Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRifiuti appelli del sindaco e della Se.T.A.

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Rifiuti, appelli del sindaco e della Se.T.A.

Scritto da La Redazione (admin), martedì 30 marzo 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 30 marzo 2004 00:00:00

L'emergenza rifiuti, in atto da tempo in molte città della Campania, rischia di esplodere anche a Cava de'Tirreni. Il sito di stoccaggio provvisorio in località Cimitero è ormai saturo. Il sindaco ne ha disposto l'immediato ampliamento, ma la situazione potrebbe precipitare da un momento all'altro. E proprio per fronteggiare, o meglio, scongiurare un'emergenza che sta attanagliando tante realtà limitrofe, il sindaco Messina e la Se.T.A. hanno rivolto un accorato appello ai cittadini cavesi. Leggiamo insieme:

Messina: «Aiutaci a tenere pulita la città!»

«La nostra città è tra le pochissime della Regione Campania che in queste ultime settimane è rimasta pulita e senza cumuli di immondizia abbandonati nelle strade. L'Amministrazione comunale, infatti, ha adottato i necessari provvedimenti, anche se questo ha comportato altri notevoli costi, ed è riuscita a fronteggiare l'emergenza ambientale evitando non solo pesanti disagi ai cittadini, ma anche possibili danni alla salute per l'eventuale verificarsi di inconvenienti igienico-sanitari e, in ultimo, tutelando l'immagine e la vivibilità cittadina. Ora questo non basta più! Il protrarsi dell'emergenza rifiuti richiede la collaborazione di tutti i cittadini. Aiutaci a tenere pulita la nostra città separando con maggiore attenzione i rifiuti umidi da quelli secchi. Utilizza sempre i contenitori per la carta, la plastica ed il vetro. Diminuisci nel limite del possibile il deposito di rifiuti, in particolare di quelli ingombranti».

Se.T.A.: «La cittadinanza è invitata alla massima collaborazione»

«La Se.T.A. Spa informa che, alla luce della difficile situazione che il nostro territorio sta vivendo a causa dell'impossibilità di assicurare il regolare smaltimento dei rifiuti solidi urbani negli appositi impianti, la cittadinanza tutta è invitata alla massima collaborazione possibile, al fine di contenere e ridurre i disagi di questa emergenza, attraverso alcune semplici regole:

- Differenziare ogni tipologia di rifiuto, specialmente quelli organici o umidi (scarti di cucina in genere, fiori appassiti, resti tosatura manti erbosi, etc), depositandoli, previo imbustamento, negli appositi contenitori disponibili più vicini alle proprie abitazioni, rispettando sempre gli orari e le modalità di conferimento disposti dall'Amministrazione Comunale. Tale tipologia di rifiuto, per caratteristiche la più putrescibile e problematica sotto l'aspetto igienico-sanitario, infatti, solo se raccolta separatamente, potrà essere smaltita nei preposti impianti, ad oggi regolarmente funzionanti. La corretta raccolta differenziata dell'umido, inoltre, garantisce la drastica riduzione dei disagi (cattivi odori e quant'altro), derivanti dalla provvisoria permanenza dei rifiuti sulla sede stradale.

- Differenziare i rifiuti come carta e cartone, plastica e vetro nelle apposite campane. Gli impianti che ricevono queste tipologie di materiali, infatti, continuano ad assicurare il corretto smaltimento degli stessi.

- Cercare di contenere, per quanto possibile, il conferimento dei rifiuti secchi indifferenziati, che, essendo non putrescibili, creano meno disagi e rischi sotto il profilo igienico-sanitario».

L'addetto stampa Tiziana De Sio

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...