Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàSan Francesco le campane della rivolta

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

San Francesco, le campane della rivolta

Scritto da (admin), mercoledì 6 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 agosto 2003 00:00:00

Addirittura i cannoni, da usare contro il campanile della Chiesa di San Francesco, pur di far tacere per sempre le campane. Padre Luigi Petrone, che dal niente e con la sola forza della volontà sta riedificando la storica chiesa distrutta dal sisma del 1980, è accusato dai residenti di disturbo alla quiete pubblica. La polemica, sorta dopo le segnalazioni giunte al sindaco Alfredo Messina ed al priore del Convento dei Frati Minori di San Francesco, seguite da una raccolta di firme sui disturbi alla quiete pubblica dovuti allo scampanio mattutino delle campane, spacca l'opinione pubblica cittadina. «Subiamo da anni con cristiana rassegnazione - afferma Giuseppe Salsano, promotore della petizione popolare - i rintocchi delle campane, che a volte risuonano già alle 5 del mattino. E non finisce qui. Lo scampanio si protrae per tutta la giornata, ad intervalli di 30 minuti, a volte anche meno. La durata, poi, è di diversi minuti. Mi dispiace che proprio un frate francescano, Ordine sempre vicino a chi soffre e sensibile ai disagi della gente, non tiene conto che tale comportamento nuoce ai pazienti del vicino ospedale civico. Per non parlare degli altri "rumori". Negli ultimi giorni, si sono succedute manifestazioni pirotecniche, organizzate da padre Luigi Petrone, che hanno generato ulteriore disagio». «Il problema si avverte di più - dichiara Maria Rosa Palazzo - in occasione di grosse manifestazioni o ricorrenze religiose. Per chi abita nelle vicinanze del luogo di culto, il disagio ed il fastidio sono enormi. Comunque, devo dire che, dopo le recenti polemiche, ho riscontrato una riduzione considerevole dello scampanio». «Abito proprio sotto il campanile della chiesa - dice Vittorio Amabile - ed effettivamente, per qualche minuto e per diverse volte al giorno, il suono assordante delle campane procura grossi disagi». «Datemi un cannone - sbotta Ugo Paolillo - per abbattere il campanile. È un tormento che dura da anni, un disagio sommato a tutti gli altri, che rendono invivibile questa zona. Mi riferisco in particolare al budello di via XXIV Maggio, proprio in cima alla discesa. Quando si incrociano due auto, ai pedoni non resta altro da fare che buttarsi giù per evitare di essere travolti». Agli oppositori delle campane rispondono due voci, espressive quanto autorevoli. Padre Luigi Petrone, il maggiore imputato di questa querelle tra sacro e profano, afferma: «Vivo tranquillo all'ombra del mio Convento. Ogni giorno devo affrontare problemi, disagi e sofferenze indicibili. Non ho proprio il tempo per soffermarmi su questa questione e prestar fede a queste piccole miserie umane. Tutto mi sarei aspettato, però, tranne che il suono delle campane potesse recare disturbo alla quiete pubblica. Ho la tentazione di non replicare a queste polemiche, non ne vale proprio la pena. In ogni caso, per fare onore alla verità, ci tengo a precisare che la prima messa è alle 7.30 del mattino, quindi non è possibile che le campane suonino alle 5, visto che normalmente i rintocchi precedono la celebrazione. Le polemiche non portano utilità ad alcuno». Gli fa eco, dandogli ragione, proprio una sofferente. «Il suono delle campane, i momenti di gioia espressi anche con il botto dei fuochi pirotecnici - dice Maria, da qualche settimana ricoverata al "Santa Maria dell'Olmo" - sono una finestra sulla vita per chi, come me, giace in un letto d'ospedale. È un legame con il mondo sano, che ci conforta e ci dà coraggio. E sono d'accordo con me anche le altre pazienti».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...