Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 14 dicembre

Ieri: 13 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàPuc le linee di indirizzo di City Line

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Puc, le linee di indirizzo di City Line

Scritto da (admin), martedì 13 maggio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 13 maggio 2008 00:00:00

L'Associazione City_Line - associazione liberi professionisti cavesi - nell'ambito delle consultazioni previste dall'ex art. 20 della L.R. 16/2004, redige il seguente documento quale proposta per l'individuazione degli obiettivi e delle scelte strategiche di programmazione e pianificazione della nostra città. La premessa fondamentale di ogni nostro ragionamento è il principio che ogni trasformazione debba passare attraverso l'individuazione di un "progetto-strategico" sul destino della nostra città: in base a ciò ogni soggetto, in funzione delle proprie capacità e bisogni, deve poter partecipare a tale processo dando e ricevendo benefici commisurati al differente grado di partecipazione alle trasformazioni stesse. Affermiamo, quindi, il principio secondo il quale chiunque voglia introdurre nella città dei processi trasformativi, per farlo deve, in ugual misura, restituire alla città (ed alla collettività in essa insediata) dei vantaggi, nei termini e nei modi che il "progetto-strategico" definirà in sede di redazione del Piano.

Il PUC, così come definito dalla legge di riferimento (L.R 16/04), deve essere strutturato su due assi ben precisi, che fanno riferimento a:
- una componente strategica in cui individuare gli obiettivi e le strategie in relazione alle potenzialità e compatibilità del territorio;
- una componente programmatica in cui si definiscono i modi e le fasi per l'attuazione dei progetti previsti nella prima fase;
- la definizione della componente strategica ("progetto-strategico") del PUC diventa prioritaria e propedeutica alle successive verifiche di congruità e di ricadute rispetto ai progetti (componente programmatica), di cui alcuni già in fase avanzata di sviluppo.

Da qui proponiamo alcune considerazioni e passaggi chiave:
1) individuare le Strategie concrete e reali ("progetto-strategico") del PUC anche e soprattutto alla luce dei 5 punti stabiliti dal PTCP;
2) adottare un principio di suddivisione del territorio in macroaree - Ambiti di Riqualificazione Insediativa - (se ne prevedono 5 coincidenti con vaste aree al loro interno coerenti e vocazionali) in cui individuare sia interventi di conservazione-riqualificazione dell'esistente, sia interventi di trasformazione;
3) sviluppare le Strategie di sviluppo e gli obiettivi specifici all'interno di tali ambiti, per poi verificare la compatibilità dei progetti e degli interventi puntuali da proporre e/o già proposti.

Premesso che ogni ragionamento teorico circa gli obiettivi dei singoli Ambiti deve essere suffragato dai dati dell'anagrafe edilizia che aspettiamo di conoscere, sulla base dei punti precedenti abbiamo operato delle simulazioni circa il metodo da adottare per le verifiche di compatibilità dei progetti e, adottando come discriminanti principali le potenzialità e le criticità degli stessi rispetto all'Ambito, si è ipotizzata questa procedura:
1) costruire, per ogni Ambito, delle griglie in fase di analisi (sulla base dell'anagrafe) che tengano conto dei seguenti sistemi (insediativi, infrastrutturali, produttivi, ambientali, delle attrezzature) su cui va ad intervenire il PUC;
2) sviluppare le suddette griglie anche in fase di progetto (attuazione del PUC), congruenti con le linee strategiche, in modo da riequilibrare e/o far emergere la vocazione che si è individuata per l'Ambito;
3) comporre una griglia complessiva della città in cui contribuiscono i vari Ambiti.

Ovviamente lo scopo della simulazione è quella di costruire un modello quasi matematico in cui siano verificati gli obiettivi del progetto-strategico e, quindi, garantiti i fabbisogni della città nell'ottica che l'accesso alle risorse sia distribuito in maniera equa ed equilibrata: un luogo, cioè, dove ad essere garantiti siano soprattutto gli interessi collettivi, senza far ricadere sulla collettività soltanto i costi sociali di tali trasformazioni.

Il lavoro che stiamo svolgendo, che avrà una sua tappa fondamentale con il convegno ...in viaggio verso il nuovo PUC "Casakyoto 2008 - come riqualificare l'edilizia esistente per sviluppare un'architettura sostenibile" (il primo seminario, "Il risparmio energetico degli edifici", è in programma al Social Tennis Club giovedì 29 maggio 2008, alle ore 15.00), è in continua evoluzione con idee concrete per lo sviluppo della città: noi siamo i professionisti di Cava e vogliamo incidere in modo chiaro e trasparente sul nuovo PUC!

Gli associati City_Line

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, 660mila euro per la palestra di Santa Lucia

Dal bando "Sport e Periferie" il finanziamento per il recupero e l'adeguamento funzionale della palestra comunale di Santa Lucia. L'Amministrazione Servalli ha candidato il progetto al finanziamento per un importo di 660mila euro. Il restyling della struttura, che da anni necessita di interventi di manutenzione...

Il cane che fiuta i tumori prima delle analisi mediche

I pazienti non sono abituati a incontrarla in corsia, ma la dottoressa a quattro zampe lavora per questo reparto ormai da cinque anni. Il medico più bravo dell'urologia, assicura il primario e confermano i colleghi, è proprio lei. Fiuto infallibile e diagnosi sempre precise, così Liù si è conquistata...

Cava de' Tirreni, iniziato l'allestimento delle luminarie sulle frazioni

Ieri, 11 dicembre, è cominciato l'allestimento delle luminarie anche nelle frazioni di Cava de' Tirreni. Ad annunciarlo è stato il sindaco Vincenzo Servalli. Sulla sua pagina Facebook, il primo cittadino ha informato i cittadini che l'allestimento delle luminarie nelle frazioni è partito da Santa Lucia...

Vita indipendente e inclusione di persone con disabilità: pubblicato avviso del Piano di Zona

Il Piano di Zona Ambito S2, che comprende i comuni di Cava de' Tirreni e della Costiera Amalfitana, rende noto che per il secondo anno consecutivo è stato pubblicato l'Avviso per il finanziamento di Progetti Sperimentali di vita indipendente e inclusione nella società di persone adulte con disabilità....

Dopo riconoscimento Unesco arriva giornata mondiale del pizzaiolo

Dopo il riconoscimento Unesco per l'arte di fare la pizza arriva la "Giornata Mondiale del Pizzaiolo". Sarà il 17 gennaio, giorno che coincide con la celebrazione di Sant'Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli. «Anticamente - ricorda il presidente dell'Associazione verace pizza napoletana,...