Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Bartolomeo patrono di Benevento

Date rapide

Oggi: 24 agosto

Ieri: 23 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniAttualitàSanvì un patrimonio di gusto

Grave incidente nella notte a Palinuro: tre feriti, due di Cava de' Tirreni

Emergenza incendi infinita: fiamme a Tramonti, Cava, Ravello e Scala [FOTO]

Coppa Italia, Cavese-Aversa Normanna: i convocati di mister Bitetto

Cava, 24 agosto Piccolo Teatro al Borgo in scena con "Napoli Milionaria!"

Vietri sul mare: è morto Michele Siani, il dottore dei bambini

Scuola: Fedeli, portare obbligo scolastico fino a 18 anni

Il ristorante Masaniello di Maiori cerca un cameriere ed un pizzaiolo

Salerno, FantaExpo 2017: tra ospiti attore Alessandro Sampaoli, rapper Coez e youtuber Sabaku

Ischia: anche Ciro estratto dalle macerie, tre fratellini salvi

Emergenza incendi, a Cava de’ Tirreni riunione con sindaci Costa d’Amalfi: pronti a chiedere stato di calamità

Emergenza incendi, Servalli: «Sindaci lasciati soli dalle Istituzioni, sono pronto a dimettermi»

Cava, rubati secchi per la raccolta dell'umido in Via Castaldi

Ischia: estratto anche Mattias, si scava per estrarre Ciro

Terrorismo, Prefetto Salerno: «Nessun allarme ma siamo vigili»

Samuel L. Jackson e Magic Johnson scambiati per migranti, la foto e il “meme” diventati esperimento sociale

Cavese, presentata la squadra. Presidente Fariello: «Siamo una tifoseria da professionisti»

Cava, "Le Corti dell'Arte": 23 agosto Enrico Rava e Dino Piana Quintet in concerto

Terremoto Ischia: morte due donne, almeno 39 feriti. Estratto bimbo di pochi mesi, si cercano fratellini che sono vivi

Terremoto a Ischia, paura tra la gente che scende in strada

«Cava è fiorente, per gran numero di abitanti ed altri doni del Signore»: così Bonifacio IV elevò la valle metelliana al rango di Città

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Sanvì, un patrimonio di gusto

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 21 maggio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 maggio 2003 00:00:00

La tavola è il centro dell'ospitalità e luogo di presentazione sociale. E' molto più che un fatto pratico: è un atto di civiltà e di cultura che affonda le sue radici nella storia. Ogni epoca segue un suo ideale di bellezza ed un'accurata ricerca per regalare all'ospite sempre nuove emozioni.

La cucina è, infatti, una delle espressioni più profonde della cultura di un Paese: è il frutto della storia e della vita dei suoi abitanti, diversa da regione a regione, da città a città, da villaggio a villaggio. La cucina racconta chi siamo, riscopre le nostre radici, si evolve con noi, ci rappresenta al di là dei confini. La cultura culinaria è anche una delle forme espressive dell'ambiente che ci circonda, insieme al paesaggio, all'arte, a tutto ciò che crea partecipazione della persona in un contesto. È cultura attiva, frutto della tradizione e dell'innovazione e, per questo, da salvaguardare e da tramandare. Cultura della tavola vuol dire prima di tutto civiltà, cioè l'insieme di usi e costumi, di stili di vita, di consuetudini e di tradizioni degli uomini che li condividono. E civiltà del gusto, di quel senso preposto al piacere della tavola - quel gusto capace di affinarsi, di perfezionarsi, di riscoprire sapori perduti e di tentare il palato anche con il nuovo - vuol dire l'insieme dei valori che anche attraverso la tavola un popolo si tramanda, rinnovandoli continuamente, e che ne costituiscono l'identità culturale. Salvaguardare il gusto, quindi, diventa un elemento essenziale per la difesa non solo della civiltà della tavola, ma dell'identità stessa di un popolo.

Per dirla con Prezzolini, "la cucina italiana è una filosofia della vita". È cultura, espressione del popolo che l'ha elaborata. L'Italia può contare su un panorama gastronomico ampio e variegato. Una tela di colori, sapori e profumi che hanno contribuito a scrivere le pagine della nostra storia e decretare il successo della cucina italiana nel mondo. Mosaici di sapore! Rivalutare i piatti che appartengono alla tradizione culinaria di ogni singola regione: è questo il nuovo approccio di molti esperti del settore e di rimando a chi fa della ristorazione non solo un lavoro, ma un'arte. Non c'è paese che non abbia un piatto tipico, un prodotto che lo rappresenti. Assaggiarne anche i sapori vuol dire immergersi completamente nella storia, vuol dire viverlo. La tradizione culinaria campana è un esempio di questo immenso patrimonio di gusto. La pizza, la mozzarella di bufala non sono soli prodotti tipici, ma il nostro marchio nel mondo. Un Paese che riesce a comunicare attraverso i propri sapori e profumi.

Bibliotecari del gusto, custodi del mangiar bene, sono spesso le piccole realtà di ristorazione locale. Trattorie, piccoli ristoranti che ogni giorno ci propongono piatti d'altri tempi, preparati con prodotti di qualità, attenti nella scelta degli ingredienti e nell'elaborazione dei piatti. Un esempio di questo ritrovo del piacere della tavola è la Pizzeria San Vito, sita a Cava de' Tirreni, in Corso Mazzini. Non c'è nessuno a Cava che non conosca le specialità di San Vito. Chiunque è in grado di dare indicazioni, di parlare dei suoi sapori. E' dal 1967 che i cavesi, e non solo, gustano i suoi piatti. Una lunga tradizione familiare, l'amore per la convivialità ed il rispetto per la tradizione. La trattoria deve il suo nome alla Cappella di San Vito, che si trova proprio accanto al locale, Santo venerato ed amato dai cittadini cavesi. Tralasciando alcune varianti, la storia di San Vito narra di un fanciullo di 7 anni, nato in Sicilia da nobile famiglia e martirizzato a Roma al tempo dell'imperatore Diocleziano (303-304 d.C.). Figlio di un padre pagano, il fanciullo Vito, educato al Cristianesimo dal precettore Modesto e dalla nutrice Crescenzia, operava molti miracoli e prodigi nella sua terra, tanto che l'autorità locale, il preside Valeriano, lo fece arrestare, torturare e chiudere in carcere. Il padre cercò di convincere il fanciullo a rinnegare la sua fede con punizioni e con lusinghe, ma inutilmente. Liberato da un angelo, insieme a Modesto e Crescenzia, dopo un viaggio per mare, approdò in Lucania, presso il Sele, dove continuò a compiere miracoli e prodigi. Fu poi chiamato a Roma dall'imperatore Diocleziano, che aveva un figlio (o figlia) ossesso. Vito lo guarì, ma l'imperatore, irriconoscente, lo fece ugualmente incarcerare e torturare, in quanto il fanciullo non aveva voluto rinnegare la sua fede e sacrificare agli dei romani. Un angelo, però, liberò Vito, Modesto e Crescenzia dai terribili supplizi a cui furono sottoposti, e li condusse a volo presso il fiume Sele, dove i tre spirarono.

La stessa devozione e lo stesso amore per il Santo si ritrovano nel Ristorante Pizzeria San Vito, valori che, uniti ad ingredienti genuini e di qualità, danno come risultati delle vere e proprie prelibatezze. Sapori tipici e prodotti che appartengono alla tradizione culinaria italiana arricchiscono le tavole del locale, che i gestori, Agostino Della Monica, Giuseppe Canonico e Gennaro Cacciatore, hanno reso ancora più invitante grazie ad una carta dei vini che può contare oltre 200 etichette.

Dalla passione per i vini nasce Cantina Sanvì: un rifugio di piacere e di ricercatezze culinarie, un luogo magico per incontrarsi e vivere la tavola. Molte decisioni, eventi ed impegni vengono presi sorseggiando un bicchiere di vino e mangiando una buona pizza! Vini prestigiosi delle migliori cantine, formaggi gustosi, olii fruttati sono i veri gioielli di questo piccolo ritrovo dall'atmosfera cordiale e soft.

In occasione dell'estate, Cantina Sanvì apre il suo Giardino, tra il verde degli alberi nel cuore di Cava: un luogo fresco e confortevole nel quale passare le splendide notti della bella stagione, scegliendo tra i tanti sapori che il menù del locale offre ai suoi ospiti. L'apertura è in programma lunedì 26 maggio. Per assaggiare le tante specialità, Agostino, Giuseppe e Gennaro vi aspettano insieme ai loro collaboratori, per presentarvi tutte le novità e per accompagnarvi in un viaggio tra i sapori ed i profumi. A lunedì!

Ristorante Pizzeria San Vito-Cantina Sanvì, Corso Mazzini, n. 20, Cava de' Tirreni (tel. 089 444833).

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Attualità

Cava, Pineta la Serra: i residenti protestano per le condizioni della strada

Versa nel più totale degrado e abbandono la strada che collega la frazione di S.S. Annunziata con la località Pineta la Serra, precisamente via Francesco Sorrentino, Cava de' Tirreni. Dopo che alcuni alberi della zona vennero abbattuti, circa un anno fa, a seguito di analisi di stabilità che rilevarono...

Incendi Cava de' Tirreni, Circolo PD "25 aprile": «Facciamo appello al Prefetto»

Dopo giorni di emergenza non accenna a placarsi l'inferno di fuoco a Cava de' Tirreni. Il Partito Democratico di Cava de' Tirreni, nella persona di Massimiliano De Rosa, Segretario cittadino PD del "Circolo 25 Aprile", attraverso un comunicato inviato agli Organi Stampa, ha espresso la propria solidarietà...

Niente scuola d'infanzia per bambini non vaccinati

Niente nido o scuola dell'infanzia per chi non vaccina il figlio, anche se paga la sanzione pecuniaria. Lo ribadisce la circolare esplicativa del decreto vaccini pubblicata dal Ministero della Salute. "La sanzione estingue l'obbligo della vaccinazione - si legge - ma non permette comunque la frequenza,...

Campania, fabbricati e terreni comunali abbandonati agli under 40: ecco come accedere

L’entrata in vigore della legge di conversione del Decreto Sud (Legge 3 agosto 2017, n. 123), dà il via alla creazione della banca dati degli immobili comunali abbandonati del Mezzogiorno, uno strumento che ne permetterà il recupero e la valorizzazione mediante l’affidamento a giovani imprenditori ed...

Cava, vicesindaco Senatore in visita all'ospedale cittadino

Questa mattina, il vicesindaco, Nunzio Senatore, a nome del Primo Cittadino, Vincenzo Servalli e di tutta l'Amministrazione comunale, ha portato i saluti a quanti, anche a ferragosto sono impegnati nel lavoro, agli anziani ed ai degenti all'ospedale cittadino. Un particolare saluto del vicesindaco, Senatore,...