavoro, siamo estremamente soddisfatti di aver condotto al salvataggio la Se.T.A. S.p.a., rendendola una società integralmente pubblica di concerto con il Comune di Nocera inferiore - ha esordito il sindaco Galdi - Si apre ora una nuova stagione che di sicuro non sarà facile, ma non per questo ci lasceremo sopraffare dai problemi che si dovranno affrontare. Già dai prossimi giorni ci metteremo al lavoro per studiare come apportare le giuste modifiche allo Statuto della società».

Il primo cittadino metelliano ha già le idee chiare per quello che potrà essere il prossimo futuro dell’azienda che opera nel settore dell’Igiene Ambientale: «Uno dei probabili primi passi potrebbe consistere nella provincializzazione della Se.T.A., fine per il quale la Provincia avrebbe già preventivato una somma».

Con una spesa complessiva di 61.992 euro il Comune di Cava de’ Tirreni ha acquistato il 6,75% del pacchetto azionario Ge.Se.N.U. S.p.a., mentre ben più esosa è stata la spesa affrontata dall’ente nocerino, che per acquistare il 42,25% delle quote ha sostenuto un esborso di 388.024 euro. «Mi preme sottolineare il forte impegno del dott. Cannizzaro che mi ha preceduto nell’incarico, dando il via ai lavori - ha spiegato Giuseppina Di Rosa, commissario prefettizio di Nocera Inferiore - L’operazione era indispensabile, oltre che vantaggiosa, dato che la Se.T.A. ha sempre garantito un servizio di qualità negli ambiti comunali interessati».

Con l’acquisto sinergico del 49% delle quote della Ge.Se.N.U., gli Enti in causa sono divenuti soci di maggioranza della società, ora a completo capitale pubblico, allontanando così per almeno altri 12 mesi lo spettro del licenziamento per gli addetti ai lavori. «Il compito sarà delicato - ha affermato Giuseppe Bisogno, presidente della Se.T.A. - perché per la prima volta due Comuni gestiranno l’azienda. Mi auguro che chiunque subentri alla guida del Comune di Nocera Inferiore amministri di concerto con l’Ente metelliano l’azienda al meglio, nell’interesse dei cittadini ed al di là di compromessi politici».

Le quote possedute dagli altri soci pubblici resteranno immutate. I Comuni di Eboli, Pagani e Scafati continueranno a detenere il 2,5% delle quote, mentre quelli di Vietri sul Mare e San Valentino Torio l’1,5%.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....

Cava, prevenzione incendi boschivi: 18 luglio convocata assemblea generale

Si è tenuto, stamattina, 9 luglio, a Palazzo di Città, il tavolo tecnico sulla prevenzione incendi, coordinato dall'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore ed al quale ha partecipato anche il sindaco Vincenzo Servalli, oltre ai Consiglieri comunali capigruppo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Marisa Biroccino...