Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 41 minuti fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"Salvate i portici fermate i lavori"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"Salvate i portici, fermate i lavori"

Scritto da (admin), lunedì 5 maggio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 5 maggio 2008 00:00:00

«Sospendete i lavori ad horas»: è il grido di allarme, l'ultimo in ordine di tempo, lanciato dall'avv. Gennaro Guida, amministratore e rappresentante legale del condominio Palazzo Romano, al sindaco Gravagnuolo ed alla Soprintendenza di Salerno. Dopo le voci, i mormorii, le segnalazioni di Assoutenti, arriva ora la denuncia di un amministratore di condominio. La realizzazione della pubblica illuminazione nell'ambito del progetto Urban "Borgo in luce", avviata una decina di giorni fa, ha suscitato in città forti polemiche e gridi di allarme.

Si è provveduto inspiegabilmente - è questa l'accusa venuta dall'avv. Guida, ma anche da privati cittadini, da tecnici ed associazioni consumatori - a forare e spaccare tutto il tufo grigio a vista delle arcate dei porticati ove dovevano essere inserite le tubazioni di plastica corrugata, danneggiando irreparabilmente le pietre che per circa tre secoli erano rimaste intatte, superando anche il sisma del 1980. La polemica sui corpi illuminanti, che pure ha appassionato l'opinione pubblica (le lampade sono state battezzate frullatori o salsicciotti), ha ceduto il passo al grido di allarme venuto da più parti per i guasti alle arcate ed ai cosiddetti "pulieri". «È uno scempio che non cessa. Con lunghissime ed acute punte i trapani entrano nelle arcate, provocando notevoli squarci. Oggi sono visibili solo le lesioni esterne, ma non conosciamo il danno che può aver provocato al suo interno», dice Guida.

La storia urbanistica ed architettonica dei vari pilastri è varia e soprattutto la stessa composizione del materiale. «Oggi muoversi su pezzi di storia senza conoscerne la composizione, né preoccuparsi del rischio di provocare danni, è un vero delitto», tuona l'arch. Coda. «Ma è ancora più grave - aggiunge un commerciante - se il direttore dei lavori non segue costantemente la messa in opera, anche se sappiamo che ha raccomandato prudenza nell'esecuzione». Del problema è stata interessata la Soprintendenza di Salerno, che potrebbe bloccare i lavori in attesa di monitorare la situazione, rilevare i guasti ed offrire le opportune soluzioni ad un problema che ormai è scoppiato in tutta la sua gravità. Si parla di danni irreparabili. Cava è l'unica città del Mezzogiorno con portici ed il centro storico della valle è un unicum urbano.

Guida furioso: «I danni possono essere irreparabili»
Gennaro Guida, amministratore e rappresentante legale di molti palazzi del centro storico e del condominio di Palazzo Romano in Corso Umberto, è su tutte le furie. «Non si sono resi conto che hanno provocato dei danni irreparabili. Hanno spaccato le pietre ed il tufo delle arcate, sono pietre del Seicento, chiederemo i danni», sbotta mentre con una macchina fotografica immortala i guasti. «Palazzo Romano come quello Ioele ed altri del Borgo sono vincolati. Ed il danneggiamento è punibile in base al Codice Penale, che prevede la reclusione da 6 mesi a 3 anni e si procede d'ufficio. Non siamo stati informati dell'inizio. Come centro interessato per i lavori da eseguirsi sulla proprietà privata, avremmo potuto offrire un contributo perché non fossero adottate soluzioni così invasive», aggiunge.

In particolare l'avvocato pone sul banco degli imputati Gravagnuolo nella sua qualità di sindaco e di primo responsabile del Comune: «Si continua a perseverare nel considerare il cittadino o proprietario un estraneo, spogliandolo dei suoi diritti ed interessi legittimi. Forse è ora che sia la pubblica amministrazione a rispettare le regole ed a far pagare il giusto prezzo a chi sbaglia senza sconti, come è stato giustamente fatto per i costruttori di case abusive». Guida non si dà pace: «Condivido i progetti di miglioramento della città, io stesso ho partecipato con alcuni edifici in condominio ad accedere ai fondi del piano Urban, ma non accetto che sia proprio la pubblica amministrazione a rovinare quel patrimonio architettonico che quotidianamente, insieme ad altri privati cittadini che hanno un minimo di cultura e di sensibilità, si cerca di preservare dagli attacchi degli abusivi, dei vandali e degli ignoranti».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...