Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàSciopero farmacie, nessun accordo

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Sciopero farmacie, nessun accordo

Scritto da (admin), mercoledì 22 ottobre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 22 ottobre 2003 00:00:00

Il braccio di ferro tra la Regione ed i farmacisti continua, nonostante l'incontro notturno che ha impegnato l'assessore alla Sanità e la Federfarma. Tutti pronti a trattare, ma la soluzione al momento non c'è. L'assessore Rosalba Tufano, riconfermando le decisioni adottate dalla Giunta regionale, ha ricordato a Tommaso Maggiore e Carlo Boscia, presidenti regionale e per Napoli e provincia di Federfarma, che sono a disposizione anche dei farmacisti i 52 milioni di euro. Troppo poco per siglare la tregua, anche perché Federfarma ha riproposto ufficialmente la propria disponibilità a chiudere il contenzioso legale - che in un solo anno ha influito, fra spese legali e di giudizio, per 75 milioni di euro - concordando non più con l'assessore alla Sanità, ma direttamente con la Giunta regionale un "free time" (un periodo di attesa anche di alcuni mesi, da rispettare però rigorosamente) per i pagamenti dei rimborsi comprensivi degli interessi. Nessuna novità da parte dell'assessore. E così, salta la conferenza stampa di stamattina. Il motivo? Un "accavallamento di impegni». Intanto, in serata l'assessore ha disposto l'apertura agli utenti delle farmacie ospedaliere della Napoli 2, di Salerno e provincia e di Caserta e provincia. Un tentativo per ridurre la forte tensione degli utenti, ma anche una possibilità per dare al Governatore Bassolino la possibilità di mettere a punto nuove soluzioni. I mancati pagamenti da parte della Regione e delle Asl hanno, intanto, compattato la categoria. Nei primi due giorni di sciopero c'è chi ha reso noto di non aver ricevuto da Federfarma comunicazioni ufficiali sull'assistenza indiretta. Sulle stesse posizioni anche la Faric, che raggruppa titolari di farmacia considerati vicini alla sinistra. «Siamo d'accordo con Federfarma - spiega Valeria Galdiero, dirigente storica della Faric - anche perché nella nostra Regione c'è un'intollerabile diversità di pagamento tra Asl e Asl. Caserta, per fare un esempio, è arretratissima e non si intravedono soluzioni con decreti nazionali o regionali. La situazione è al collasso per tutta la Sanità. Per questo, la nostra categoria ha proclamato il passaggio all'indiretta, che siamo pronti ad interrompere non appena saranno accolte le richieste dei farmacisti, che stavolta sono molto concrete. Nei mesi scorsi abbiamo accettato i factoring proposti dalla Regione, siamo disponibili ad interrompere le ostilità, ma dobbiamo avere la garanzia che le misure da adottare non ci faranno ritrovare fra 3-4 mesi nelle stesse situazioni. Fra l'altro, con la diffusione del farmaco generico e del farmaco di fascia C, è inutile proporre ancora ticket sulla farmaceutica, perché i cittadini hanno, di fatto, diritto solo ai medicinali di cui hanno bisogno».

Sciopero a metà, 104 farmacie non aderiscono

Terzo giorno di sospensione dell'assistenza diretta. Continua l'agitazione del maggior numero di farmacie private (in tutto 297, di cui 193 in sciopero), mentre le 16 comunali, stracolme, garantiscono il servizio. Non aderiscono all'agitazione, invece, 114 private. Si tratta delle 103 appartenenti all'Asl Sa3, che ha pagato tutte le spettanze. Delle 90 distribuite sul comparto dell'Asl Sa2, 2 del capoluogo si dissociano dall'agitazione. Il presidente di Federfarma Salerno, Antonio Pandolfi, non nasconde il suo dissenso sulla spaccatura creatasi tra i privati: «Lo stato di agitazione deve proseguire fin quando le Asl debitrici non avranno colmato una lacuna insostenibile per l'intera categoria. E non prendiamocela con le comunali, che per legge sono tenute a garantire il servizio».

L'elenco dei presidi ospedalieri aperti

Ecco dove si paga solo il ticket: Umberto I di Nocera Inferiore, via Iodice; A. Tortora di Pagani, via De Gasperi; M. Scarlato di Scafati, via Passanti; S. Maria dell'Olmo di Cava de' Tirreni, via de Marinis; Villa Malta di Sarno, Piazza Garibaldi; distretto sanitario n. 3 di Nocera Inferiore, via F. Ricco; n. 5 di Castiglione di Ravello-Amalfi, via Civita, a Ravello; Asl Sa2 presso il Da Procida di Salerno, via Calende, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14; presso Fucito, frazione Curteri di Mercato S. Severino, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14; S. Maria della Speranza di Battipaglia, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14; Maria SS. Addolorata di Eboli, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14; S. Francesco d'Assisi di Oliveto Citra; distretto 97, via S. Leonardo a Salerno, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14; distretto 100 in via S. Raffaele Sanzio a Pontecagnano, di martedì, giovedì e sabato dalle 8.30 alle 14; distretto 101 in via S. Francesco Spirito a Giffoni Valle Piana, di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.00; distretto 102 Largo S. Francesco Battipaglia, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14; distretto 102 via Buozzi/via Adinolfi ad Eboli, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 14.00; distretto 104 di Oliveto Citra, dal lunedì al venerdì (8-14); distretto 105 Buccino; Bagni di Colliano a Baronissi (fraz. Sava ); via Trinità 43 Battipaglia; via Rosa Jemma 339 (località Taverna), Battipaglia; via Ionio 15 (località Serrioni), Battipaglia; via P. Baratta 175/177, Capaccio; via Licinella, Cava de' Tirreni (Pregiato); via G. Prezzolini 9 (località S. Maria del Rovo) Eboli; via V. Bachelet 1/2/3/4, Mercato S. Severino; via Petrello 35/37/39, Salerno; via Tusciano 13, Sarno; via S. Valentino 28, Scafati; via Passanti 516, Scafati; via S. Maria La Carità, Scafati.

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...