Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàRossana Lamberti alla guida dell'Ulivo cavese

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Rossana Lamberti alla guida dell'Ulivo cavese

Scritto da Lello Pisapia (admin), martedì 22 aprile 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 22 aprile 2003 00:00:00

Il 13 dicembre un incontro all'Hotel Maiorino, rivelatosi un autentico successo. Dopo mesi di duro lavoro, la recente approvazione dello Statuto e la nomina del coordinatore. A maggio il lancio della campagna di adesione. Sono le tappe che hanno scandito la nascita dell'Ulivo cavese. Di spessore i 30 nomi che compongono il Comitato di Coordinamento, eletto dal "Gruppo Promotore per l'Ulivo a Cava de' Tirreni". Una compagine prestigiosa e ben assortita, che sarà guidata dall'avvocato Rossana Lamberti. Nata a Salerno, sposata, madre di due splendide bimbe, sembra proprio la figura adatta per guidare i primi passi del neonato Ulivo cavese. «Agirò - ci rivela l'avv. Lamberti - da portavoce e da referente super partes. Mi sono già spogliata di ogni appartenenza partitica, perché in questo momento l'obiettivo primario è far decollare l'Ulivo. Abbiamo lavorato duramente in questi mesi, confortati, però, dalla risposta entusiastica ricevuta dalla cittadinanza e dalle parti sociali durante l'incontro del 13 dicembre e nei giorni successivi. Del resto, il nostro è un movimento nato da e per i cittadini. Abbiamo coinvolto nel progetto anche coloro che, pur non appartenendo ad alcun partito, sono animati dal grande desiderio di vedere finalmente Cava rifiorire. Ed il nostro Statuto è volto proprio ad offrire pari dignità d'intervento e di partecipazione a tutte le parti sociali. Nel nostro cammino ha agito da collante, oltre che il diffuso dissenso nei confronti dell'Amministrazione Messina, anche e soprattutto il comune sentire che, al di là di tutte le divisioni ideologiche, ha sempre ispirato il centrosinistra: il servizio alla collettività e la solidarietà nei confronti delle fasce deboli». Avviato, dunque, con profitto il progetto, cerchiamo di capire quali sono le prossime mosse e gli obiettivi immediati dell'Ulivo cavese. Ad "illuminarci" in tal senso è sempre il coordinatore, l'avv. Rossana Lamberti: «Innanzitutto, lo Statuto dovrà ricevere, secondo prassi, il placet dei partiti. A maggio, poi, partirà la campagna di adesioni. E' indispensabile "contarci", per scoprire su quante persone fare affidamento. D'altronde, è inutile fare grossi progetti se non avremo un rapporto diretto ed immediato con la cittadinanza. Il nostro obiettivo, almeno in questa prima fase, è quello di essere un valido supporto per l'opposizione metelliana, alcuni rappresentanti della quale (ndr: tra gli altri, Franco Prisco dei Ds e Francesco Ragni della Margherita) già sono direttamente coinvolti nell'iniziativa. Ad esempio, potremmo aiutare i consiglieri comunali del centrosinistra a "studiare" adeguatamente le delibere ed i vari ordini del giorno, per essere ancor più protagonisti del delicato ingranaggio politico di cui fanno parte». A proposito di opposizione, molti hanno criticato il ruolo, ritenendolo troppo "morbido" e poco attivo, svolto dal centrosinistra durante l'Amministrazione Messina. Qual è la sua opinione in merito? «Più che poco attiva - spiega Rossana Lamberti - l'opposizione è stata poco attenta alle esigenze dei cavesi. Premesso, comunque, che anche a Cava abbiamo risentito dei noti problemi vissuti a livello nazionale, probabilmente si è partiti subito con il piede sbagliato. Mi riferisco all'ultima campagna elettorale, durante la quale non si è rivendicato con la dovuta forza quello che di buono era stato fatto, sia pur in maniera non molto "visibile", dall'Amministrazione Fiorillo. E l'avvocato Messina è stato abile nello sfruttare questa nostra pecca. Va detto, inoltre, che non è agevole proporre un'opposizione continua, intelligente, pressante. Se, poi, chi è chiamato a fare ciò viene abbandonato, c'è il rischio che si senta solo e si lasci andare. E' quello che d'ora in poi cercheremo di evitare, tenendo ben presente un imperativo assoluto: mai distaccarsi dalla base, perché la politica è la base». Eccoci al capitolo forse più atteso: fatti e misfatti del sindaco Messina e della sua "squadra". E qui Rossana Lamberti diventa un fiume in piena: «Basta camminare tra la gente, sotto i portici, per "tastare" il risentimento nei confronti di quest'Amministrazione, anche e soprattutto tra coloro che hanno votato per l'attuale sindaco. I cittadini si aspettavano tanto dal nuovo corso, tacciando di immobilismo la precedente Giunta, ma non mi sembra affatto che siano stati rispettati gli impegni assunti dall'avv. Messina in campagna elettorale, tutt'altro. Sarebbe troppo lungo l'elenco degli errori commessi o delle promesse non mantenute. Iniziando dalle batoste economiche, quelle di cui tutti risentono in modo immediato e concreto. Si pensi, ad esempio, ai servizi fatti pagare ai cittadini prima ancora che fossero erogati o allo stipendio di fine anno percepito con notevole ritardo dai dipendenti comunali. Dovrebbero essere più attenti e vicini alle esigenze dei cavesi. Uno su tutti, il capitolo commercianti. Hanno praticamente imposto l'apertura domenicale dei negozi, ma non si rendono conto che l'iniziativa finora è miseramente fallita e che i commercianti cavesi hanno dimostrato coi fatti di non accettare tale imposizione. Ancora, le polemiche e la mobilitazione generale per la questione relativa all'installazione di impianti di telefonia mobile su vari siti comunali, anche in pieno centro. Se davvero, come ribadiscono a più riprese dal Palazzo, non esistono rischi concreti per la salute, non dovrebbero limitarsi a "sbandierare" i pareri dell'Arpac, ma sarebbe opportuno informare dettagliatamente la cittadinanza su una tematica così delicata. Si sente parlare tanto, poi, del progetto di "Cava città turistica", ma sembra che lo si voglia far decollare puntando a prolungare sino alle 22, durante l'estate, l'orario di chiusura dei negozi. Vi sembra sufficiente ciò? Occorrerebbe, invece, una programmazione forte, corposa, che coinvolga la cultura, la partecipazione giovanile e tutti quegli altri aspetti che potrebbero consentire a Cava di recuperare quel ruolo guida nella provincia ormai perso da tempo. Il nostro progetto per una città più vivibile, invece, affonderà le sue radici proprio nelle esigenze e nelle rimostranze dei cavesi. La gente è stanca, ha bisogno di essere ascoltata, ma finora - conclude amaramente l'avv. Rossana Lamberti - nessuno l'ha mai ascoltata o interpellata».

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...