Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Mansueto vescovo

Date rapide

Oggi: 19 febbraio

Ieri: 18 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRiecco tori e mucche vaganti

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Riecco tori e mucche vaganti

Scritto da (admin), martedì 4 settembre 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 4 settembre 2012 00:00:00

Tori e mucche a spasso per le strade cittadine e di periferia, hanno messo a dura prova la perizia delle Forze di Polizia cittadine. Non è iniziata bene la prima settimana del mese di settembre per gli equipaggi della Polizia di Stato e del Corpo di Polizia Locale di Cava de’Tirreni. Si ripresenta, ancora una volta, l’allarmante problematica delle mandrie di tori e mucche vaganti.

Dalle ore 08.30 di oggi, martedì 4 settembre 2012, fino alle 12.30, ininterrottamente, gli equipaggi della Polizia di Stato di via Giovanni Palatucci, 4, agli ordini del Vice Questore Giuseppe Marziano, e del Corpo di Polizia Locale di via Ido Longo, al comando del Ten. Col. Licia Cristiano, hanno avuto il loro bel da fare per tentare di assicurare due distinte mandrie di tori e mucche, che pascolavano abusivamente per le strade cittadine e di periferia, alla “giustizia”! Erano da poco passate le 08.30 quando l’equipaggio della volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha allertato la Centrale Operativa della Polizia Locale, segnalando la presenza, al pascolo, di 5 tori in via Oreste di Benedetto, ovvero lungo la salita che conduce al Convento dei Frati Cappuccini e dove in una precedente analoga operazione di servizio i Caschi Bianchi riuscirono, col manifesto disappunto degli animalisti o pseudo tali, a chiudere in un limitrofo piccolo appezzamento di terreno una mandria di mucche, che col loro vagare posero a serio pericolo la circolazione dei pedoni e degli automobilisti.

Sul posto, per dare manforte ai colleghi della Polizia di Stato, su disposizione del Ten. Colonnello Cristiano, sono intervenuti tre equipaggi dei Caschi Bianchi, diretti dal Magg. Giuseppe Ferrara, cooperato dal Tenente Giuseppe Senatore, le quali provvedevano a chiudere al transito, nei due sensi di marcia, l’intera via Giovanni Abbro, ciò per scongiurare che i tori potessero investire persone od automezzi in transito e tentare la cattura degli stessi, grazie all’avvento dell’esperto personale della ditta all’uopo convenzionata, “Club Ippico Montena” di Giovi (Sa). I 5 tori, 4 adulti ed un vitello, vistisi “imprigionati”, abbandonata via Abbro, proseguivano per l’irta traversa di via Giovanni Abbro, inerpicandosi per il bosco posto a valle del colle di Sant’Adjutore, scongiurando anche questa volta il sequestro.

Ma non finisce qui! Operazione durante, la Sala Operativa dei Caschi Bianchi segnalava al Maggiore Ferrara, dirigente del servizio in atto, altra mandria, composta da 6 mucche, anche questa al pascolo abusivo, sulla strada che dalla Frazione di San Pietro conduce a quella di Croce, esattamente all’altezza della Località Cannetiello. I Caschi Bianchi, unitamente al personale della ditta specializzata alla cattura degli animali vaganti, si è portata in detta località, constatando, loro malgrado, che la stessa si era spinta in alta montagna, lasciando nella piazzetta di Croce un solo vitello, che vistosi braccato si è diretto, a gambe levate, sulla provinciale che da Croce di Cava de’Tirreni conduce a Pellezzano, ascendendo l’adiacente collina.

Con l’attuale legislazione vigente, la Polizia di Stato e quella Locale anche questa volta hanno avuto, come risultato, il dispendio di risorse ed energie le quali, in presenza di future analoghe operazioni di polizia, possono essere recuperate solamente, previe indagini, con la definitiva individuazione dei legittimi proprietari, procedendo nei loro confronti alla comminazione delle sanzioni di legge. Altra risolutiva soluzione, che certamente non piacerà agli animalisti, come non piace neanche a noi, ma che non trova diversa definitiva risoluzione, potrebbe essere quella dell’abbattimento in loco, recupero delle carcasse e immediata cremazione, tutto ciò nel rispetto di una nuova Ordinanza Sindacale, che certamente dovrà tener conto delle norme che regolano la “complessa materia”!

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, inaugurata la palestra di Pregiato

Hanno tagliato il nastro, dopo la benedizione impartita da don Berardino, della Parrocchia di Pregiato, stamattina, lunedì 19 febbraio, alle 10.00, il sindaco di Cava, Vincenzo Servalli e la signora Rosanna De Felicis, moglie dell'indimenticato Gino Avella e madre di Mauro, ai quali e intitolata la palestra...

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata [VIDEO]

Anche l'ultima uscita della 45esima edizione del Gran Carnevale di Maiori è stata guastata dalla pioggia. Un vero peccato se si pensa allo straordinario lavoro messo in capo dallo scorso ottobre dai gruppi organizzati per la realizzazione dei magnifici carri allegorici che hanno sfilato soltanto la scorsa...

Cava, presentata la targa in memoria di una delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Presentata ieri, venerdì 16 febbraio, la targa commemorativa per una delle 26 donne dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti i corpi senza vita di 26 donne morte nella...

Cava, venerdì 16 la conferenza "Africa" in memoria delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Venerdì 16 febbraio, alle 10.00, presso la sede di Potere al Popolo di Cava de' Tirreni, si terrà "Africa", la conferenza stampa dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti...

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «Più leggera la bolletta Tari»

Per gli utenti cavesi la Tari 2018 sarà più leggera rispetto all'anno precedente del 7,5 - 8 per cento. Lo hanno annunciato, nel corso della conferenza stampa di stamattina, il sindaco Vincenzo Servalli e l'Assessore al bilancio, Adolfo Salsano. Anche per l'anno 2018, sulla scorta della quantificazione...