Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRicerca scientifica via alle domande

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Ricerca scientifica, via alle domande

Scritto da Il Denaro (admin), giovedì 28 marzo 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 28 marzo 2002 00:00:00

Riaperti i termini per avere le agevolazioni destinate all'assunzione di ricercatori qualificati, per commesse esterne di ricerca, contratti di ricerca, borse di studio e dottorati di ricerca. Le agevolazioni, previste dall'articolo 14 del decreto del Miur n. 593/2000, potranno essere richieste fino al 30 settembre.

Soggetti beneficiari

Possono presentare i progetti uno o più fra i seguenti soggetti:

- imprese che esercitano attività industriale diretta alla produzione di beni e/o di servizi;

- imprese che esercitano attività di trasporto per terra, acqua o aria;

- imprese artigiane di produzione di cui alla legge 443/85;

- centri di ricerca con personalità giuridica autonoma promossi dai precedenti soggetti;

- consorzi e società consortili comunque costituiti, purché con partecipazione finanziaria superiore al 50 per cento di soggetti ricompresi in una o più delle precedenti categorie (il limite della partecipazione finanziaria è fissato al 30 per cento per consorzi e società consortili aventi sede nelle aree depresse del Paese);

- i Parchi scientifici e tecnologici indicati nella delibera Miur del 25 marzo 1994, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 187 dell'11 agosto 1994.

I contributi sono destinati a:

- assunzione a tempo pieno, anche con contratto di lavoro a tempo determinato almeno biennale, di qualificato personale di ricerca (titolari di dottorato di ricerca o possessori di altro titolo di formazione post-laurea, conseguito anche all'estero, e laureati con esperienza nel settore della ricerca scientifica);

- assunzione di oneri relativi a borse di studio per la frequenza a corsi di dottorato di ricerca;

- attribuzione di commesse o contratti per la realizzazione delle attività di ricerca industriale, eventualmente estese a non preponderanti attività di sviluppo precompetitivo. I contratti possono riguardare la realizzazione di attività di ricerca industriale, nonché studi e ricerche sui processi produttivi, attività applicative dei risultati delle ricerche, formazione del personale tecnico per l'utilizzazione di nuove tecnologie e prove di test sperimentali. I contratti possono essere affidati a Università, Enti di ricerca, Enea, Asi, Fondazioni private che svolgono attività di ricerca, nonché a laboratori di ricerca esterni pubblici e privati, inclusi nell'apposito Albo del Miur.

Gli incentivi saranno concessi in base all'ordine cronologico di arrivo delle domande. Sarà assegnata priorità alle Pmi ed a chi ha sede nelle aree depresse del Paese. Le agevolazioni consistono in crediti d'imposta e contributi in conto capitale. In particolare:

- per ogni assunzione, a tempo pieno, anche con contratto di lavoro a tempo determinato di durata almeno biennale, di qualificato personale di ricerca, il soggetto beneficiario potrà ottenere per ogni unità assunta 25.822,85 euro, di cui 5.164,57 come contributo a fondo perduto e 20.658,28 nella forma del credito d'imposta. E' necessario, in ogni caso, un incremento netto del numero dei dipendenti a tempo pieno rispetto all'anno precedente. Gli aiuti sono improntati alla regola del de minimis, per cui ciascun soggetto non può avere più di 100.000 euro in tre anni. Per chi usufruisce del credito d'imposta previsto dalla legge n. 140/97, l'agevolazione è ridotta del 50 per cento;

- nel caso di assunzione di oneri relativi a borse di studio per la frequenza a dottorati di ricerca, con relativo programma di ricerca concordato con il beneficiario, sarà possibile ottenere un credito d'imposta pari al 60 per cento dell'importo delle borse di studio. Anche in questo caso è applicato il de minimis ed è ridotto l'incentivo al 50 per cento se si utilizza il credito d'imposta della legge n. 140/97;

- per l'attribuzione di specifiche commesse o contratti per la realizzazione delle attività di ricerca industriale, eventualmente estese a non preponderanti attività di sviluppo precompetitivo, sarà possibile ottenere un credito d'imposta del 50 per cento dell'importo dei contratti di ricerca fino a 206.582 euro all'anno.

Procedura

La domanda di agevolazione può essere presentata al Miur fino al 30 settembre, ma è consigliabile affrettarsi nella presentazione della richiesta, considerato che i fondi sono assegnati in base all'ordine cronologico di arrivo. Oltre ai dati anagrafici, bisognerà dichiarare fra l'altro:

- quantità e descrizione sintetica del personale da assumere e delle funzioni da assegnare, delle borse di dottorato da concedere o dei contratti da commissionare;

- volontà di realizzare nell'anno di riferimento del credito d'imposta un incremento netto dei dipendenti, compresi quelli oggetto di agevolazione, dichiarando che il livello occupazionale raggiunto non subirà riduzioni nel periodo agevolato.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...