Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Ignazio d'Antiochia

Date rapide

Oggi: 17 ottobre

Ieri: 16 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàSanvì un patrimonio di gusto

Servalli all’inaugurazione del micronido a Tramonti, Galdi ironizza su candidatura alle Politiche e il Sindaco nega

A Cava de’ Tirreni arriva Aperol Spritz: sabato 21 aperitivo con musica live nei bar della città

“C’eravamo tanto amati”: all’Unisa convegno sulla società italiana degli anni '70 tra cinema, musica e televisione

Cava de' Tirreni: bilancio positivo al TTG di Rimini

Locali d'Autore cerca sviluppatori e Web Designer

Piano di Zona S2: 17 ottobre incontro per il Sostegno per l’Inclusione Attiva

Il Ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli a Scala: visita alla chiesetta di Minuta e poi incontro con gli studenti

La Cavese ritorna alla vittoria contro l'Alto San Severo

Gusto, tradizione ed eleganza in uno degli alberghi di charme più esclusivi in Costiera Amalfitana

Maiori, incidente stradale a Capo d’Orso: coinvolti scooter e moto

Ministro Fedeli in Costiera Amalfitana: tappa di gusto da Sal De Riso e poi visita a Scala

Cava de' Tirreni in piazza per la campagna "Io non rischio"

A Salerno apre Wedding 2.0, un’esperienza innovativa tutta al femminile nel mondo dell’eventistica

"Puliamo il Mondo" a Cava, sindaco Servalli: «Prendiamoci cura della nostra città»

Cavese-Alto Tavoliere San Severo: i convocati di mister Bitetto

Cava de’ Tirreni: le frazioni di Alessia e Marini impegnate nella “Terza Giornata Ecologica”

Approvata in Italia la prima terapia al mondo contro la Sma

Autostrada A3: chiusura notturna sul tratto Cava de' Tirreni - Salerno

Yacht in avaria al largo di Amalfi, problemi per Berlusconi. malore a uomo scorta

Mamma gira video osè ma lo invia per sbaglio in gruppo whatsapp di scuola

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Sanvì, un patrimonio di gusto

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 21 maggio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 maggio 2003 00:00:00

La tavola è il centro dell'ospitalità e luogo di presentazione sociale. E' molto più che un fatto pratico: è un atto di civiltà e di cultura che affonda le sue radici nella storia. Ogni epoca segue un suo ideale di bellezza ed un'accurata ricerca per regalare all'ospite sempre nuove emozioni.

La cucina è, infatti, una delle espressioni più profonde della cultura di un Paese: è il frutto della storia e della vita dei suoi abitanti, diversa da regione a regione, da città a città, da villaggio a villaggio. La cucina racconta chi siamo, riscopre le nostre radici, si evolve con noi, ci rappresenta al di là dei confini. La cultura culinaria è anche una delle forme espressive dell'ambiente che ci circonda, insieme al paesaggio, all'arte, a tutto ciò che crea partecipazione della persona in un contesto. È cultura attiva, frutto della tradizione e dell'innovazione e, per questo, da salvaguardare e da tramandare. Cultura della tavola vuol dire prima di tutto civiltà, cioè l'insieme di usi e costumi, di stili di vita, di consuetudini e di tradizioni degli uomini che li condividono. E civiltà del gusto, di quel senso preposto al piacere della tavola - quel gusto capace di affinarsi, di perfezionarsi, di riscoprire sapori perduti e di tentare il palato anche con il nuovo - vuol dire l'insieme dei valori che anche attraverso la tavola un popolo si tramanda, rinnovandoli continuamente, e che ne costituiscono l'identità culturale. Salvaguardare il gusto, quindi, diventa un elemento essenziale per la difesa non solo della civiltà della tavola, ma dell'identità stessa di un popolo.

Per dirla con Prezzolini, "la cucina italiana è una filosofia della vita". È cultura, espressione del popolo che l'ha elaborata. L'Italia può contare su un panorama gastronomico ampio e variegato. Una tela di colori, sapori e profumi che hanno contribuito a scrivere le pagine della nostra storia e decretare il successo della cucina italiana nel mondo. Mosaici di sapore! Rivalutare i piatti che appartengono alla tradizione culinaria di ogni singola regione: è questo il nuovo approccio di molti esperti del settore e di rimando a chi fa della ristorazione non solo un lavoro, ma un'arte. Non c'è paese che non abbia un piatto tipico, un prodotto che lo rappresenti. Assaggiarne anche i sapori vuol dire immergersi completamente nella storia, vuol dire viverlo. La tradizione culinaria campana è un esempio di questo immenso patrimonio di gusto. La pizza, la mozzarella di bufala non sono soli prodotti tipici, ma il nostro marchio nel mondo. Un Paese che riesce a comunicare attraverso i propri sapori e profumi.

Bibliotecari del gusto, custodi del mangiar bene, sono spesso le piccole realtà di ristorazione locale. Trattorie, piccoli ristoranti che ogni giorno ci propongono piatti d'altri tempi, preparati con prodotti di qualità, attenti nella scelta degli ingredienti e nell'elaborazione dei piatti. Un esempio di questo ritrovo del piacere della tavola è la Pizzeria San Vito, sita a Cava de' Tirreni, in Corso Mazzini. Non c'è nessuno a Cava che non conosca le specialità di San Vito. Chiunque è in grado di dare indicazioni, di parlare dei suoi sapori. E' dal 1967 che i cavesi, e non solo, gustano i suoi piatti. Una lunga tradizione familiare, l'amore per la convivialità ed il rispetto per la tradizione. La trattoria deve il suo nome alla Cappella di San Vito, che si trova proprio accanto al locale, Santo venerato ed amato dai cittadini cavesi. Tralasciando alcune varianti, la storia di San Vito narra di un fanciullo di 7 anni, nato in Sicilia da nobile famiglia e martirizzato a Roma al tempo dell'imperatore Diocleziano (303-304 d.C.). Figlio di un padre pagano, il fanciullo Vito, educato al Cristianesimo dal precettore Modesto e dalla nutrice Crescenzia, operava molti miracoli e prodigi nella sua terra, tanto che l'autorità locale, il preside Valeriano, lo fece arrestare, torturare e chiudere in carcere. Il padre cercò di convincere il fanciullo a rinnegare la sua fede con punizioni e con lusinghe, ma inutilmente. Liberato da un angelo, insieme a Modesto e Crescenzia, dopo un viaggio per mare, approdò in Lucania, presso il Sele, dove continuò a compiere miracoli e prodigi. Fu poi chiamato a Roma dall'imperatore Diocleziano, che aveva un figlio (o figlia) ossesso. Vito lo guarì, ma l'imperatore, irriconoscente, lo fece ugualmente incarcerare e torturare, in quanto il fanciullo non aveva voluto rinnegare la sua fede e sacrificare agli dei romani. Un angelo, però, liberò Vito, Modesto e Crescenzia dai terribili supplizi a cui furono sottoposti, e li condusse a volo presso il fiume Sele, dove i tre spirarono.

La stessa devozione e lo stesso amore per il Santo si ritrovano nel Ristorante Pizzeria San Vito, valori che, uniti ad ingredienti genuini e di qualità, danno come risultati delle vere e proprie prelibatezze. Sapori tipici e prodotti che appartengono alla tradizione culinaria italiana arricchiscono le tavole del locale, che i gestori, Agostino Della Monica, Giuseppe Canonico e Gennaro Cacciatore, hanno reso ancora più invitante grazie ad una carta dei vini che può contare oltre 200 etichette.

Dalla passione per i vini nasce Cantina Sanvì: un rifugio di piacere e di ricercatezze culinarie, un luogo magico per incontrarsi e vivere la tavola. Molte decisioni, eventi ed impegni vengono presi sorseggiando un bicchiere di vino e mangiando una buona pizza! Vini prestigiosi delle migliori cantine, formaggi gustosi, olii fruttati sono i veri gioielli di questo piccolo ritrovo dall'atmosfera cordiale e soft.

In occasione dell'estate, Cantina Sanvì apre il suo Giardino, tra il verde degli alberi nel cuore di Cava: un luogo fresco e confortevole nel quale passare le splendide notti della bella stagione, scegliendo tra i tanti sapori che il menù del locale offre ai suoi ospiti. L'apertura è in programma lunedì 26 maggio. Per assaggiare le tante specialità, Agostino, Giuseppe e Gennaro vi aspettano insieme ai loro collaboratori, per presentarvi tutte le novità e per accompagnarvi in un viaggio tra i sapori ed i profumi. A lunedì!

Ristorante Pizzeria San Vito-Cantina Sanvì, Corso Mazzini, n. 20, Cava de' Tirreni (tel. 089 444833).

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: bilancio positivo al TTG di Rimini

A conclusione della tre giorni alla Fiera Internazionale del Turismo TTG di Rimini, che si è tenuta dal 12 al 14 ottobre scorso, il Consigliere comunale con delega al Turismo, Marisa Biroccino, traccia il bilancio della partecipazione della Città metelliana, grazie all'ospitalità gratuita offerta dalla...

Cava de' Tirreni in piazza per la campagna "Io non rischio"

In piazza Vittorio Emanuele III, la Protezione Civile cavese per la 7° edizione della campagna nazionale "Io non rischio". Oltre 5mila volontari di protezione civile sono impegnati oggi, 14 ottobre, nelle piazze d'Italia per incontrare i cittadini e informarli sui rischi del loro territorio. Lo stand...

"Puliamo il Mondo" a Cava, sindaco Servalli: «Prendiamoci cura della nostra città»

Anche quest’anno si è rinnovato a Cava de' Tirreni l’appuntamento con la manifestazione "Puliamo il Mondo". Il Comune ha aderito alla manifestazione che ha coinvolto moltissimi alunni, docenti e volontari cavesi, impegnati a ripulire la zona dello sguinzagliatoio, collocato nell'area del piazzale Gramsci....

Cava de’ Tirreni: le frazioni di Alessia e Marini impegnate nella “Terza Giornata Ecologica”

di Livio Trapanese Sabato 14 ottobre, l'Associazione ALEMA, che da anni cura le molteplici attività socio-culturali-ecologiche-ricreative delle comunità frazionali di Alessia e Marini, ha dato vita alla Terza Giornata Ecologica. L'attività, iniziata domenica 1° ottobre e proseguita sabato 7 ottobre,...

Sciopero studenti a Cava de' Tirreni, Spazio Pueblo: «Scuola non istruisca, educhi!»

Ieri, in occasione del «primo sciopero dell'alternanza scuola-lavoro», venerdì 13 ottobre, centinaia di studenti delle scuole cavesi e di Siano sono scesi nelle strade di Cava de' Tirreni per far sentire la loro voce su alcuni aspetti molto controversi della Legge 107 che si occupa, appunto, dell'alternanza...