Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRifiuti speciali coinvolte una decina di ditte

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Rifiuti speciali, coinvolte una decina di ditte

Scritto da (admin), venerdì 23 dicembre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 23 dicembre 2005 00:00:00

Un gigantesco traffico di rifiuti verso la Cina. Ditte cavesi denunciate. Smentite degli interessati, ma una prova schiacciante secondo gli inquirenti: camion container in partenza dalla zona industriale, destinazione Puglia. C'è un filo invisibile che lega Cava a Taranto. Un nesso che unisce le indagini su un traffico internazionale nel quale sarebbero coinvolti anche imprenditori cavesi. In queste ore sono saltati fuori i retroscena dell'inchiesta ed i nomi delle ditte denunciate. Nell'elenco figura la ditta François di Alfonso ed Antonio Senatore in via Gaudio Maiori, specializzata nei materiali in ferro. Secondo i militari del Noe (Nucleo operativo tutela ambientale), da Cava sarebbero partiti 5 camion container contenenti balle di rifiuti, denunciate nella relativa bolla di accompagnamento come materie prime destinate all'esportazione. Quanto basta per far scattare l'accusa di falso, oltre che di mancata osservanza alla normativa sullo smaltimento dei rifiuti. Su questo stanno indagando i militari della Compagnia di Taranto, in sinergia con i Carabinieri del Noe di Salerno. Nelle settimane scorse gli uomini dell'Arma, diretti dal comandante Giuseppe Recchimuzzi, hanno proceduto ad altri sequestri nel porto di Salerno. L'obiettivo degli inquirenti è dimostrare che dietro al traffico di rifiuti ci sarebbe un ricco giro di affari che porterebbe alla mafia cinese. Non solo. Nel corso dell'inchiesta, gli investigatori intendono smascherare anche l'identità di coloro che rivestirebbero il ruolo di basisti. Tutti elementi che non hanno portato ad un'incriminazione, ma che nelle informative inviate alla Procura rivelano uno stretto nesso tra le ditte della provincia di Salerno e quelle pugliesi. Stando a quanto indicato dal verbale di sequestro, le enormi quantità di rifiuti, reperite presso la ditta cavese ed altre due ditte pugliesi, venivano destinate ad impianti di recupero: passaggio necessario per effettuare la classificazione documentale degli stessi. Simulando un trattamento che nella realtà non avveniva, i rifiuti divenivano, come per incanto, materia prima e, conseguentemente, venivano accompagnati non più da formulario identificativo del rifiuto, ma da documento di trasporto. Ne derivava, così, la sottrazione alla normativa dei rifiuti e, soprattutto, alla rigida normativa dei trasporti transfrontalieri. Nei blitz precedenti messi a segno dal Nucleo specializzato dei Carabinieri, con il coinvolgimento di ditte di Latina, sono state sequestrate decine e decine di container contenenti motori elettrici, matasse di cavi, pneumatici di bicicletta, carta, plastica ed alcuni oggetti metallici. L'attività investigativa è andata avanti grazie ad un lavoro meticoloso e sempre più sofisticato. I Carabinieri si affidano, infatti, anche a particolari apparecchiature a raggi x, che consentono di scovare il materiale ferroso anche quando è coperto da altri oggetti.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...