Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàPronti 200 miliardi per sostenere l'export

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Pronti 200 miliardi per sostenere l'export

Scritto da Il Denaro (admin), mercoledì 28 novembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 28 novembre 2001 00:00:00

La Giunta regionale ha stanziato 200 miliardi di lire per l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese campane. La misura è stata varata nell'ambito del piano di sviluppo industriale regionale, messo a punto dall'assessore alle Attività produttive Gianfranco Alois ed approvato giovedì 15 novembre.

Gli obiettivi

Il Programma per l'internazionalizzazione e la cooperazione internazionale punta a rafforzare la presenza all'estero di attività produttive, istituzionali e culturali della Campania, sostenere le piccole e medie imprese, individuando i mercati più vantaggiosi per le produzioni regionali, ed ancora valorizzare le risorse umane. Ma non solo. Fra gli obiettivi da perseguire c'è anche l'organizzazione del territorio regionale in termini di «cura dell'ospitalità» per le imprese e le persone attraverso servizi mirati.

Risorse finanziarie

Per garantire l'integrazione tra le specifiche azioni, il programma sarà attuato sotto la diretta titolarità regionale: le risorse finanziarie saranno quelle reperibili sul bilancio ordinario regionale, su quello nazionale e sulle risorse comunitarie, con riferimento a Pon (Programmi Operativi nazionali), Por Campania e ad ogni altro programma varato dall'Unione europea. La misura 6.5 del Por Campania 2000-2006 fornirà, direttamente o attraverso l'integrazione con altre misure, i fondi necessari per l'attuazione delle attività previste nel Complemento di programma.

Le operazioni del Programma puntano alla formazione di quadri per la consulenza all'export ed alla valorizzazione degli immigrati stranieri in Campania, nonché di quelli campani nel mondo: riguardano analisi Swot per l'organizzazione dei mercati di sbocco e dei settori di esportazione e mirano alla creazione di collegamenti con Atenei, centri di ricerca ed istituti tecnici.

Le priorità

Il programma prevede alcune priorità d'intervento:

- costituzione di un sistema territoriale per l'internazionalizzazione, con centri d'indirizzo strategico per la programmazione delle politiche d'intervento, e stretto coordinamento delle attività di Sace, Ice e Simest (gli istituti preposti all'internazionalizzazione);

- sarà potenziata la rete informatica degli uffici Ice attraverso connessioni con amministrazioni regionali e Camere di commercio;

- formazione degli strumenti normativi di supporto, determinati dal decreto legislativo n. 143/98;

- comunicazione e pubblicizzazione: sarà attuato un piano di marketing per la commercializzazione della realtà campana;

- cooperazione allo sviluppo: sarà favorito l'incontro tra le comunità locali e quelle dei Paesi in via di sviluppo;

- programmi d'iniziativa comunitaria e azioni di partenariato promossi dalla Commissione europea per diffondere la partecipazione dei soggetti del territorio regionale alle iniziative dell'Unione europea;

- linee strategiche per i settori dell'economia regionale: saranno promossi i cosiddetti «progetti-missione», nonché politiche ed interventi istituzionali per rafforzare la capacità di attrazione di nuovi investimenti.

Le aree geografiche

Ecco come sarà definito, secondo il Programma per l'internazionalizzazione regionale, l'orientamento geografico degli scambi commerciali.

Area mediterranea: saranno sviluppate azioni integrate per turismo, trasporti, cultura ed ambiente. Sarà assicurato, inoltre, il supporto sui mercati esteri dalla rete diplomatico-consolare attraverso gli uffici Ice nell'area (Algeria, Tunisia, Egitto, Libia, Libano, Marocco) e tramite le Camere di commercio in Egitto, Marocco e Tunisia.

Europa Sud orientale: saranno rafforzate le azioni per lo sviluppo economico locale e la gestione dei servizi pubblici.

Europa centrale: saranno favorite attività volte alla cooperazione ed al partenariato, utilizzando le opportunità offerte dai programmi dell'Unione europea.

Europa orientale e Russia: sarà sostenuta l'attività di ambasciate, consolati, uffici Ice e Camere di commercio.

America Latina: saranno definiti programmi di esportazione, ricercando forme di cooperazione tra enti locali e soggetti di sviluppo territoriale. Il sistema Italia è presente nell'area con ambasciate, consolati, dieci uffici Ice e quattordici enti camerali.

Africa: il processo di internazionalizzazione dovrà essere sostenuto all'interno dei rapporti già consolidati con gli enti locali.

Asia: si lavorerà per eliminare le barriere al commercio e agli investimenti. L'Unione europea, tra l'altro, sta già sostenendo l'integrazione della Cina nell'economia mondiale.

Nord America: sarà rafforzata la cooperazione con Stati Uniti e Canada, potenziando l'immagine delle produzioni «made in Campania».

Australia: sono stati raggiunti significativi progressi nell'area della cooperazione scientifica e tecnologica.

Unione europea: si punterà a mantenere le posizioni acquisite dai prodotti tradizionali campani.

Progetti-missione

Nell'ambito del Programma per l'internazionalizzazione rivestono notevole importanza i Progetti-missione, che puntano ad assicurare l'ingresso o il rafforzamento dell'economia campana in alcune regioni-obiettivo.

I Progetti missione potranno essere di tre tipi:

- penetrazione nelle regioni-mercato;

- internazionalizzazione di settore o filiera;

- internazionalizzazione di distretto.

I Progetti-missione punteranno a potenziare l'internazionalizzazione soprattutto in comparti come turismo, agroalimentare, cuoio e pellami, materie plastiche, carta ed imballaggi.

Strutture di supporto

Per attuare il Programma, la Giunta regionale utilizzerà le seguenti strutture interne:

- tavolo di orientamento strategico;

- gruppo tecnico di lavoro intersettoriale;

- sportello per l'internazionalizzazione delle imprese;

- conferenze di partenariato;

- assistenza tecnica.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...