Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàQuaresima di carità per i "nostri" poveri

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Quaresima di carità per i "nostri" poveri

Scritto da Ufficio Stampa Caritas diocesana Amalfi-Cava (admin), mercoledì 25 febbraio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 febbraio 2009 00:00:00

La Caritas diocesana di Amalfi–Cava ha pensato per la Quaresima-Pasqua di Carità del 2009 di porre al centro dell’attenzione pastorale della comunità ecclesiale non i poveri che sono geograficamente lontani da noi, ma quelli che vivono quotidianamente la propria sofferenza a pochi passi da noi, ovvero i poveri nei confronti dei quali capita più facilmente di essere indifferenti, forse perché semplicemente presi dall’affanno della nostra routine.

Tutto ciò non è frutto del caso, ma parte da una scelta ben precisa che va al nucleo fondamentale del nostro essere cristiani, scelta sintetizzata nella frase "Incontriamo Cristo nei poveri" del Centro di Ascolto, che ben stigmatizza il messaggio che come ufficio pastorale vogliamo diffondere sul nostro territorio in questa Quaresima.

Sono infatti soprattutto i poveri delle nostre realtà, delle nostre città, dei nostri quartieri, dei nostri palazzi, nella nostra stessa famiglia, a darci la possibilità del cambiamento, essi sono il pretesto della nostra conversione che è proprio lo scopo di tutto il periodo quaresimale. E’ attraverso essi che Cristo ci invita a metterci in discussione, sono essi che possono generare in noi quella crisi (dal greco Krisis che significa scelta, determinazione) capace di rompere l’equilibrio del nostro egoismo e finalizzato a creare quel cambiamento verso un livello qualitativamente più alto di vita che è caratterizzata dalla fede.

Ma da questo incontro a trarre benefici sono gli stessi poveri, desiderosi nella loro vita di una testimonianza autentica della presenza di Cristo e del suo amore. E’ proprio del resto questo che si propone il Centro d’Ascolto della Caritas con la sua presenza di fronte alla difficoltà della gente che lo interpella. Il Centro è il luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del parlare e dell’agire di ogni Caritas.

Tale luogo fa innanzitutto dell’ascolto il modo proprio di porsi a servizio del prossimo, quell’atteggiamento attraverso cui ci si relaziona all’altro desideroso di far sentire la sua voce a qualcuno. Dall’ascolto e dall’accoglienza della persona conseguono poi altre funzioni specifiche, che vanno dalla presa in carico delle sofferenze delle persone, all’orientamento, all’accompagnamento nel percorso di superamento del disagio temporaneo, ad un coinvolgimento nella comunità cristiana ed una prima risposta per i bisogni più urgenti.

Proprio l’importanza che il Centro d’Ascolto ha nel promuovere, riconoscere e valorizzare la dignità delle persone che ad esso si rivolgono, giustifica in questa Quaresima il sostegno ai suoi interventi da parte delle Parrocchie, le quali potranno mettere a disposizione parte delle loro collette per garantire il funzionamento di questa “porta aperta” per chi ha bisogno di aiuto, Parrocchie che potranno anche sostenere le relative azioni delle Caritas parrocchiali per il sostegno di interventi nella stessa realtà locale.

L’attenzione per i poveri delle nostre realtà parte, comunque, anche da considerazioni pratiche, da previsioni che sono di per sé motivo di preoccupazione per i prossimi mesi, perché collegate all’imperversare della crisi economica partita dalle sponde americane che si sta spostando man mano sui nostri territori, crisi che potrebbe fra qualche mese porre di fronte allo spettro della povertà nuove fasce di popolazione, che negli anni passati avevano uno stile di vita in linea con i normali consumi propri di una società occidentale.

Per essere più attinenti alla nostra realtà diocesana, si tenga conto che già a fine anno 2007 emerse un dato non certamente positivo sul nostro territorio diocesano, con il 4,88% delle famiglie dell’intera comunità che aveva richiesto alla Regione Campania il reddito di cittadinanza sulla base della l. reg. n. 2/2004, perché aventi un reddito inferiore a 5000 euro annui; nell’anno 2008 un numero maggiore di famiglie ha interpellato il nostro Centro d’Ascolto e le singole Parrocchie perché aventi un reddito inadeguato.

Viste queste premesse di crisi, lo stile di vita, le abitudini che difficilmente si modificano, è facile prevedere un incremento di nuovi poveri con reddito inadeguato. Come Ufficio pastorale vogliamo semplicemente rilanciare in questo periodo uno stile di vita sobrio, dai consumi giusti e consapevoli, attento ai bisogni necessari, che serva a scongiurare il fenomeno di impoverimento economico di famiglie e di persone.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Femminicidio a Cava, Imma Vietri (Fratelli d'Italia): «Piangiamo l’ennesima vittima»

«Piangiamo l'ennesima vittima di una violenza tra le mura domestiche». Questo è il commento di Imma Vietri, coordinatore regionale del Dipartimento Tutela Vittime-Campania di Fratelli d'Italia, dopo aver appreso della morte di Nunzia Maiorano, di 41 anni, uccisa questa mattina dal marito, Salvatore Siani,...

Cava de' Tirreni, ordinanza di chiusura per la scuola di Passiano

Con Ordinanza sindacale numero 25 del 22 gennaio 2018, è stata disposta la chiusura temporanea del plesso scolastico G. Pisapia, dell'Istituto comprensivo Giovanni XXIII, in piazza Arturo Adinolfi, frazione Passiano e dei locali al piano terra che ospitano il centro anziani e gli Uffici delle Poste Italiane....

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

di Donato Bella Giovedì 18 gennaio scorso, presso l'aula consiliare del Comune di Minori, si è tenuta la terza tappa del convegno-focus itinerante "Campania in fiamme: criticità e proposte", ideato dalla giornalista Maria Rosaria Voccia, direttrice della testa online Sevensalerno. L'appuntamento minorese,...

Cava, assessore Senatore: «Quasi raggiunto l'obbiettivo "Campi Zero"»

Si trasferirà nei prossimi giorni presso gli alloggi provvisori dell'ex Acismom, l'ultima occupante di un prefabbricato nel campo di Pregiato. Tutti gli altri campi sono praticamente svuotati, restano solo pochi occupanti abusivi, senza alcun titolo, che in questi giorni stanno lasciando i prefabbricati...

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca via libera all'utilizzo responsabile degli strumenti digitali nella didattica. Già quale tempo fa, il ministro Fedeli aveva annunciato che una commissione costituita ad hoc avrebbe studiato delle linee guide su come utilizzare virtuosamente...