Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSanità controlli anti-assenteismo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Sanità, controlli anti-assenteismo

Scritto da (admin), lunedì 2 luglio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 2 luglio 2007 00:00:00

Controlli anti-assenteismo negli ospedali e negli ambulatori territoriali: al via una serie di visite fiscali a domicilio dei dipendenti a casa per malattia. Pugno di ferro, dunque, da parte della direzione generale dell'Asl Sa 1 contro i dipendenti lavativi. Il provvedimento, ancora top secret, voluto dal manager Giovanni Russo a poche ore dallo svolgimento della conferenza dei sindaci, prevista venerdì scorso a Palazzo di Città, mira a stanare i furbi e limitare così l'emorragia di personale, già carente nel periodo estivo, complice lo smaltimento delle ferie. Nelle settimane scorse lo stesso sindaco Luigi Gravagnuolo, nel corso del tavolo tecnico a cui hanno partecipato i rappresentanti del neonato comitato tecnico provinciale, aveva presentato il nodo della carenza degli organici, ed in particolare il timore che tali deficienze, specie in questo periodo dell'anno, potessero provocare disservizi all'utenza.

Nonostante le rassicurazioni da parte dei direttori generali, non sono mancati i problemi. Ultimo nella lista, la chiusura del Cup (Centro di prenotazione unico) ospedaliero a causa dell'indisponibilità dei tre addetti allo sportello, tutti in ferie. Stesso discorso per le corsie dei reparti dove spesso la concomitanza delle ferie e di dipendenti in malattia rischia di comprometterne l'attività. «Gli organici vanno rivisti - ha precisato il manager Giovanni Russo - devono darci il giusto supporto di risorse umane. I reparti non possono funzionare senza medici, infermieri e parasanitari. Nel caso in cui il personale non venga potenziato, saremo costretti a decidere di fare dei tagli o di accorpare dei reparti. Non ci sono altre soluzioni».

In attesa di nuovi tavoli tecnici e, soprattutto, di nuove decisioni a livello regionale, il manager Russo avrebbe pensato di imboccare anche un'altra strada: quella dei controlli e degli accertamenti sul personale a casa per malattia. Russo avrebbe deciso, infatti, di voler operare su due fronti. Da un lato la battaglia politica intrapresa con l'avallo e la collaborazione dei sindaci dei Comuni inseriti nel bacino dell'Asl Sa1 (Cava, Costiera Amalfitana ed Agro Nocerino-sarnese), per ottenere un ritocco degli organici, e dall'altro quello degli accertamenti, peraltro dovuti, nei confronti degli impiegati che sono assenti dal loro posto di lavoro. A provocare questa ondata di controlli sarebbero state alcune segnalazioni e voci circolate in queste ore per turni maldigeriti dagli stessi impiegati.

Al momento non ci sarebbe nulla di ufficiale, anche perché gli accertamenti nei confronti dei dipendenti rientrano in un'abituale forma di controllo, peraltro potenziata in questi ultimi mesi nei confronti dei dipendenti di diversi enti locali. Come si ricorderà, qualche mese fa a finire nella rete dei controlli furono i dipendenti degli uffici comunali. In quel caso non si trattava di dipendenti a casa per malattia, ma di impiegati regolarmente in servizio. Il blitz, voluto dallo stesso sindaco Luigi Gravagnuolo, fu messo a punto dai Carabinieri della Stazione locale. I militari, diretti dal comandante Paolo Mannino, piombarono a sorpresa a Palazzo di Città e controllarono il registro delle presenze, verificando anche i cartellini marcatempo. In quel caso due dipendenti furono beccati in uscita non autorizzata.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...