Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Eleonora vergine

Date rapide

Oggi: 21 febbraio

Ieri: 20 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSant'Anna Consorzio di Bonifica sott'accusa

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Sant'Anna, Consorzio di Bonifica sott'accusa

Scritto da Il Salernitano (admin), venerdì 12 settembre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 12 settembre 2003 00:00:00

Nella frazione di Sant'Anna, sconvolta dalla frana di martedì sera, sono ancora al lavoro gli operai della Protezione Civile ed i tecnici comunali, intenti a riportare tutto o quasi alla normalità. Una ditta specializzata ha completato ieri la pulizia del garage del sig. Mastellone e le zone aperte dell'abitazione di Lucia Lamberti. Pale meccaniche hanno rimosso quintali di fango putrefatto e tutto quanto potesse essere ingombrante e pericoloso per i residenti. I tecnici e gli operai stanno provvedendo, quindi, a bonificare l'area. La popolazione della frazione, comunque, è sconvolta per quanto accaduto e per l'inerzia del Consorzio di Bonifica dell'Agro nocerino-sarnese, che non ha ancora mandato i suoi uomini per effettuare la pulizia del vallone, stracolmo di detriti e materiale di risulta edile. Gli abitanti dei civici coinvolti, il 24 ed il 26 di via San Felice, temono che il mancato intervento possa peggiorare la situazione e che un nuovo, violento temporale, come quello di martedì scorso, possa riproporre il problema, aumentando i rischi che una frana comporta. «Dobbiamo ringraziare - dice Domenico Mastellone, uno dei danneggiati - il responsabile della Protezione Civile, l'ispettore Michele Lamberti, che ha lavorato accanto a noi, notte e giorno, facendo arrivare i mezzi necessari ed evitando che la situazione diventasse più grave». Un dissesto idrogeologico in piena regola, che poteva essere evitato. Le accuse, contenute in una possibile denuncia dei residenti, non vanno mosse solo contro le istituzioni non intervenute, ma anche contro chi, sversando irresponsabilmente ed abusivamente materiale edile nel vallone, ha provocato la frana. Creato il tappo, l'acqua non ha trovato sfogo ed ha portato giù tutto quello che ha incontrato sul suo cammino. Ad avvalorare questa tesi i materiali trovati: tondini di acciaio, travi, casseformi, bidoni per l'edilizia e massi. Sott'accusa chi sta costruendo al di sopra del vallone. Mercoledì pomeriggio c'è stata anche la visita del sindaco Messina, che si è reso conto personalmente della situazione e che, insieme all'assessore Gigantino, ha predisposto la stima dei danni e l'abbattimento del muro che affaccia sul vallone, che verrà sostituito con una ringhiera in ferro, per permettere alle acque di defluire maggiormente. Lavori anche per l'adeguamento della fogna. E proprio mentre il primo cittadino s'intratteneva a parlare con gli abitanti, un irresponsabile stava sversando terra nel vallone, come se nulla fosse accaduto. L'uomo è stato subito denunciato. Alfredo Messina, responsabile del Centro Operativo Comunale, ha rassicurato i cittadini, sottolineando la volontà di sollecitare gli interventi di pulizia dei valloni. Eppure, nel Piano di Protezione Civile, redatto dall'arch. Giuseppe Ferrara per il Comune, la zona di Sant'Anna è segnalata come area "a rischio frane" molto elevato. Una curiosità: i civici 24 e 26, coinvolti dalla frana, sono inseriti nella parcellizzazione dettagliata delle strutture a rischio. Un dato che certamente aggrava la già difficile posizione del Consorzio, non ancora intervenuto.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

"La riqualificazione del Patrimonio Edilizio", convegno a Cava de' Tirreni

Grande partecipazione e contenuti interessantissimi al Convegno organizzato da Ance Aies Salerno, che si è tenuto il 19 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, Un parterre preparato e qualificato ha affrontato il tema del recupero del patrimonio edilizio...

Cava de' Tirreni, inaugurata la palestra di Pregiato

Hanno tagliato il nastro, dopo la benedizione impartita da don Berardino, della Parrocchia di Pregiato, stamattina, lunedì 19 febbraio, alle 10.00, il sindaco di Cava, Vincenzo Servalli e la signora Rosanna De Felicis, moglie dell'indimenticato Gino Avella e madre di Mauro, ai quali e intitolata la palestra...

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata [VIDEO]

Anche l'ultima uscita della 45esima edizione del Gran Carnevale di Maiori è stata guastata dalla pioggia. Un vero peccato se si pensa allo straordinario lavoro messo in capo dallo scorso ottobre dai gruppi organizzati per la realizzazione dei magnifici carri allegorici che hanno sfilato soltanto la scorsa...

Cava, presentata la targa in memoria di una delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Presentata ieri, venerdì 16 febbraio, la targa commemorativa per una delle 26 donne dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti i corpi senza vita di 26 donne morte nella...

Cava, venerdì 16 la conferenza "Africa" in memoria delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Venerdì 16 febbraio, alle 10.00, presso la sede di Potere al Popolo di Cava de' Tirreni, si terrà "Africa", la conferenza stampa dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti...