Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 33 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàPubbliche Amministrazioni un convegno sulla rivoluzione della "trasparenza"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Pubbliche Amministrazioni, un convegno sulla rivoluzione della "trasparenza"

Scritto da (admin), lunedì 13 maggio 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 13 maggio 2013 00:00:00

“Ne vedremo delle belle!”. Potrebbe essere il sottotitolo del dibattito sulla nuova normativa statale per l’anticorruzione e la trasparenza della pubblica amministrazione (la legge 190 del novembre 2012 ed il decreto legislativo 33 del marzo scorso, attuativo della legge). Il dibattito, organizzato da “Davide contro Golia”, “Malc” e “La Rosa di Gerico”, si è tenuto venerdì 10 maggio nel Salone di Rappresentanza del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni. Relatori: Pina Buongiorno, avvocato dello Stato, Bruno Todisco, avvocato, e Luca Badiali, informatico.

Flora Calvanese (“La Rosa di Gerico”) ha introdotto l’argomento del dibattito: la legge 190 ed il decreto 33. Si tratta di una rivoluzione copernicana che avvicina i cittadini alle istituzioni, puntando ad una loro partecipazione attiva e collaborativa alle scelte della P.A. Ma la divulgazione dei dati e delle informazioni non può non tenere conto del diritto alla privacy dei cittadini. Ha poi ricordato la vicenda della variante urbanistica nell’area dell’ex Manifattura Tabacchi a Cava de’ Tirreni e del Crescent a Salerno, per stigmatizzare l’operato di quell’Amministrazione che volesse decidere le sorti ed il futuro di una città senza il passaggio per un’effettiva concertazione con i cittadini ed i suoi rappresentanti.

Pina Buongiorno ha evidenziato che non è un caso se la legge 190 ha come titolo “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”. Il legislatore punta a combattere la corruzione con la trasparenza, chiamando i cittadini a controllare l’operato della P.A. La rivoluzione insita nella nuova normativa, rispetto alla precedente, è data dal ribaltamento del soggetto che deve motivare la posizione rispetto alla domanda di accesso. Non è più il cittadino a dover motivare la richiesta di accedere alle informazioni, ma è l’Amministrazione che ora è tenuta a motivare il diniego a consentire che gli atti siano resi accessibili.

Mario Farano (Davide contro Golia) ha ricordato la vicenda dell’annullamento della gara per la scacchiera in Piazza Abbro. Se il Comune non avesse dato la possibilità di guardare le carte, non si sarebbe scoperto l’errore che, se non corretto, avrebbe causato un danno alla città per centinaia di migliaia di euro. La trasparenza, intesa come accessibilità totale alle informazioni su organizzazione ed attività delle pubbliche amministrazioni, permetterebbe forme diffuse di controllo da parte dei cittadini. Se accendi un riflettore davanti ad un negozio, probabilmente tieni lontano il ladro!

Bruno Todisco (Malc) si è soffermato sugli aspetti attuativi della nuova normativa, il D.lgs. 33 del marzo scorso. In particolare ha illustrato il principio dell’accesso civico. Todisco ha elencato la lunga serie dei dati e delle informazioni che obbligatoriamente devono essere pubblicati e quelli che possono essere pubblicati, in formati aperti ed accessibili. Fermo restando il diritto alla privacy, rispetto alla quale la legge prevede l’anonimizzazione dei soggetti coinvolti. Ha poi elencato le tipologie dei soggetti tenuti all’osservanza della nuova normativa e fornito indicazioni sui rimedi e sulle azioni che il cittadino potrebbe adottare in caso di diniego o silenzio della pubblica amministrazione, rispetto ad una richiesta di conoscere dati ed informazioni.

Luca Badiali ha parlato dei dati aperti e della loro gestione, sia da parte delle amministrazioni tenute a divulgarli sia da parte dei soggetti, anche privati, che potrebbero rielaborarli, a fini pure commerciali. L’Open Government si basa sul principio per il quale tutte le attività dei Governi e delle Amministrazioni dello Stato devono essere aperte e disponibili per favorire azioni efficaci e garantire un controllo sulla gestione della cosa pubblica. Con dati aperti (Open Data) si fa riferimento ad una filosofia - ed al tempo stesso una pratica - che implica che alcune tipologie di dati siano liberamente accessibili a tutti, senza restrizioni di copyright, brevetti o altre forme di controllo che ne limitino la riproduzione. I dati di fonte pubblica sono utilizzati per fornire altri servizi ai cittadini. Tra gli esempi riportati da Badiali, quello delle mappe della sicurezza accessibili da smartphone e già in commercio negli USA: sono evidenziati i punti delle città in cui statisticamente si verificano più frequentemente atti di violenza. In base, chiaramente, ai dati forniti dagli organi di polizia.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...