Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità‘Premio Gino Avella' edizione di lusso

Cava, 26 febbraio scuole aperte. Sindaco Servalli: «Non ci sono condizioni di criticità»

Francesco "ribelle obbediente", la nuova biografia del santo d'Assisi firmata da Padre Fortunato

Abbassamento temperature: il vademecum del sindaco Servalli per i cittadini

Seconda vittoria per la Cavese, tris al Pomigliano nonostante l'inferiorità numerica

Cava de' Tirreni, incendio devasta il bar Rosa: si indaga

Festini gay, nei guai 13 preti salernitani: due sarebbero della Diocesi Amalfi-Cava

Cava, nella notte incidente tra auto e moto: centauro finisce in ospedale

Salerno, 26 febbraio concerto di Ludovica Ventre, violinista del liceo "De Filippis-Galdi"

Cavese-Pomigliano, i convocati di mister Bitetto

Fra Gigino risponde ai fedeli: «Grazie per l'affetto, ma non tornerò»

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Petizione per fra' Gigino, i fedeli non si rassegnano: «Deve tornare al Santuario»

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Prorogata allerta meteo in Campania

Cavese, l'ex ds Pavone: «Ecco come portai Lorenzo Insigne a Cava»

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Cava, progetto "Arte in Convento": aperto il bando di partecipazione

Al Marte di Cava de’ Tirreni in mostra Andy Warhol con la “Pop Revolution”

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Capi contraffatti, blitz delle Fiamme Gialle a Cava de’ Tirreni

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

‘Premio Gino Avella', edizione di lusso

Scritto da Addetto Stampa “Città Regia”, Dino Medolla (admin), giovedì 10 giugno 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 10 giugno 2004 00:00:00

Si è conclusa lunedì 7 giugno, con un notevole successo di pubblico, la II edizione del Premio "Gino Avella". La cerimonia, organizzata dall'Ente Culturale Sbandieratori e Musici "Città Regia" di Cava de'Tirreni, rappresenta il punto d'arrivo di un progetto culturale durato tutto l'anno scolastico, incentrato sulla storia della propria città nel ‘600 e sul recupero delle tradizioni legate al territorio. Al progetto hanno preso parte la Scuola Media Statale "Giovanni XXIII" di Cava de'Tirreni, il III Circolo Didattico di Nocera Inferiore, la Scuola Media Statale "Francesco Solimena" e l'Istituto Superiore IPSIA "Trani", sempre di Nocera Inferiore. Alla fine, sono stati più di 700 gli elaborati, sia pittorici che descrittivi, che il Comitato Scientifico del Premio ha giudicato. Senza dimenticare che i giovani studenti nel corso dell'anno scolastico sono stati chiamati ad essere protagonisti anche della seconda parte del progetto, legata all'utilizzo della bandiera e del tamburo come approfondimento delle capacità manuali e fisiche. Nell'Aula Magna del Liceo Scientifico "Andrea Genoino", piena in ogni ordine di posto, l'Ente "Città Regia" ha premiato i migliori lavori e tutti i ragazzi che si sono distinti nell'eseguire i difficili esercizi con la bandiera e nel suonare il tamburo. Ma le sorprese hanno riguardato soprattutto l'aspetto spettacolare dell'evento. Innanzitutto, nell'Aula Magna del Liceo Scientifico cavese, grazie ad una splendida scenografia, è stata riprodotta Piazza Duomo di Cava, con la fontana dei delfini ed i caratteristici portici a farla da padroni. Un elemento scenico incantevole, frutto di un lavoro meticoloso, che ha arricchito notevolmente il Premio "Gino Avella". Ma sono stati soprattutto gli uomini, gli amici di Gino Avella, a regalare emozioni ed a strappare lunghi applausi. Durante le tante premiazioni, infatti, sul palco si sono succeduti prima Marino Cogliani e poi Matteo Cantarella. Entrambi, con la loro chitarra, hanno suonato alcuni pezzi del repertorio classico napoletano che emozionavano in vita Gino Avella. Poi, il Giudice Felice Scermino ha letto, in dialetto, due poesie, la seconda delle quali incentrata su tutti gli usi, i costumi e le tradizioni del popolo cavese nei giorni della Festa di Monte Castello. Nell'ultima parte della serata, infine, l'Ente "Città Regia" ha voluto premiare, con una medaglia d'argento del Consiglio dei Ministri, un cittadino della Valle metelliana che nel corso degli anni ha portato in alto il nome di Cava de'Tirreni. La scelta è caduta su Paolo Trapanese, già portiere della nazionale di pallanuoto. Alla serata, condotta da Antonio Giordano e dal Presidente dei "Città Regia", Antonella Palumbo, sono intervenute tante autorità, sia politiche che militari. In prima fila sedevano, tra gli altri, il Generale Sabato Palazzo, Comandante Interregionale dell'Arma dei Carabinieri "Ogaden" di Napoli, cavese doc, l'Onorevole Andrea Annunziata, Augusto Strianese, Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Giovanni Russo, Commissario Ente per il Turismo di Salerno, Umberto Petrosino, Amministratore dell'Azienda di Soggiorno di Cava de'Tirreni, Vincenzo Salvati, Dirigente scolastico Scuola Media "Giovanni XXIII" di Cava de'Tirreni, Franca Memoli, Direttore di sede dell'IPSIA "Trani" di Nocera Inferiore, Giuseppe Pannullo, Dirigente Scolastico "F. Solimena" di Nocera Inferiore, e Gaetano Moscato, Dirigente Scolastico III Circolo di Nocera Inferiore. Dopo il successo di pubblico della II edizione del Premio "Gino Avella", gli sforzi dell'Ente "Città Regia" sono già rivolti al prossimo anno. A settembre, infatti, altri istituti scolastici dovrebbero prendere parte al progetto sul recupero delle tradizioni locali e del senso d'appartenenza.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...