Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàPmi fondi per gli investimenti

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Pmi, fondi per gli investimenti

Scritto da (admin), mercoledì 29 ottobre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 ottobre 2003 00:00:00

Spese di progettazione, studi di fattibilità, acquisto di terreni e fabbricati, opere murarie, impianti, attrezzature, brevetti e licenze: è quanto potranno vedersi finanziare le piccole imprese dei settori artigianato, commercio e servizi, nonché le cooperative sociali che vogliono accedere agli aiuti previsti dalle misure 1.10, 2.2 e 5.2 del Por Campania. La Regione ha, infatti, varato il regime d'aiuto che regola l'accesso alle agevolazioni. Le spese devono rientrare nell'ambito di programmi di investimento volti alla realizzazione di nuove unità locali o l'ampliamento, ammodernamento, riqualificazione, ristrutturazione, adeguamento, riconversione, riattivazione di unità locali esistenti. Per inviare le domande di ammissione a contributo, le imprese dovranno, però, attendere i bandi attuativi del regolamento, che la Regione approverà successivamente.

Beneficiari

Possono accedere agli aiuti le "piccole imprese", come vengono definite dalla Raccomandazione 96/280/Ce, vale a dire le aziende che occupano dai 10 ai 49 dipendenti, con un fatturato annuo inferiore ai 7 milioni di euro o un bilancio che non superi i 5 milioni di euro. Inoltre, l'impresa deve essere indipendente: il suo capitale o i suoi diritti di voto non devono essere detenuti per il 25% o più da una sola impresa oppure congiuntamente da più imprese non conformi alla definizione di Pmi o di piccola impresa. Restano escluse dalle agevolazioni le piccole imprese del settore turistico, per le quali la Regione ha emanato lo scorso luglio un apposito regime di aiuto, e le imprese che operano nei settori siderurgico, carboniero, fibre sintetiche, costruzioni navali, industria automobilistica, produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

Investimenti agevolabili

Gli aiuti previsti dal regolamento approvato dalla Regione riguardano l'investimento produttivo iniziale, ma anche l'acquisizione di servizi forniti da consulenti esterni, qualora essi non siano continuativi o periodici né connessi alle normali spese di funzionamento dell'azienda. Non possono, quindi, essere agevolate le consulenze fiscali ordinarie, i servizi regolari di consulenza legale e le spese di pubblicità. Non sono in nessun caso ammessi, invece, i progetti d'investimento avviati dalle imprese prima della domanda di ammissione a contributo. Alle imprese che richiedono gli aiuti è fatto carico di partecipare all'investimento da agevolare con una quota pari ad almeno il 25% del totale.

Gli aiuti

Gli incentivi alle piccole imprese sono concessi sotto forma di contributi in conto capitale. Ovviamente, il regolamento tiene conto dei limiti fissati dall'Unione Europea in materia di aiuti alle imprese e concorrenza. Gli aiuti possono essere erogati nella misura massima del 35% espresso in Equivalente sovvenzione netta (Esn), maggiorato del 15% in Equivalente sovvenzione lorda. Per l'acquisizione di servizi reali, l'intensità massima d'aiuto non può essere superiore al 50% in Equivalente sovvenzione lorda. Le intensità massime d'aiuto espresse in Esn ed Esl tengono conto degli eventuali scostamenti temporali tra la realizzazione degli investimenti e l'erogazione delle agevolazioni, nonché dell'imposizione fiscale che grava sui contributi ricevuti dalle imprese. Le percentuali Esn ed Esl esprimono, quindi, l'effettivo beneficio accordato alle imprese. I bandi attuativi che verranno erogati successivamente dalla Regione fisseranno i massimali d'aiuto in termini assoluti a cui potranno accedere gli imprenditori.

Erogazione

I contributi verranno assegnati alle imprese in un massimo di tre soluzioni di pagamento connesse alla realizzazione degli investimenti. Questi ultimi si intendono realizzati quando i beni sono stati tutti consegnati o completamente realizzati e per i servizi sia stato stipulato apposito contratto di fornitura. Inoltre, il costo agevolabile deve essere stato interamente fatturato dall'impresa acquirente. Infine, l'impresa beneficiaria deve aver effettuato tutti i pagamenti per l'acquisto di beni e servizi o, nel caso di leasing, deve aver corrisposto canoni per un importo pari almeno all'agevolazione spettante e, comunque, non inferiore al 30% del costo agevolabile dei beni. Gli investimenti devono essere effettuati entro 24 mesi dalla data di concessione del contributo. Le imprese beneficiarie potranno ottenere una proroga di ulteriori 12 mesi. La proroga deve essere richiesta preventivamente, va opportunamente motivata e non deve dipendere da negligenze o colpe del destinatario.

I costi rimborsabili

Ecco le spese che, in concreto, le imprese potranno vedersi finanziare:

- progettazione e studi (progettazioni ingegneristiche riguardanti le strutture dei fabbricati e degli impianti, direzione lavori, studi di fattibilità economico-tecnica-finanziaria, oneri per le concessioni edilizie, collaudi di legge, prestazioni di terzi per l'ottenimento di certificazioni di qualità e ambientali);

- terreni;

- fabbricati, opere murarie ed assimilate (restauro, ristrutturazione e riqualificazione di immobili, impianti generali, spese per allacciamento alle reti esterne, strade, piazzali; recinzioni);

- impianti, macchinari ed attrezzature nuove di fabbrica;

- immobilizzazioni immateriali (brevetti, licenze di sfruttamento o di conoscenze tecniche brevettate, conoscenze tecniche non brevettate, come software e pacchetti informatici).

Leasing

Gli investimenti programmati possono essere effettuati anche mediante leasing. E' ammesso solo il caso di aiuti all'utilizzatore (leasing indiretto), che è il destinatario del finanziamento. I canoni pagati al concedente costituiscono l'ammontare della spesa ammissibile a contributo. I contratti di leasing da agevolare devono contenere una clausola di riacquisto oppure prevedere un periodo minimo di leasing corrispondente alla vita utile del bene oggetto del contratto. L'importo massimo ammissibile non può superare il valore di mercato del bene dato in leasing. Gli altri costi connessi al contratto di leasing (tasse, interessi, spese generali, oneri assicurativi) non rientrano nella spesa ammissibile. Se la durata del contratto di leasing supera quella dell'intervento comunitario, viene considerata ammissibile solo la spesa relativa ai canoni pagati dall'utilizzatore fino alla data di chiusura dell'intervento.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Cava, continua la bonifica amianto dei campo containers

Sono iniziati i lavori di bonifica dall'amianto del campo containers di Sant'Arcangelo, località Casa Gagliardi ed è stata completata la bonifica al campo delle Ginestre alla frazione Annunziata, iniziati il 9 ottobre scorso e stamattina è stata completata anche la gara per l'affidamento dei lavori per...

Piano di Zona S2: grande partecipazione della Confartigianato all’incontro per il Sostegno all’Inclusione Attiva

In un'affollata Sala dei Gemellaggi del Comune di Cava de'Tirreni, ente capofila del Piano di Zona Ambito S2, si è svolto l'incontro con gli aderenti alla Confartigianato provinciale e cittadina, per discutere della Manifestazione d'interesse al Pon Inclusione - sostegno all'inclusione attiva (SIA) di...

Cava, inaugurato il nuovo centro anziani in via della Repubblica

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 18 ottobre, alle 17.30, il sindaco Vincenzo Servalli ed il presidente del centro anziani, Luigi Avella, hanno tagliato il nastro della nuova sede in via Della Repubblica. Il centro anziani, infatti, si è trasferito dai locali terranei della scuola Don Bosco, ai locali...

Cava: la Scuola dell'Infanzia presenta "La Festa dell'Autunno"

Questa mattina, giovedì 19 ottobre 2017, i piccoli alunni del II Circolo della Scuola dell'Infanzia di via XXIV Maggio, insieme alle maestre delle classi interessate, hanno presentato "La Festa dell'Autunno". I bambini sono stati i protagonisti dell'iniziativa con canti e balli sul tema dell'autunno....