Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRifiuti e percolato ‘Polis' lancia l'allarme

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Rifiuti e percolato, ‘Polis' lancia l'allarme

Scritto da La Redazione (admin), mercoledì 24 marzo 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 marzo 2004 00:00:00

Allarme percolato: a lanciarlo è Daniela Zuppetti, responsabile all'Ambiente dell'Associazione socio-politica "Polis". L'emergenza rifiuti che sta sconvolgendo molte città campane sembra aver risparmiato Cava. Appunto, sembra...In realtà, un pericolo ben più subdolo e grave per la salute dei cittadini metelliani potrebbe annidarsi nel sito di stoccaggio provvisorio alle spalle del cimitero: la produzione di percolato. Dettagli e prospettive, non certo rosee, nel comunicato stampa inviatoci da Daniela Zuppetti:

«Siamo, in gran parte della Campania, in piena emergenza rifiuti. In questo quadro, desolante dal punto di vista ambientale e sanitario, Cava de'Tirreni sembra un'oasi felice con le strade non invase da cumuli di rifiuti solidi urbani. Ma la realtà, purtroppo, è un'altra: i rifiuti cittadini vengono ammassati, oramai da diverse settimane, nel sito di stoccaggio provvisorio (tanto provvisorio non si direbbe e più che di sito si dovrebbe parlare di una vera e propria discarica a cielo aperto) alle spalle del civico cimitero. Qualcuno dirà che è meglio ammassarli tutti da una parte piuttosto che assistere allo scenario che tutti sappiamo, con strade invase da tonnellate di rifiuti per colpa della chiusura di varie discariche in tutta la nostra regione. Ma a noi preoccupa una bomba ecologia più subdola e ben più dannosa per la salute, e con effetti non subito visibili, ma disastrosi nel medio-lungo periodo: sto parlando della produzione di percolato. Il percolato è un liquido altamente inquinante originato per la maggior parte da acque piovane, che s'infiltrano all'interno dell'ammasso dei rifiuti delle discariche. Questo liquido, con elevata carica batterica, cola, successivamente, alla base delle discariche dei rifiuti. Dopo aver subìto numerose trasformazioni biologiche, il materiale organico iniziale è in gran parte trasformato in acidi organici. La componente inorganica contiene in genere metalli pesanti. Fra questi, alcuni (piombo, cadmio, mercurio, antimonio, selenio, nichel, vanadio ed altri) sono immessi nell'ambiente e, dopo una certa permanenza in aria, passano nel sistema acqua-suolo e possono entrare nella catena alimentare, dando luogo a pericolosi fenomeni di bio-accumulo negli organismi viventi, con aumento vertiginoso delle probabilità di contrarre malattie neoplatiche (tumori). Ora, in assenza di un qualsiasi tipo di protezione impermeabilizzante, il percolato prodotto si riversa nel sottosuolo, causando forte inquinamento delle falde freatiche. Col risultato che vengono registrate nelle acque dei pozzi, destinate finanche al consumo umano, presenze di concentrazioni superiori a quelle massimali ammissibili di solfati, ammoniaca e cloruri. Ora, noi di "Polis" chiediamo di sapere da chi è gestito il sito di stoccaggio provvisorio, se esiste nel suddetto sito una protezione impermeabilizzante e se sono stati effettuati rilievi geologici per attestare la non presenza in loco di falde freatiche, questo per la salvaguardia della pubblica salute. A tal proposito ricordiamo che diversi studi compiuti hanno dimostrato collegamenti tra il percolato prodotto dalle discariche e l'inquinamento delle falde freatiche. Noi di "Polis", nel segnalare il disagio della popolazione metelliana, chiediamo che venga data risposta a quanto sopra esposto e, qualora la risposta sia negativa (ovvero risulti non esservi nessun tipo di impermeabilizzazione), chiediamo all'ufficiale sanitario, dottor Giovanni Baldi, sempre attento alla salvaguardia della salute pubblica, di darci una risposta in merito per rassicurare noi e la cittadinanza cavese».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...