Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRicorsi Rc auto spese legali in agguato

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Ricorsi Rc auto, spese legali in agguato

Scritto da Il Mattino (admin), venerdì 17 gennaio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 17 gennaio 2003 00:00:00

Le compagnie assicurative, riunite in un accordo capestro che violava la concorrenza, dovranno risarcire coloro che hanno pagato i premi dal 1995 al 2000. La sentenza della Cassazione apre la strada ai rimborsi, fino al 20% di quanto pagato a una delle 17 compagnie indebitamente accordatesi per tenere alti i prezzi delle polizze Rc auto. Ma attenzione, il ricorso non sempre conviene. Già tanti automobilisti hanno attivato le procedure per chiedere il rimborso dei rincari scattati a cavallo fra il 1995 ed il 2000. Rincari che sia l'Autorità garante della concorrenza che il Tar del Lazio, sia il Consiglio di Stato che, ancora più di recente, la Corte di Cassazione, hanno ritenuto illegittimi, perché determinati da un "cartello" creato tra le varie compagnie, proprio al fine di calmierare, al rialzo, i premi. Se quegli aumenti sono illegittimi - hanno in pratica tirato le somme i consumatori - devono essere restituiti. E siccome di rimborsi automatici proprio non se ne parla, è bene agire in giudizio per recuperare il maltolto. On line è possibile scaricare il modulo da spedire alla propria compagnia e, se questa dovesse fare orecchie da mercante (come, purtroppo, avviene nella stragrande maggioranza dei casi), finanche il ricorso-tipo al Giudice di Pace. «Abbiamo già spedito centinaia di richieste - dice Gaetano Pellegrino, responsabile salernitano dell'Adiconsum - e garantito a tutti coloro che ci chiedono un consulto l'attivazione gratuita della procedura. Non chiediamo neppure l'iscrizione all'Associazione, ma solo la firma di una dichiarazione con cui il ricorrente si impegna ad accollarsi le spese di lite in caso di sentenza negativa». Perché questa cautela? «Perché, purtroppo, tra i Giudici di Pace non c'è ancora unità di vedute e può accadere che due Giudici, sulla stessa materia, si pronuncino in maniera diametralmente opposta. E poi, c'è anche l'atteggiamento delle compagnie da tenere in debito conto». Già, perché anche in presenza di una recentissima sentenza della Cassazione, molte assicurazioni promettono che si opporranno ad ogni istanza di rimborso, sia dinanzi al Giudice di Pace, sia nei gradi successivi di giudizio, cioè in Tribunale (quando si pretendono somme inferiori a 1.032 euro) o alla Corte di Cassazione (per cause di importo superiore). Proprio qui sta l'altra faccia della medaglia: se anche il Giudice di Pace dovesse accogliere l'istanza, bisogna mettere in conto i gradi successivi di giudizio. E se in Tribunale o in Cassazione la sentenza dovesse essere ribaltata, l'automobilista potrebbe vedersi costretto a sborsare ben più di quanto intascato in primo grado, davanti al Giudice di Pace. Questo il consiglio dell'Adiconsum: «Continuiamo a fornire tutta l'assistenza per i rimborsi, ma preferiamo impegnarci fortemente per ottenere uniformità di tariffe su tutto il territorio nazionale». In Campania opera un garante dell'assicurato che segue i ricorsi. Una copia della documentazione può essere inviata agli uffici del Centro Direzionale Isola F, oppure al fax 081 7783837.

ECCO LE 17 COMPAGNIE

Sono 17 le compagnie di assicurazione alle quali è possibile chiedere il rimborso di circa il 20% di quanto pagato tra il 1995 ed il 2000. Si tratta di: Allianz Subalpina, Assitalia, Axa, Azzurritalia, Fondiaria, Gan, Generali, Helvetia, Lloyd Adriatico, Milano, Ras, Reale Mutua, Sai, Toro, Unipol, Winthertur, Zurigo. Per definire l'importo, bisogna sommare i premi dal 1995 al 2000 e calcolare il 20%. Il rimborso va chiesto con lettera raccomandata all'assicurazione, intimando il pagamento entro 10 giorni. Se la compagnia non risponde, bisogna rivolgersi al Giudice di Pace, il ricorso al quale, però, può comunque presentare il rischio di esito negativo e l'eventuale condanna al pagamento delle spese di giudizio.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...